Interruttore on-off-on

Giuse: Se devo usare solo una "via" (è più corretto parlare di un solo polo) andrebbe bene anche un SPDT no?

Forse non dovresti pontificare su una cosa che fino a due giorni fa non sapevi nemmeno come si collegasse. Magari potresti provare ad approfondire cercando su google "deviatore a due vie e due posizioni" per convincerti che io non stavo parlando elettronico maccheronico da trent'anni, aspettando che un bel giorno arrivassi tu a correggermi; se almeno avessi messo un "forse" davanti avevi una scappatoia, ma così passi perlomeno da presuntuoso, non ti pare? ;)

Scusa se ti è giunta presunzione, ma non era affatto quello l'intento, sia perchè non sono un presuntuoso (e li detesto), sia perchè non ci conosciamo neanche e non conosco il tuo background in materia. Le sigle mica le ho inventate io: DPDT come sai sta per Double Pole Double Throw...ok, in italiano la traduzione non è esattamente fedele e si, lo so che ci sono i deviatori a due vie, ecc, ma li per li facevo riferimento alla denominazione in inglese (ok, potevo farne a meno, diciamo che era più un appunto per me stesso per non confondermi dato che tendo a far riferimento ai nomi in inglese e quindi nella mia testa vige maggiormente il termine "polo" a "via" :P).

Fatto questo appunto, quindi un deviatore ad una via e due posizioni, con 3 soli pin, andrebbe bene si (per la tua soluzione)? Nel caso dovessi invece usarlo anche per gestire l'alimentazione, mi conviene usare un DPDT con i collegamenti così come li ho fatti giusto?

Giuse: 1. l'interruttore è sempre un on-off-on, che sia un DPDT o DP3T non mi cambia niente.

no, il DPDT non ha l'OFF e non ti permette di "spegnere" entrambi

  1. per attivare le pull-up interne mi basta un digitalWrite sul pin che mi interessa mettendolo in HIGH giusto?

Mmm in effetti se devo usare l'interuttore solo come "emettitore" di un segnale, il tuo discorso va bene, anche se dubbietto: mi funziona senza alimentarlo? Poi il fatto è che alla fine in quello schema ho ridotto il suo utilizzo visto che inizialmente volevo far si che gestisce anche l'alimentazione (sugli on alimentazione attiva, su off no...quindi dovrò magari rivedere lo schema).

non comprendo cosa chiedi, se non usi i complementi oggetti espliciti solo Uwe può indovinare :grin:

Se devo usare solo una via andrebbe bene anche un SPDT no? Con soli 3 pin.

  1. già, con la tua domanda mi è venuto questo dubbio e vedrò ti testare.

questo è fondamentale per stabilire se bastano due vie o te ne servono addirittura tre; appena fai le prove possiamo continuare il discorso, così al buio andiamo avanti per congetture inutilmente.

non comprendo cosa chiedi, se non usi i complementi oggetti espliciti solo Uwe può indovinare

Naaa, è tutto scritto in modo completo ;) ripeto: inizialmente avevo intenzione di usare l'interruttore anche per quello per cui principalmente esiste, ovvevo per gestire l'alimentazione (chiudere il circuito con gli "on" facendo arrivare corrente ed aperto su "off" non facendo arrivare corrente). Quindi se dovessi dover fare anche ciò, sarebbe meglio un DPDT e con i collagamenti che ho fatto invece dell'SPDT (ed ovviamente la soluzione che suggerivi non andrebbe più bene)?

no, il DPDT non ha l'OFF e non ti permette di "spegnere" entrambi

Dici? Per esempio: http://www.e-switch.com/Portals/0/images/configurator_pdf_drawings/R5-circuit.jpg Poi come si dice e come dicevi anche te prima, google è tuo amico :P

Mi sa che devi prima sbattere un po’ la testa con questi collegamenti e poi capirai cosa intendo dire, google è sì un mio amico ma parla pure a te anche se non capisci cosa ti dice :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Quando dicevo che devi prima avere le idee chiare e stabilire cosa vuoi fare altrimenti facciamo inutile caciara, mi riferivo proprio a questo. prima vuoi interrompere i due rami dell’alimentazione e i due segnali, poi solo i due segnali poi solo le due alimentazioni ora solo un ramo dell’alimentazione… Buon divertimento :wink:

Si, vabbè, come no…mi hai fatto ripetere le stesse cose diverse volte, poi sono io quello che non capisce quello che gli altri dicono (che sia google o meno)…mi dici che DPDT on-off-on non esistono, ti faccio notare che sei in errore e te ne esci così? O ti sbagliavi, o non hai saputo spiegare quello che volevi dire/ti sei espresso male.
Ho esposto cosa voglio fare e dato carta bianca sulle soluzioni da proporre vista la mia inesperienza…e la cosa non mi sembra niente di complicato (e lo dice un non esperto in materia).
Alla fine ho tirato fuori lo schema di mio, mi fai notare che potrei utilizzare un SPDT in quello schema così com’è, creando i collegamenti che dicevi e concordo con te. Ti dico poi che vorrei gestire anche l’alimentazione con l’interruttore (quindi anche accendere e spegnere il circuito, oltre che ad utilizzare i suoi segnali per azionare un servo o l’altro) e mi tiri fuori tutta quella roba che io non ho detto (meno male che c’è nero su bianco)?
Allora chiariamo subito una cosa visto che la saccenza, così come la presunzione sono due cose che non sopporto: se ti sei annoiato di aiutarmi o non comprendi quello che chiedo, lascia stare che facciamo prima! Almeno risparmiamo tempo entrambi :wink: