Led RGB gestiti a matrice

Ciao a tutti, ho da poco acquistato questo pad: https://www.sparkfun.com/products/7835 e volevo collegarci i led RGB per ottenere i colori come nell'immagine. La PCB apposita per questo pad è la seguente: https://www.sparkfun.com/products/8033 solo che i led vengono gestiti per righe, ovvero ogni riga di 4 led viene gestita da 3 pin (red,green,blue). Quindi la mia domanda è: posso collegare i 3 pin di alimentazione dei led ai pin di arduino mega 2560? Cioè più che altro arduino può sostenere questo carico di 4 led? Grazie in anticipo per l'aiuto! Aspetto notizie.

E' meglio di no, alimenta le linee dei led interponendo un transistor. 20 mA per led sono 80 mA per 4 led, ossia il doppio del massimo consentito per un pin della Mega.

Qua fanno quello che vuoi Tu. http://www.thebox.myzen.co.uk/Hardware/Mini_Monome.html Al posto dei transistori puoi usare un A2981. Il progetto prevede anche la lettura dei tasti. Devi mettere dei diodi sulla scheda e stare attento alla polaritá che deve essere giusta per lo schema e non per la stampa della scheda sparkfun. la libreria e lo sketch lo trovi in basso nel capitolo Arduino Firmware.

Ho realizzato con questi pulsanti e la libreria un po modificata il mio orologio TIX: http://arduino.cc/forum/index.php/topic,65097.msg477280.html#msg477280

Ciao Uwe

Innanzi tutto grazie mille per la risposta tempestiva. Comunque mi sono dimenticato di darvi un'importante informazione che mi è saltata in mente guardando il progetto Monome, e in particolare guardando l'utilizzo del multiplexer, e cioè che i miei led sono a catodo comune! In ogni caso ho pensato, se invece aumento la resistenza in serie ai quattro led in parallelo, facendo in modo che assorbano 10mA ogniuno? Che ne pensate? Altrimenti con transistor o con l'A2981 come funzionerebbe il tutto? Grazie

Se li gestisci in Multiplexer non ci sono problemi . La corrente che viene prelevata dai pin e' quella necessaria ad alimentare un solo led alla volta

Comunque mi sono dimenticato di darvi un'importante informazione che mi è saltata in mente guardando il progetto Monome, e in particolare guardando l'utilizzo del multiplexer, e cioè che i miei led sono a catodo comune!

Quello é un problema.

Il TLC5940 é un driver per LED che limita la corrente e fa il PWM. Questo semplifica molto il circuito e fa che puoi avere ca 68 miliardi di colori diversi (12 bit per colore base)

Potresti usare comunque il TLC5940 che pilota il A2981 e con resistenze aliemnta i LED o il PCA9685 limitando la corrente dei LED a 10mA puó pilotare i LED direttamente. E per i catodi usare un ULN2803. Nel primo caso puoi usare la libreria TLCmux. Nel secondo caso devi programmarti tutto da solo. La programmazione é crittica perché devi far passare un ciclo di PWM intero prima di fare il multiplexing della riga/colonna sucessiva.

Se usi dei driver o transistori senza integrati PWM per il pilotaggio dei LED devi fare Tu il PWM e il multiplexing per ottenere una gamma di colori piú ampia e non solo 8 colori base.

La soluzione piú semplice se non hai ancora saldato i LED sulla scheda é comprarti 16 LED RGB con anodo comune e testa piatta.

Ciao Uwe

Quindi con i LED a catodo comune non ci faccio niente? E se invece gestisco l'attivazione dei neutri (che sono divisi in colonne come mostra lo schema: http://www.sparkfun.com/datasheets/Components/Buttons/Button_Pad_Breakout.pdf ) in maniera tale che alimentando una riga si attivi un neutro alla volta, così che in realtà si accenda un led per volta (eliminando così il problema della corrente), ma in maniera veloce così che l'occhio umano non si accorga di questo "giochetto"? Che ne pensate? Perchè mi secca non poter usare i LED che ho :~

si, li puoi usare, se ti accontenti dei colori base. Piloti ( uno alla volta ) i 3 anodi di un Led e il relativo pin collegato al catodo .... e poi passi al successivo

Ok, ma scusa se piloto i tre pin degli anodi di uno stesso LED non posso pilotarli tutti e tre insieme con i PWM? Così da poter avere anche gli altri colori?