L293d aumentare amperaggio

Salve a tutti! Sono uno studente di Informatica. La mia conoscenza dell'elettronica è piuttosto limitata e quindi mi scuserete se dico qualche sciocchezza :smiley: :smiley: . Mi stavo cimentando nella realizzazione di una stampante realizzata utilizzando dei vecchi lettori DVD/CD come questa
: . Smontando il primo lettore però é subito sorto il primo inconveniente. Il lettore CD in questione é un vecchissimo creative x36 della fine degli anni 90 che presenta invece del classico motore passo-passo dei lettori più moderni (come ho potuto evincere dai vari tutorial in rete), un motore dc con un treno di ingranaggi. Qui sorge il mio primo dubbio : come comandare questo motore in modo da renderlo idoneo a spostare il carrello? Per fare un primo test ho realizzato un circuito contenente un l293d che ho connesso ad arduino. Per alimentare il motore ho usato un alimentatore da 5V 1.8A, connettendo la fase di quest'ultimo al pin 8 dell'integrato. Qui sorge un altro problema : il circuito funziona, il motore gira in entrambe le direzioni ma lo fa solo senza carico (ovvero di fatti sconnesso dal carrello). In caso contrario il motore rimane bloccato. Se però collego il motore direttamente all'alimentazione il motore é in grado di spostare il carrello senza problemi. Effettivamente guardando il datasheet dell'integrato si evince che la corrente in uscita sui due output é di 0,6 quindi sfruttando ambo i lati dell'integrato e collegando in serie gli output si dovrebbero ottenere 1,2 A comunque insufficienti. Avevo quindi pensato di collegare un condensatore in parallelo all'ingresso del motore per aumentare la corrente. Voi che ne dite??

Credo che piu che di corrente, sia un problema di tensione ...

Se guardi un datasheet, vedrai che ogni darlington interno del 293 causa una caduta di tensione media di circa 1.8V, che puo arrivare a massimo 2V per correnti e temperature al limite ... per cui devi considerare che sul tuo motore ci arriva la tensione di alimentazione, meno come minimo 3.6V, il che significa che se alimenti a 5V, l'integrato "se ne mangia" 3.6, e sul tuo motore arriva circa 1.4V ... quasi come se lo collegassi ad una sola pila, e per giunta anche un po scarica ... :wink:

Serve passare ad un ponte a mosfet ...

Ma dimmi come vuoi posizionare precisamente un motore DC?
Ciao Uwe

Etemenanki:
Credo che piu che di corrente, sia un problema di tensione …

Se guardi un datasheet, vedrai che ogni darlington interno del 293 causa una caduta di tensione media di circa 1.8V, che puo arrivare a massimo 2V per correnti e temperature al limite … per cui devi considerare che sul tuo motore ci arriva la tensione di alimentazione, meno come minimo 3.6V, il che significa che se alimenti a 5V, l’integrato “se ne mangia” 3.6, e sul tuo motore arriva circa 1.4V … quasi come se lo collegassi ad una sola pila, e per giunta anche un po scarica … :wink:

Serve passare ad un ponte a mosfet …

Hai ragione, riguardando meglio il datasheet mi sono accorto che la tensione in output dell’integrato é quantificata come - 3V to Vcc2. Ovviamente risolvo se alimento con almeno 8V? Hai idea di come farlo muovere??

Il carrello é questo

ripeto la mia domanda: Come pensi di poter raggiungere una data posizione con un carello con un motore DC. Un motore Passo passo fa un angolo/spostamento definito dalla sua geometria e dal pilotaggio. Con un motore Dc non sai mai quanto si sposta se lo alimenti per x tempo.
Ciao Uwe

8V sei un po al limite, ma se non deve fare grossi sforzi forse bastano ... 9V anche meglio ...

Comunque, come dice giustamente uwe, non lo puoi posizionare con sicurezza, a meno che non gli attacchi un'encoder, lineare o rotativo, esterno ...

I vecchi carrelli dei CD-ROM non posizionavano il carrello con precisione, perche' sia il fuoco che la traslazione laterale del punto di lettura venivano fatti dal gruppo elettromagnetico che muove la lente ... in quei modelli il circuito si limitava a dare un breve impulso al motore, che spostava il carrello "piu o meno" di mezzo mm alla volta ... anche con i passo-passo la traslazione del raggio viene fatta dal gruppo elettromagnetico, pero' almeno con quello potresti sapere di quanto si sposta il carrello in base al numero degli impulsi che gli dai, con il motore DC non c'e' modo di saperlo senza encoder ...