Led Driver

Ciao a tutti, Devo accendere quattro strisce (ancora da realizzare) di 5 led l'una da 1W, due rosse e due blu alimentate da un pannello solare da 12V/50W. Il pannello non da 12v fissi in uscita ma un tensione dipendente dalla quantità di luce che arriva fino a 22v a vuoto I led blu hanno una caduta di tensione tipica di 3.4v, non potrei quindi mettere i led in serie (3.4*5=18v) Ipotizzando i 5 led in parallelo devo per ogni striscia disporre di 5 regolatori di corrente da 1W. In tutto sarebbero 20 regolatori :astonished: sapete se c'è qualche soluzione migliore? L'unica alternativa che mi viene in mente è uno step-up che porti la tensione ad un valore tale da poter disporre i led in serie con in abbinamento un led driver da 5W per striscia (che deve essere accesa/spenta indipendentemente)..

http://www.ebay.com/itm/AC-DC-12V-Input-0-320mA-LED-Constant-Current-Driver-MR16-5X1W-/170975039516?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item27cee8101c

o simili ... sono gli stessi driver che ci sono nelle lampade LED da 12v 5W, pilotano gia 5 led in serie, sono gia step-up con regolazione di corrente integrata, e costano molto meno che farsi i driver da soli ;)

Ovviamente ci va anche la batteria, il pannello solare da solo non riuscirebbe ad accenderti tutti quei led.

Volevo però qualcosa che non fonda dopo qualche ora.. ]:D Più che risparmiare sul nichelino volevo qualcosa di efficiente (> 85%) e che accettasse in ingresso un range abbastanza ampio, cosa succede se il pannello fotovoltaico da in uscita 20v con quel modulino? ]:D ]:D L'efficienza poi mi sembra molto bassa, con un driver simile ma da 3W era circa il 50%..

Forse ti converrebbe disporre i LED a gruppi in serie di 3 in modo da avere 3x3.4 = 10.2V, circa la metà della tensione a vuoto.

Tuttavia non è la tensione che devi regolare, ma la corrente: un LED da 1W assorbe circa 350mA e così pure la striscia da 3.

Disponendo 6-8 strisce di questo tipo (per un totale di 18-24W) ognuna con il suo regolatore in corrente tipo LM317 (per minimizzare la temperatura dissipata e garantire il funzionamento delle altre strisce nel caso un LED di una striscia si bruci) dovresti ottenere il risultato richiesto.

Ok, però così per ogni striscia servirebbero 2 regolatori.. 4 strisce = 8 regolatori... cercavo un modo per contenere il numero di regolatori..

tipo LM317

Non spero proprio un regolatore lineare, altrimenti tutta l'energia prodotta dal pannello va in calore.. serve qualcosa di switching

Ciao

Allora l'unica soluzione e' quella di usare un'alimentatore switching buck-boost http://www.ebay.com/itm/Boost-Buck-Voltage-Module-3-35V-to-2-2-30V-Step-Up-Down-Converter-Regulator-/290833291375?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item43b703d86f per caricare una batteria al piombo dal pannello, e poi alcuni di quei driver (non fondono, sono fatti per essere usati nelle lampade, dove e' previsto anche il lavoro a ciclo continuo :P :D) uno per striscia.

Economico non vuol dire scadente ;)

Anche senza batteria (che al momento non ho) porterò con un buck-bust (o due se uno non riesce a dissipare abbastanza potenza) la tensione a 12v e da li userò dei led driver da 5W (o 10W come questo http://www.ebay.it/itm/160927163498) per pilotare le strisce. Diciamo abbastanza costoso ed ingombrante ma spero funzionale.

Comunque mi sa che se qualcuno fa uno scatolotto da 50W di potenza e 330mA in uscita (con buck-bost automatico) che quindi senza tante altri problemi riesce ad accendere 50 led da 1W fa i soldini.. ]:D $) ]:D

Il problema e' il "serbatoio" di energia richiesto ... il pannello non e' costante nell'erogazione, ed in piu non e' un dispositivo progettato per generare alte correnti in modo continuo, costante ed affidabile.

Che sia una batteria o un banco di condensatori con valore MOLTO elevato, un serbatoio ti serve comunque (ed anche un grosso condensatore elettrolitico all'ingresso del buck/boost, dopo il diodo che va fra il pannello e l'alimentatore) ... altrimenti dubito che funzionera' in modo decente.

EDIT:

... http://www.ebay.it/itm/160927163498 ...

Quello e' solo boost.

Va da se che se non c'è sole i led si spegneranno o saranno meno luminosi, ma questo può andare bene per il momento.

Si il led driver da 10w è solo boost e pensavo di usarlo solo per regolare la corrente in accoppiata ad un boost-buck che porti prima a 12v la tensione. Magari non sarà il massimo dell'efficienza ma non ho trovato led driver da 10w buck-boost..

Se è una cineseria marcia pensavo addirittura di smontarlo e tenere il solo case per costruirci dentro un circuito decente ]:D

EDIT: Devo solo pensare ad un meccanismo efficiente che scolleghi il tutto se la tensione scende sotto una certa soglia, es. 5v dove tanto non avrei praticamente corrente e i regolatori lavorerebbero fuori specifiche.

Volevo pubblicare qualche info sui regolatori di corrente per LED da 1-3W cinesi, ho scoperto:

  • Si basano in genere sullo step-down CL6807, interessante come led driver, il suo costo è meno di 20 centesimi per grandi quantità
  • leggendo il suo datasheet si possono determinare le vere specifiche dei modulini in vendita (es. di modulino il primo link di Etemenanki)
  • se ci fosse lo spazio per un dissipatore si potrebbe utilizzare il driver con potenze maggiori / più led
  • se il pin ADJ fosse portato fuori sarebbe possibile usare il PWM
  • è un pò difficile da reperire,

  • Utilizzano un ponte a diodi con diodi SS14 che permette di avere un ingresso AC, questo porta una grandissima inefficienza se si ha una tensione DC, la caduta di tensione dei due diodi è 0.4*2=0.8v moltiplicata per 0.35A ci fornisce uno spreco di 1/4W, il condensatore è utile per raddrizzare la corrente AC ma sovradimensionato per una corrente DC

In sostanza conviene farsi in proprio un regolatore di corrente come si deve se non si hanno problemi di spazio e si parte da una tensione DC

Ciao