led + resistori

Ciao a tutti. Da pochi giorni cerco di utilizzare una ArduinoUNO, ma ho dei dubbi sulle resistenze adatte da utilizzare con i led (sono nuovo della materia). Il LED è del tipo bianco caldo 6400K, ma non so null'altro... dovrebbe essere un 3V. Collegando anodo a GND e catodo al pin 13 il led funziona perfettamente. se lo collego al pin 12 non succede nulla, anche se aggiungo una resistenza (ho provato con 4Kohm e 330ohm). La domanda potrà sembrare stupida... ma che succede?? il led non è bruciato... grazie

..arduino ha uno sketch (banalmente programma) di esempio per far blincare un led dal PIN 13, se vuoi farlo blincare dal pin 12 devi modificare e caricare lo sketch... e metti una resistenza, da 220ohm può essere sufficiente.

Ciao

grazie mille, come avrai capito sono alle primissime armi... :)

Scusa, ma mancano un po' di dettagli... Il codice in primo luogo. In ogni caso esistono persino dei siti che ti permettono di calcolare la resistenza da mettere in serie ai led, hai cercato in giro? ;) Comunque il calcolo e' questo: (Vcc - Vf)/If = Rl

Dove Rl e' la resistenza che cerchi, Vcc=5V, Vf=3V ed If diciamo che e' 20 mA:

5-3=2/.02=100

Serve una resistenza da 100 ohm.

siroasi: grazie mille, come avrai capito sono alle primissime armi... :)

...nessun problema...

qui trovi informazioni in più: http://arduino.cc/en/Tutorial/Blink

e questo è il codice da modificare:

void setup() {                
  // initialize the digital pin as an output.
  // Pin 13 has an LED connected on most Arduino boards:
  pinMode(13, OUTPUT);     
}

void loop() {
  digitalWrite(13, HIGH);   // set the LED on
  delay(1000);              // wait for a second
  digitalWrite(13, LOW);    // set the LED off
  delay(1000);              // wait for a second

devi variare la voce pinMode(13, OUTPUT); con il pin da te scelto (esempio 12)

e naturalmente anche i vari digitalWrite... che servono per attivare e spegnere gli OUTPUT...

grazie davvero a tutti. mi rimane un dubbio/domanda basica: se al posto di un resistore da 100ohm ne metto uno da 330ohm (che poi è quello che ho a disposizione ora...) che succede? il led perde di potenza-luminosità perchè il resistore ne trattiene troppa? grazie ancora per il supporto. e lo stesso accadrebbe con sensori tipo ldr?

siroasi: grazie davvero a tutti. mi rimane un dubbio/domanda basica: se al posto di un resistore da 100ohm ne metto uno da 330ohm (che poi è quello che ho a disposizione ora...) che succede? il led perde di potenza-luminosità perchè il resistore ne trattiene troppa? grazie ancora per il supporto. e lo stesso accadrebbe con sensori tipo ldr?

esatto, al massimo diminuisce leggermente la luminosità... per il ldr dipende che applicazione devi fare..

Il valore calcolato da superkulak é quello per far circolare 20mA. Se metti una resisteza piú grande circola meno corrente e il LED fa meno luce. Se metti una resistenza piú piccola la corrente aumenta e puoi superare il valore massimo del led che puó reggere. Ciao Uwe

Cavolo, avevo scritto una risposta, ma non l'ho postata... Comunque, la resistenza limita la corrente che scorre nel circuito. Con 330 ohm, applicando di nuovo la legge di ohm, si ha:

(5-3)/330 = 6 mA

che e' poco per illuminare led che non sono a bassa corrente. Ho supposto la corrente di polarizzazione del tuo led 20 mA, ma potrebbe essere diversa...

Per quanto riguarda la fotoresistenza, spiega meglio come vuoi realizzare il circuito.

comincio a vederci più chiaro :) grazie ai vostri consigli sono riuscito ad accendere alternativamente 2 LED. so che per voi sarà banale ma... fantastico!:) :)

per l'utilizzo del LDR vorrei semplicemente sperimentare un LED spento/acceso a seconda della luminosità percepita dal sensore ( http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=searchProducts&searchTerm=Fotoresistore+minitura+550mm+NSL19M551&x=11&y=11). per poi passare, una volta capito meglio, come far rilevare la luminosità ambientale da più sensori contemporaneamente (sempre con lo stesso scopo) grazie a tutti ancora

Considera che la caratteristica dell'LDR non e' lineare, quindi hai ancora un po' da sperimentare prima :D

già… più vado avanti più me ne rendo conto :wink:
per ora cerco di replicare questo sketch: http://www.dadacode.it/it/arduino-sensore-ldr-switch-per-led/, anche se non credo funzionerà perchè al massimo ho resistenze da 4,7k e qui per il ldr ne richiede 100k…
scusa la domanda e l’ignoranza, ma approfitto della tua/vostra gentilezza: che significa LDR “non è lineare”… grazie

Significa che al variare della luminosita’ di un tot dL, per basse luminosita’ la tensione ai capi della fotoresistenza varia di una quantita’ dV1, mentre per alte luminosita’ (sempre per la stessa variazione dL) varia di una quantita’ dV2 diversa da dV1. Il grafico che individua tale andamento non e’ lineare (non e’ caratterizzato da un’equazione lineare), non e’ una retta.
Vedi figura 3 a pagina 2 del datasheet. Anche se sembra una retta, devi considerare che la scala e’ logaritmica su entrambi gli assi :wink:

bene, comincio a districarmi un po’… e soprattutto ho capito che mi conviene leggere sempre i datasheet e comprare un tester per verificare la resistenza del ldr e poter definire il resistore dal valore più adatto e l’intervallo max buio - max luce… almeno credo… veramente grazie per le delucidazioni, tornerò prestissimo a chiedere consigli ed aiuti