Lettura Analogica e fluttuazione da circuito con Amplificatore differenziale

Ciao ho un sensore di carico che esce con milliVolts, lo amplifico con un Amplificatore Differenziale INA122PA http://it.rs-online.com/web/p/amplificatori-da-strumentazione/2858126/

Leggendo ripetutamente da un ingresso analogico di Arduino Mega vedo valori che fluttuano da 3.24 V a 3.28 V. Quindi mi darebbe un peso da 448 a 525 grammi dato che scarico è a 2.91

La tensione di riferimento (uscita dal differenziale) è a 2.91/2.93

Due domande. Riesco ad abbassare le tensioni a scarico? Riesco a diminuire la fluttuazione?

Grazie N

Guarda il segnale con un oscilloscopio per vedere cosa succede, il valore del multimetro è una media nel tempo Se sei su breadboard difficilmente avrai segnali molto stabili

Ciao

Si sono in breadboard…e senza oscilloscopio.
I valori di cui parlavo però sono letti da Arduino Mega

Non c’è niente che possa fare?
So che il sensore già di suo può portare disturbo fisso, quindi amplificandolo…lo amplifico.
Ma un condensatorino qua o la…non serve a niente?

N

Puoi mettere tra uscita e ingresso un condensatore per filtrare disturbi alle alte frequenze, fatto sta che non sai quello che succede con un multimetro, hai solo la media. Per farti un esempio potresti avere un picco di 5v che dura molto poco (qualche ms), il multimetro facendo la media ti fa vedere 2.5 invece che 2.3 sulla media di alcuni secondi. Se vuoi andare avanti devi poter accedere ad un oscilloscopio, fattelo prestare al limite

Ciao

Metti un condensatore da 100nF (0.1uF) tra VCC e GND vicinissimo all'amplificatore per disaccoppiare l'alimentazione, prova a controllare che non ci siano pin che ballano, con Arduino prova a fare 10 letture ogni volta e fai la media scartando il valore più alto e quello più basso

Ciao

Avevo già provato con la media e peggiorava.
Anche mettendo un delay di 10 era peggio che le pesate secche.
Scusa VCC è l’alimentazione del differenziale vero?
Io come ingressi di alimentazione nel datasheet ho V- e V+
V- l’ho collegato alla GND di Arduino, V+ al 5V.
Ai due ingressi del differenziale: V+in e V-in ho collegato le uscite del sensore che è alimentato anche lui come l’amplificatore.

N

Si, l'alimentazione dell'op-amp differenziale

Se lo metto con molta piu capacità o molto meno rischio qualcosa? Perchè devo vedere che condensatori ho sotto mano. *27k63 ...può andare non mi ricordo quanto valga?

N

Non si possono mettere elementi a caso, si potrebbe non avere un secondo tentativo a causa della fumata dell’op-amp.
La capacità deve essere un condensatore ceramico e non elettrolitico per avere una risposta veloce e comportarti da “batteria tampone”
Purtroppo per fare elettronica servono una serie di elementi base di diversi valori e strumentazione adeguata.

Ciao

Ok, andrò a comprarlo. Il mio che ho sottomano è in poliestere da 27k 63V giusto?

Quindi devo chiedere un condensatore da 0.1 microFaraday e devo dire ceramico e non elettrolitico. Giusto?

N

Leggendo sul fogliettino che avevo fatto quando sono andato a comprarlo direi che è da C=0,21 uF Possibile? Solo che è in poliestere.

Può andare? Altrimenti provo a comprarne uno ceramico come hai detto tu.

N

tra il pin 1 e il pin 8 hai una resistenza in base alla quale cambi il moltiplicatore. Usa una resistenza di precisione (+-1%) figura 1 pagina 7 del datasheet

E può essere colpa della precisione? Pensavo che la precisione potesse solo influire sulla resistenza e quindi magari modificasse il mio gaudagno, ma non che generasse fluttuazioni.

Secondo me ti costa più comprare una resistenza e un condensatore alla volta che comprare un kit di resistenze e condensatori di diversi tipi e valori Più usi resistenze grandi più introduci rumore, cerca di usare resistenze piccole e di precisione 0.21uF è meglio che niente, inseriscilo pure tra VCC e GND dell'op-amp

Ciao

No perchè ormai ci sono, potrei anche lasciare il circuito cosi. E' solo pignoleria e voglia di capire.

N

Senza entrare in formule quantistiche più è grande la resistenza più il rumore associato (visto come una fluttuazione) è grande: http://it.wikipedia.org/wiki/Rumore_termico

Fatto sta che se hai un'alimentazione non stabile, sia l'ADC di Arduino sia l'op-amp lavorano meno bene

Se ci aggiungi anche la capacità parassita della breadboard può darsi che quando ti avvicini al circuito vedi qualche valore cambiare di qualche mV

Ciao