Linea di ritardo per partenza differita di treni in un plastico ferroviario

Ciao a tutti,
rieccomi qui con un altra sfida alle mie conoscenze per il mio plastico.
In sintesi: vorrei far partire un treno con un ritardo di alcuni secondi dal momento in cui riceve il via libera sulla tratta. Ovvero, ho bisogno di un timer.
Un po’ più in dettaglio: stiamo parlando di un circuito a 12v CC (che possono variare da 9 a 13v a seconda delle condizioni) e di un motore a spazzole con assorbimento sotto 1A nel locomotore. (tipicamente 500mA ma con picchi di 1A in partenza).
Nel circuito c’è un relè bistabile 12v CC, pilotato da un BC547, che comanda l’alimentazione o meno della tratta di binario impegnata dal treno.(Questo solo per spiegare il contorno. Non c’entra nulla con il problema del timer).
Al verificarsi di un evento (un altro treno dotato di calamita che pass su un reed, chiudendo il circuito del relè ed attivando in contemporanea il timer) il mio treno deve attendere da 5 a 100 secondi, e poi partire. Detto in altre parole, ho un circuito NC (lasciate perdere il relè, che è un’altra storia) che deve passare a aperto per alcuni secondi e poi richiudersi.
Come faccio a tenere fermo il treno per quei secondi?
Ho sperimentato un timer basato su di un circuito RC e poi un circuito con un NE555 che comandano un FET oppure un transistor che agiscono da interruttore, ma il risultato non mi soddisfa. Ho scartato i relè temporizzati per il loro costo.

Potete per favore aiutarmi, suggerendomi nei dettagli una soluzione (RC o NE555 o altro) che sia affidabile? E quando parlo di dettagli intendo che tipo di componenti usare, e che valori devono avere.

Come sempre un grande ringraziamento sin d’ora a chi vorrà aiutarmi.
Ciao. Aldo