Leggere stato di un circuito esterno

Ciao, vorrei leggere con arduino se un dispositivo esterno è alimentato o meno. Tale dispositivo possiede un led di stato alimentato a 3V e vorrei proprio utilizzare tale led per misurare la tensione. Esiste un modo semplice per collegarlo ad arduino? Mi interessa sapere se c'è tensione o meno, null'altro.
Grazie.

Dato che non so che apparato sia, la soluzione piu semplice e piu sicura e' che tu metta in parallelo al led un'opto, in modo da poter avere il segnale ed essere galvanicamente isolato dall'apparato ... ovviamente il led dell'opto (con la sua resistenza) va messo in parallelo al led con la propria resistenza, non al solo led, per funzionare correttamente ...

Il dispositivo in questione è un router ed il led da inserire in ingresso è un LED di stato di tale router. Ho già sostituito il led "stock" con uno di colore diverso (anche più potente) e dopo 2 giorno non si è bruciato nulla. Non c'è un modo "diretto" senza comprare integrati?

Se non vuoi aprire l'apparato, e se le condizioni ambientali lo consentono, puoi usare una fotoresistenza posta molto vicina al led ed eventualmente schermata dalla luce ambiente.
Per la connessione ad Arduino, vedi qui

Ciao,
P.

Credo che andrò per la fotoresistenza. Domanda da ignorante: se prendo il parallelo del LED e collego un capo a gnd di Arduino e l'altro al Pino analogico in ingresso di Arduino con in serie una resistenza, può funzionare oppure brucio tutto? La tensione ai capi del LED è di 3V

Se i due apparati non hanno le masse in comune (ed essendo un router, quasi certamente non avra' la massa in comune con arduino ;)), manca il riferimento di massa, e non funzionerebbe correttamente ... opto oppure fotoresistenza, che ti rimane tutto isolato ...

A casa ho un fotodiodo che non utilizzo, potrei utilizzare questo a posto della fotoresistenza? Non conosco il modello del diodo.
Ho provato a collegarlo al pin A0 e a 5V di arduino ma sulla seriale il valore non cambia al variare della luminosità, come funziona questo componente?

se è un fotoDIODO ha la polarità, prova invertendo i contatti su arduino.

Inoltre, in genere e’ meglio che sia polarizzato inversamente con una corrente, anche piccola, data da una resistenza … ad esempio, catodo a massa, anodo al pin di ingresso, resistenza fra anodo e VCC, in modo che entri in conduzione quando colpito dalla luce … ma considera che non e’ un’elemento “a scatto”, cioe’ la variazione non e’ netta, ma dipende dall’intensita’ della luce, per questo in genere li si usa con operazionali o comparatori esterni, per ottenere una soglia di intervento piu netta …

Come generatore di corrente invece e’ abbastanza scarsino, dato che al massimo possono generare qualche milliampere, e solo con una tensione che puo arrivare teoricamente al massimo alla tensione diretta della giunzione, e quindi per generarne a sufficenza da far scattare un’ingresso digitale ti toccherebbe collegarne parecchi in serie …