Librerie modificate Copyright - GPL ecc

Buongiorno a tutti.

Come ci si comporta quando si prende una libreria creata da qualcuno e viene modificata, ovvero il principio resta lo stesso ma vengono eliminate alcune parti e aggiunte di nuove? Si può rinominare? Se riporta solo Copyright 2012 ad esempio e non riporta GPL GNU e robe varie che significa?

Mi piacerebbe avere qualche idea più chiara riguardo le licenze e diritti, responsabilità nell'uso improprio di software creato da altri che però è condiviso quindi pubblico.

grazie, saluti

Puoi modificarla come ti pare, i problemi nascono tipicamente quando vuoi ridistribuire il tuo lavoro: se deriva da un altro, sei tenuto a rispettare la licenza con cui quest'altro ti è stato concesso.

Ogni licenza ha i suoi termini. Per capire bene cosa si può fare e cosa no, il modo migliore è... Leggerla.

Facendola breve, se la libreria originale era GPL, sei essenzialmente tenuto a offrire il codice sorgente comprensivo di tutte le tue modifiche a chiunque offri il binario.

Inoltre, la GPL è una licenza "virale" (copyleft), per cui il tuo lavoro deve a sua volta essere coperto da GPL.

Tutto ciò semplificando un po', ma la sostanza è questa :).

Se una libreria riporta solo Copyright 2016 Ciccio Pasticcio... non ne ho idea, conviene contattare l'autore e chiedergli cosa puoi fare.

Usa QUESTO sito .. ... QUESTO è, ad esempio, il risultato per la GPL-3 :)

Guglielmo

Si, in realtà è una lib del 2010 che per farla funzionare necessita di tanto lavoro e modifiche per adattarla sia ai SAM che ai Genuino con le nuove IDE, molte librerie di appoggio non funzionano più, l'aggiunta di altre parti ne darebbero un ottimizzazione. Mi chiedevo se ci sto 3 mesi (a tempo perso perchè un lavoro ce l'ho per fortuna) e ci metto tanto di mio, mi chiedevo non è che poi questo mi rompe i ball e mi manda l'agenzia delle entrate a casa :) Come dicevo, non c'è ne GPL ne Diesel ne Benzina, solo Copyright, comunque ci do un occhio e al massimo contatto l'autore, però prima di parlare devo conoscere bene l'argomento e sapere cosa dire

grazie ciao

Il più delle volte, se un autore ha rilasciato qualcosa al pubblico comprensivo di sorgenti, non ha problemi a permettere a chiunque qualunque modifica, se anch'egli rilascerà allo stesso modo le sue modifiche.

La GPL nasce essenzialmente per imporre legalmente questo modus operandi.

Ovvio che se tu vuoi modificare qualcosa di cui hai ricevuto i sorgenti e rivenderlo solo in formato binario, alcuni potrebbero storcere il naso. Però esistono licenze che permettono tranquillamente anche questo, tipo le varie BSD o la MIT. Dai un'occhiata qua: http://choosealicense.com/appendix/.

... ma c'e' un'indicazione della registrazione del copyright ? ...

Perche' sto pensando (e magari sbaglio, non lo so), se io mi creo un logo e ci scrivo sotto "copyright" ma non lo registro da nessuna parte, che validita' legale ha il mio "copyright" ... nessuna, oppure anche di meno ? ... (;))

Etemenanki: Perche' sto pensando (e magari sbaglio, non lo so), se io mi creo un logo e ci scrivo sotto "copyright" ma non lo registro da nessuna parte, che validita' legale ha il mio "copyright" ... nessuna, oppure anche di meno ? ... (;))

Piena valdità in base alla "Legge sul Diritto d'Autore" ... ... altrimenti dovrei depositare ogni "fotografia" che faccio :D :D :D

Guglielmo

gpb01: ... altrimenti dovrei depositare ogni "fotografia" che faccio :D :D :D

Ma quelle e' piu facile "provare" che le hai scattate tu ... anche senza i dati exif della tua macchina nei files, se hai i file originali, non e' che li puoi aver fregati a qualcun'altro, e poi c'e' lo "stile" del fotografo che in una certa misura puo essere riconosciuto da quello di altri fotografi ... lo stesso, anche se in diversa misura, si puo dire delle opere "personali" ... una certa canzone che abbia uno "stile" particolare, un'opera d'arte con caratteristiche specifiche, e cosi via ...

Un codice, come un logo, non ha "targa identificativa" o impronte digitali, posso averlo scritto io come chiunque altro, potremmo persino averlo scritto identico contemporaneamente in 10 sparsi per il mondo ... come si puo "provare" in base a quella legge, a chi debba andare il diritto di autore ?

(scusa l'OT, so che con la discussione ha poco a che fare, ma e' sempre stata una mia curiosita')

Etemenanki: Un codice, come un logo, non ha "targa identificativa" o impronte digitali, posso averlo scritto io come chiunque altro, potremmo persino averlo scritto identico contemporaneamente in 10 sparsi per il mondo ... come si puo "provare" in base a quella legge, a chi debba andare il diritto di autore ?

La prova è ovviamnete a carico dell'Autore ... il quale dovrà in qualche modo dimostrare di esserlo veramente ma, ti assicuro, i modi non mancano ;)

Guglielmo