Knx o tradizionale ?

Ciao a tutti! Volevo porvi un quesito in ambito domotica. Attualmente nella casa dove abito su impianto elettrico tradizionale ho realizzato un controllo riscaldamento elettrico tramite un relè connesso ad arduino con sensore di temperatura e un web server su raspberry pi che mi permette di comandare il tutto. Tra poco cambierò casa (nuova realizzazione) e quindi devo pensare a come fare l'impianto. Le mie esigenze e desideri sono: - controllo riscaldamento via web (la caldaia è a condensazione a gas) - controllo luci via web con possibilità di dimmerare su alcune zone - controllo dei carichi - allarme controllabile sempre con interfaccia web - opzionale: controllo citofono via web - controllo irrigazione esterna - controllo audio (anche con interfaccia separata)

Inizialmente con l'elettricista volevamo studiare una soluzione che mi permettesse di realizzare tutto tramite plc ma l'idea è scemata in quanto mi ha detto che non è realizzabile in base alle esigenze espresse sopra. Mi ha proposto una soluzione chiavi in mano realizzata su protocollo Konnex (nello specifico Vimar o schneider electric).

Voi che dite? Meglio un impianto tradizionale integrato con arduino o plc oppure una soluzione basata su knx? Eventualmente su knx meglio Vimar o schneider? O qualcuno mi sa indicare altre soluzioni?

Grazie mille

Knx (Vimar o altro) è una scelta commerciale, altre soluzioni ricadono nella sfera dell'hobbystica... Dipende da quanto vuoi "fare date" in termini hardware...

Ho optato per un impianto tradizionale e piano piano farò da me! Soluzioni commerciali preconfezionate sono davvero dispendiose e poco flessibili per chi non vuole essere legato ad un marchio! E il konnex come protocollo non mi è sembrato il futuro. Almeno questa è stata la mia umile valutazione finale.

E' certamente la soluzione più economica. Per fare ciò che desideri in questo caso però devi avere per quanto possibile una centralizzazione più alta possibile oppure disponibilità di passaggi liberi per i cavi di comunicazione domotica. Anche io ho fatto così, anche perchè l'impianto è anni 80. Io non uso Arduino, ma se vuoi qualche idea: http://guidopic.altervista.org/alter/cannet.html

ciao Guido

Grazie mille. Io per ora mi sono fatto predisporre una scatola di derivazione vuota per piano collegata con la scatola di derivazione tradizionale e con un corrugato che raggiunge tutti i punti pulsante e termostato per un futuro eventuale bus. Il tutto è ovviamente collegato con il quadro generale nel piano interrato.