Lettura ampiezza ultrasuoni

Buonasera a tutti,

Avrei un rapido quesito, con che hardware andreste ad analizzare la variazione di intensità (mi interesserebbe solo questa, no frequenza, fase, ecc) di un segnale ad ultrasuoni generato da una banale emettitore?

P.s : dovrei leggere l'eventuale variazione di intensità di un'onda ad ultrasuoni riflessa, cercando di contenere il più possibile i costi :slight_smile:

Grazie a tutti

davideerio97:
. . . un segnale ad ultrasuoni generato da una banale emettitore. . .

Considera che ho lavorato poco o niente con gli ultrasuoni, ma credo che occorra conoscere la frequenza di emissione perché i ricevitori a ultrasuoni non hanno una risposta piatta a tutte le frequenze. Per una buona risposta è necessario che la frequenza di trasmissione e quella su cui è tarato il ricevitore siano uguali.

Ciò detto con una capsula tipo questa seguita da un amplificatore-livellatore dovresti poter misurare una tensione proporzionale all'ampiezza del segnale riflesso.

Se ce l'hai dovresti poter vedere il segnale anche con un oscilloscopio attaccato direttamente ai terminali della capsula.

Ciao,
P.

Puoi anche utilizzare un oscilloscopio di quelli economicissimi cinesi. Se occorre, ci metti un preamplificatore fatto con un transistor o un operazionale. Poi, per entrare in Arduino Uno, devi amplificarlo un bel po' e raddrizzarlo. Puoi fare entrambe le cose con un operazionale doppio: metà per amplificare e metà per fare un raddrizzatore ideale.