La mia prima volta... con la millifori

Scusate il cross-posting con http://www.electroit.tk ma ho pensato che sul forum di Arduino avrei avuto più risposte (o insulti).

Ciao a tutti,
Mi sono avventurato nella realizzazione di una piccola scheda su millifori che mi permetta di visualizzare dei numeri tramite un display a sette segmenti impostabile tramite alcuni linee di I/O (alcune ancora inutilizzate).

Al momento ho inserito solamente un display, conto di inserirne altri due sulla stessa basetta per poter visualizzare ad esempio una temperatura nel formato " 23.6 " gradi.

Più che altro per il momento ho preso mano con il saldatore, volevo a questo proposito chiedervi il parere sulle saldature di cui inserisco le immagini, i collegamenti di punti adiacenti gli ho fatti direttamente con lo stagno, percorsi più lunghi ho provato ma non ho ottenuto buoni risultati.

Misurando le resistenze tra alcuni punti (anche molto vicini) ho notato una resistenza da 0.2 ohm, è normale o ho saldato male? Beh diciamo che ho saldato male, ma è normale la resistenza di questi valori?

Per i collegamenti più lunghi ho usato un filo jumper, ho fatto una prova anche con un filo “normale” (quello bianco grosso nelle foto) ma è risultato ingrombrante e la plastica della guaina si è un pò sciolta. Si possono fare anche in altri modi?






Sfogatevi con commenti negativi, altrimenti non imparerò mai a fare delle millifori decenti.

Ciao e grazie a tutti

0.2 Ohm è un valore normalissimo, anche perchè quella è più che altro la resistenza totale (cioe stagno+ fili multimetri+ contatti vari) che a bassa resistenza li vedi almeno che non fai misure a 4 fili... ma son misure che fai con multimetri di un certo costo!!!

per le saldature, cosi a occhi non sembrano male (mi raccomando prima scaldare un pò i contatti e poi metterci lo stagno) forse un pò caotici i fili, almeno cosi pare, ma le saldature ripeto non mi paiono malvage!

anzi lo sono caotici, se devi mettere altri display finisce che non capisci più nulla in caso di errore o staccamento di un filo, quindi cerca per quanto possibile di ordinarli.

Grazie per la risposta, Ho iniziato con un saldatore da due soldi che non scaldava sulla punta ma solo "ai lati", era anche troppo potente 40 watt e per questo mi sa che bruciava rapidamente la guaina dei fili. Sono poi tornato a metà scheda ad un vecchio saldatore da 25 watt con punta leggermente più grossa ma almeno della potenza giusta.

I Jumper vanno bene per fare i collegamenti? Sono un pò costosetti, gli ho presi qua http://www.hobbytronics.co.uk/jumper-kit-140?keyword=jumper.

Per il disordine purtroppo ho provato con Fritzing ed altri software ma non mi convincevano, erano lenti e mancavano ad esempio dei display a 7 segmenti della mia dimensione, non riordinavano poi il circuito con un autoroute ma al massimo lo peggioravano.

Alla fine mi sono lanciato ed ho iniziato a mettere i componenti e poi i fili senza premeditazione. Infatti ora non so proprio come fare per aggiungere i display accanto agli altri, i buchi accanto sono occupati dai jumper.. :astonished:

Ciao, un consiglio per iniziare con le millefori.

Prima di fare QUALUNQUE saldatura metti i componenti sulla millefori e vedi se la disposizione ti convince, naturalmente devi mettere TUTTI i componenti.

Vedi inoltre se i collegamenti sono FATTIBILI e poi alla FINE effettua le saldature (solo se non hai piu' dubbi sulla disposizione).

In pratica prova piu' disposizioni e poi solo quando hai trovato quella che ti soddisfa prendi in mano il saldatore.

Ciao, Fab.

Le saldature non mi paiono un granche' ma si direbbero funzionali. E' normale che la guaina dei fili si ritragga, ma se lo trovi di dimensioni adeguatamente piccole prova i cavi con guaina siliconica. Non si ritrae ed e' bellissima da saldare :-) Io quando capita provo anche a fare il collegamento direttamente con la gambetta di avanzo di un componente. Ad esempio una resistenza ti lascia mettiamo 2/3 cm di gamba usabile, che puoi piegare verso un altro componente e risparmiarti una saldatura. F