Librerie per "NRF24L01"....

Salve a tutti,

Ormai rimbalzo dalla sezione hardware a quella software eheheh

La mia domanda è abbastanza semplice, ma vorrei capire quale strada sia migliore, per evitare di fare caos mentale.

Ho realizzato i collegamenti per utilizzare il modulo e ho caricato vari sketch facendolo funzionare e da qui sono nate alcune perplessità; ho notato che alcuni sketch, non utilizzano queste librerie

#include <Mirf.h>
#include <nRF24L01.h>
#include <MirfHardwareSpiDriver.h>

mentre altri sketch, utilizzano solamente, le librerie SPI.

Volevo sapere il perché di queste scelte di programmazione e cosa implica, una scelta rispetto ad un altra ed in sostanza, quali sono i pro e i contro, nell’utilizzare quelle librerie ed utilizzare solo quelle relative al protocollo SPI.

Questi dubbi mi sono venuti, quando ho trovato in rete, parecchi esempi che utilizzano solo le librerie SPI, anche se il codice appariva più articolato.
Ciao a tutti…

le librerie servono a semplificare la scrittura del codice tramite delle funzioni precostruite.
è fisiologico quindi che se non si usano il codice si complica, ma il risultato è lo stesso.

ricdata: le librerie servono a semplificare la scrittura del codice tramite delle funzioni precostruite. è fisiologico quindi che se non si usano il codice si complica, ma il risultato è lo stesso.

Ciao e grazie per il tuo intervento,

Perfetto, anche perchè ho visto che accendere un led a distanza, con le sole librerie SPI, diventa alquanto macchinoso ed è stato li che mi sono chiesto del perchè doversi complicare la vita, nel gestire i segnali CE e CSN tramite digitalWrite e poi ho anche pensato a qualche ipotetico beneficio, visto lo sbattimento, come ad esempio, ho sempre letto che le temporizzazioni gestite tramite linguaggio a basso livello, come ASM, servono a rendere il tutto più preciso e ho fatto un ragionamento parallelo con questi moduli.

Ciao