Led e transistor

Ciao a tutti,
sto recuperando delle mini lampadine ad incandescenza da un filamento delle luci di natale fulminato.
Mi interessano queste lampadine perchè hanno un'alta intensità luminosa rispetto al led classico, e sono proprio perfette per un progetto che sto sviluppando.
Noto che si accendono bene senza scaldarsi troppo collegandole al 3.3V di arduino, mentre se le comando da un pin digitale questo non eroga abbastanza potenza per farle accendere.

Dunque, immagino che per accenderle tramite arduino occorra un transistor...
in base alle caratteristiche stavo guardando ad un 2N3906, può andare bene?

Se possibile vorrei evitare l'utilizzo di resistenze(devo creare una pcb più piccola possibile)

Cosa ne pensate? Grazie anticipatamente

Le resistenze in base ai transistor le devi mettere per forza, se non vuoi rischiare di bruciarli ... sulle lampadine non servono ... e se le lampadine non assorbono piu di un paio di centinaia di mA, anche i comuni BC337 vanno piu che bene ... solo, non usare l'uscita a 3.3V di arduino per alimentarle, piu di tanta corrente non puo dare ...

Ah ok... dal momento che in effetti l'uscita arduino 3.3v non può dare più di tanta corrente, immagino che se le lampadine forssero tutte accese assieme(sono 10) sarebbe un problema, anche perchè non so il loro assorbimento.
Dunque, però nel progetto ho una fonte di alimentazione 12V. Posso abbassare la tensione a 3.3V tramite una resistenza? Scusa per l'ignoranza in elettronica ma non me la cavo :o

No, a meno che non voglia friggerla ... serve un regolatore di tensione ... oppure dato che sono lampadine e che il "salto" fra 12 e 3.3 e' parecchio, un piccolo convertitore DC-Dc, che ormai non costano quasi piu nulla ... ad esempio questi ... oppure questi ... o anche questi ... o qualsiasi altro simile ...

Non puoi mettere 4 lampadine in serie per alimentarle con 12V?

Grazie per le risposte. Ho bisogno di gestire separatamente le singole lampadine.. sarebbe troppo bello xD
Comunque per quanto riguarda il circuito dovrei realizzare qualcosa di simile?

Ovviamente ammesso che la corrente arrivi da un regolatore(a proposito, questo va bene? https://www.ebay.it/itm/PS422-Mini-regolatore-step-down-0-8-20V-3A-MP1584EN-convertitore-DC-DC/262915014464)

Ho il dubbio se nel circuito sia necessario collegare il GND di arduino col - del generatore... grazie ancora!

e' identico al secondo che ti ho linkato, quindi si ...

Oppure si tengono i 12V e si usano le uscite PWM dando valori da zero (lampa spenta) fino ad un massimo di 70 (lampa accesa al massimo):

3.3/12 * 255 = 70.125

Ho il dubbio se nel circuito sia necessario collegare il GND di arduino col - del generatore

Ovviamente si, altrimenti non vi è alcun circuito chiuso attraverso cui può circolare la corrente di base.

Gaudente per le risposte! Di cosa si tratta esattamente? Da quel che ho capito con le pwm di può simulare un analogico? Come si implementa? Grazie