Led RGB catodo comune con transistor

Ciao a tutti.
Dovrei pilotare con un Attiny 3 led rgb a catodo comune in parallelo.
Ovviamente non posso usare direttamente il pin e quindi volevo usare un transistor.
Però non capisco quale è lo schema corretto... devo usare un PNP o un NPN? O entrambi?
Qualche anima pia potrebbe darmi una dritta?

A questo link trovi una serie di schemi, compreso quello che ti serve.

Ciao,
P.

Grazie, provo a dare un'occhiata

@pgiagno il libro delle ABC è molto interessante, ma non sono riuscito a capire quale schema dovrei utilizzare.

Comunque, proseguendo con le ricerche mi sembra di aver capito che:
(so che per molti sono cose banali, ma nella mia testa su questi argomenti c'è più nebbia che in val padana)
A - i NPN "lavorano" sul negativo del carico mentre i PNP "lavorano" sul positivo
B - essendo i led a catodo comune mi serve un PNP
C - ho visto qualche schema e usano il PNP abbinato al NPN... Devo usarli entrambi per forza?

No,

Se il carico è a 5v non serve, basta ricordarsi che le logiche di uscita sono invertite

Ovvero HIGH spegne

Se invece il carico è a tensione superiore servono entrambi

Ma non capisco questa cosa dei tre led rgbo a catodo comune in parallelo

Se metti in parallelo tra di loro i led 'interni' di un RGB non puoi cambiare il suo colore

Se metti in parallelo i tre led R e/o i tre G e/o i tre B di tre differenti led RGB non hai bisogno di PNP puoi fare tutto low-side

Spiega bene cosa vuoi fare

Il progettino prevede una luce che cambia colore continuamente. Con un solo led è banale e funziona senza problemi.
Però fa “poca” luce, quindi volevo mettere più led in modo da aumentare la luce prodotta.
Premesso che l’hardware non è proprio il mio mestiere, mi sembra di aver capito che se uso 3 led ho 2 possibilità:

  • in serie, quindi con una sola resistenza per colore, e qui dovrei poter usare direttamente il pin dell’attiny senza avere problemi di corrente. però da qualche parte ho letto che “non va bene” mettere i led in serie per qualche problema che adesso non ricordo
  • in parallelo, quindi con una resistenza per ogni colore di ogni led. in questo caso però mi pare che la corrente richiesta sia superiore a quella che posso fornire col pin… e quindi pensavo ad un transistor…
    Ho cannato qualcosa nel ragionamento?

Credo quasi tutto.

Come fai a mettere in serie due led RGB? Non sono 3 led totalmente indipendenti ma sono collegati assieme da un lato, anodo o catodo.
Ok che se metti due led in parallelo le correnti si sommano, ma se li metti in serie si sommano le tensioni, resti sempre entro il range dell'attiny?

Prova a disegnare qualche schema e vedrai che poi i problemi salterano subito all'occhio.

Maurizio

Per lo OP
Porta pazienza
Spalo la neve e arrivo

maubarzi:
Credo quasi tutto.

Questa tua affermazione renderà il mio Natale molto triste... speravo di aver capito qualcosa di buono...

maubarzi:
Come fai a mettere in serie due led RGB? Non sono 3 led totalmente indipendenti ma sono collegati assieme da un lato, anodo o catodo.

Per le prime prove ho messo tutto su breadboard. Ho preso un led e ho messo i 4 piedini in 4 file diverse della breadboard. Poi ho preso un altro led e ho messo i 4 piedini nele stesse 4 file del precedente... e si accendevano entrambi... credevo che questo fosse "metterli in serie"...

Standardoil:
Per lo OP
Porta pazienza
Spalo la neve e arrivo

Ci mancherebbe... ti darei anche una mano a spalare...
Grazie a entrambi per la pazienza

Ho provato a buttar giù uno schema per pilotare RGB a catodo comune con l'AtTiny. I valori a schema dovrebbero andar bene fino a un parallelo (non serie!) di una decina di led. Se i transistor scaldano, abbassa la resistenza di base da 1k a 470 Ohm.

RGBcatodoComune.jpg

Ciao,
P.

RGBcatodoComune.jpg

Grazie!

Non ti scoraggiare, bisogna solo studiare un po'.
Come li hai collegati tu è parallelo.
Partiamo dall'inizio.
Questo è il simbolo di un led, con evidenziato anodo e catodo.

Ora, ragionando per semplicità sui led normali, qui puoi vedere le due modalità di collegamento, serie e parallelo.


Come vedi, la corrente scorre in serie prima su un led e poi sull'altro, oppure si dirama e scorre in parallelo nei due led.

Ora veniamo ad un simbolo che rappresenta un LED RGB a catodo comune, cioè i catodi collegati tra di loro.

led-catodo-comune.png

E provo a interpretare il metodo di collegamento che hai usato.

rgb-parallelo.png

Ti torna?
Ora capisci perchè chiedevo come fare a collegare i led RGB in serie? Perchè per come sono fatti non ha molto senso. Il tuo collegamento, come vedi, è in parallelo, la corrente si dirama per raggiungere i due led.

Ora ti puoi concentrare sulla soluzione di @pgiagno, spero con un po' più di chiarezza.

Maurizio

led-catodo-comune.png

rgb-parallelo.png

>maubarzi: quando li metti in parallelo è sempre meglio mettere una resistenza per ogni LED e non come hai fatto tu una per gruppo di LED in parallelo. Sarebbe possibile se tutti i LED in parallelo avessero esattamente le stesse caratteristiche fisiche (... probabilmente possibile all'interno di uno stesso lotto di produzione), ma con LED presi così sciolti ... meglio fissare la corrente per ciscuno ... come nello schema che ha messo pgiagno.

Guglielmo

Non ti scoraggiare, bisogna solo studiare un po'.

Hai ragione, lo so. Mi sono preso diverse ramanzine negli anni... (non faccio nomi...)
Purtroppo la mancanza assoluta di basi, il poco tempo a disposizione e la frenesia di fare progetti anche se le cose non sono proprio chiare non aiutano...

In effetti, adesso che me lo hai spiegato mi sembra ovvio il discorso serie / parallelo. La prova che avevo fatto io su breadboard è come l'hai disegnata tu.

gpb01:
>maubarzi: quando li metti in parallelo è sempre meglio mettere una resistenza per ogni LED e non come hai fatto tu una per gruppo di LED in parallelo.

Credo che maubarzi abbia cercato di replicare quello che avevo fatto io... e in effetti io avevo messo una sola resistenza per ogni pin

Sono arrivato lungo...

Non mi è rimasto nulla da dire

Ero quasi preoccupato... tutto bene con la neve?

Era solo 'tanta'

Anche la vicina lo era...

E mi ha offerto il caffè, dopo aver spazzato la neve...

gpb01:
>maubarzi: quando li metti in parallelo è sempre meglio mettere una resistenza per ogni LED e non come hai fatto tu una per gruppo di LED in parallelo.

Hai perfettamente ragione, mi sono fatto prendere dalle fretta, sorry.

Maurizio

Standardoil:
E mi ha offerto il caffè, dopo aver spazzato la neve...

Sarà stato un caffè lungo...

maubarzi:
Hai perfettamente ragione, mi sono fatto prendere dalle fretta, sorry.
Maurizio

Credevo l'avessi fatto apposta per evidenziare il mio errore... comunque nell'errore (tuo) hai azzeccato l'errore (mio)... leggere troppi post di Standardoil mi fa male...

Edit: a scanso di equivoci, il riferimento a Standardoil riguarda il gioco di parole e non l'errore sulle resistenze... spero fosse chiaro

Era chiaro...