Inviare immagini via radio

Ciao a tutti! Vorrei sapere in che modo ricevere le immagini sul computer e quale trasmettitore e rivevitore radio usare che vada bene con arduino. So che i tempi della trasmissione delle immagini sono molto lenti ma non è un problema. Grazie in anticipo!

Magari se spieghi un po' meglio ciò che vuoi fare ... forse qualcuno ti risponde ...

Da dove arrivano le immagini ? Dimensioni delle immagini ? Arduino che funzioni ha ? Che Arduno stai usando ? A che distanza devi trasmettere ?

Guglielmo

Lasciando perdere i tempi di acquisizione immagine e relativo trasferimento, molto lunghi, c'è il piccolo problema che 2 km non li fai con nessun modulo radio a norma di legge per il quale non servono autorizzazioni governative o la patente di radioamatore.
Già se parliamo di un mezzo volante, dove le antenne sono in portata ottica, è molto difficile arrivare a quella distanza con gli apparati consentiti dalla legge, se poi parliamo di uso terrestre i due km sono pura utopia, sempre rimanendo negli apparati ad uso amatoriale in regola con la legge, se andiamo su apparati radio soggetti a concessione governativa, cosa che ha un costo annuo come canone e serve una licenza operatore, il discorso cambia molto, ma anche il costo aumenta molto.

Un immagine 640x480 in B/N occupa 307 KB, se a colori raggiungiamo il MB ...
... dove pensi di mettere tale immagini su Arduno per poi trasferirle ? ? ? Stiamo parlando di un "microcontrollore" che ha 2 KB di SRAM !!! Ed hai considerato i tempi per un acquisizione seriale ? :o

Arduino NON è pensato per certe cose ... quando cominciamo a parlare di immagini occorre andare come minimo su una Raspberry ...

Guglielmo

Se usa una camera con uscita seriale, lentissime, può optare per una trasmissione immediata dei dati ricevuti, però servono due seriali hardware quindi come minimo una Mega, oppure può memorizzarli su una SD e poi fare l'invio via radio, unici due modi per ovviare alla carenza di RAM.
In tutti i casi è una operazione molto lenta, anche andando a 115200 bps, sia come acquisizione che come trasmissione, inviando subito i dati ricevuti ci vogliono più di 30 secondi per una immagine B/W 640x480, quasi due minuti per una colori, se poi fa prima l'acquisizione su SD e dopo la trasmissione i tempi si raddoppiano.
Per arrivare a una distanza di 100 metri, all'aperto senza ostacoli in mezzo, si può fare anche con i moduli ESP8266, oppure con degli Xbee Pro, costano di più però coprono una distanza di qualche centinaio di metri.

Beh a parte il discorso del come memorizzare l’immagine (direi su una scheda SD…) non è detto che si debba andare via seriale e tramissioni analogiche… Esistono anche apparati per realizzare link WiFi a distanze maggiori (anche qualche chilometro), sia a 2.4 sia a 5 GHz (consigliati).

In questo caso quindi direi un link L2 point-to-point, per cui Arduino con un Ethernet shield si collega al trasmettitore/slave, e via radio al ricevitore/master che a sua volta sarà connesso a quello che deve ricevere i dati.

Diciamo cose di questo tipo.

Costano dai 100 Euro la coppia in su, a seconda della velocità, potenza di trasmissione, e caratteristiche.

PS: non parlo per sentito dire, io li ho usati (altri più costosi, non quelli TP-Link) per lavoro, in un progetto…

Francesco_28:
Come scritto all'inizio i tempi della trasmissione non sono un problema. Quindi... si scatta la foto, si memorizza sulla SD e poi si trasmette via radio. Giusto?

... contento tu ... si, con estrema lentezza, ma si fa ...

Guglielmo

P.S.: Comunque continuo a dire che ... è un'emerita porcheria e che per lavorare con le immagini si usano schede basate su altre MCU/OS. Usare Arduino UNO/Mega per queste cose è una inutile ed assura forzatura.

gpb01:
... contento tu ... si, con estrema lentezza, ma si fa ...

Concordo sulla forzatura, ma per la trasmissione no, il link che proponevo è WiFi (i link vanno a 150Mb, poi dipende dalla distanza e dalla qualità della trasmissione ed eventuali ostacoli o interferenze) e Arduino si collega in Ethernet (100Mb) quindi non c'è lentezza particolare nella trasmissione ma al limite nell'elaborazione da parte di Arduino delle immagini (non ho mai fatto cose del genere, non so quanto ci metta ad acquisire un frame e salvarlo su SD e poi da qui trasferirlo alla controparte via Ethernet).

Scusa la domanda

Link via radio legale anche se attraversa aree pubbliche?

docdoc:
Beh a parte il discorso del come memorizzare l'immagine (direi su una scheda SD...) non è detto che si debba andare via seriale e tramissioni analogiche...

Guarda che gli access point long range sono soggetti alla tassa di concessione governativa, chi li vende non lo dice ma è così, sono apparati che superano la potenza massima ammessa per uso libero, se li vuoi usare devi fare la denuncia di inizio attività e pagare il canone annuo, non mi ricordo la soglia ma oltre una certa potenza serve anche la licenza governativa, che è un impiccio burocratico notevole e ha un ulteriore costo.
In tutti i casi raggiungere km di portata col WiFi è possibile solo con le antenne in portata ottica e all'aperto, con i 2.4 GHz, peggio ancora con i 5.8 GHz, è vero che puoi fare molta strada con poca potenza, ma è anche vero che basta un muro per attenuare notevolmente il segnale.
Se devi trasmettere tra due punti posti a terra, senza portata ottica, la soluzione migliore è rimanere sulla banda ISM dei 432 MHz, con i TX a bassa potenza per uso libero riesci a fare qualche centinaio di metri.

docsavage:
Link via radio legale anche se attraversa aree pubbliche?

Tutti quelli che soddisfano i requisiti di potenza massima, percentuale tempo trasmissione, previsti dalla regolamentazione per le varie frequenze dove è permesso l'uso libero.
Rimangono escluse le aree sensibili, p.e. caserme militare, dove è sempre vietato trasmettere senza specifica autorizzazione.

Grazie

Se si usa una wifi é meglio usare un Raspberry che con lo stesso costo di un Arduino con Ethernet porta una potenza ben diversa.
Comunque in tutti i casi Ti serve un alimentazione sul posto dove vuoi scattare le foto.

Ciao Uwe

O una ipcam, se si usa il WiFi.