mega16u2 bruciato

Buongiorno a tutti. Stavo provando un piccolo circuito composto da 3 motori alimentati attraverso un tc4469 motor driver con alimentazione 12v esterna e l' arduino uno r3 era alimentato dal jack con un lm7805 esterno sempre a partire dai 12v. Tutto bene fino a che spostando la basetta con tutti i collegamenti qualcosa deve aver fatto corto presumo e ho visto una scintilla uscire dal mega16u2. Alimentando arduino dall' usb si accende il led on e restano accesi i led tx e rx e il mega16u2 inizia a diventare bollente. Ora vi chiedo gentilmente se potrei in qualche modo "escludere" questo chip e sempre che non si sia fulminato altro utilizzare un convertitore seriale usb per poter recuperare l' arduino. (allego foto del danno ) Grazie.

puoi programmare l'atmega328 tramite icsp oppure se le piste non sono danneggiate tramite un convertitore usb-seriale a parte collegando rx, tx e reset di arduino a quelli del convertitore.

il tutto presumendo che il 328 funzioni, a prescindere io fossi in te in questo caso comprerei quei 3€ di componenti e metterei lo standalone su millefori

grazie della risposta istantanea, avevo sbagliato a caricare il link della foto, eccolo http://imageshack.us/photo/my-images/199/img3234mm.jpg/

:astonished:

Credo proprio che sia bruciato.

Sembra bello bruciacchiato..

Ma si puo utilizzare una altro micro amtel al posto del 16u2 tralaltro introvabile e programmarlo come tale? con lo stesso firmware?

Io potrei anche procurare quel chip, ma la vedo dura saldarlo.... Io taglierei le piste col taglierino e bypasserei il chip danneggiato con un convertitore sub-seriale tradizionale (2 euro)

grazie a tutti quelli che mi hanno risposto. Acquisterò il convertitore e proverò a tagliare le piste per escludere il chip!

qindi non si può usare un altro micro a sostituire il 16u2? anche creandogli una scehdina apposita?

Il problema è collegare le piste.

ho provato a realizzare un arduino standalone seguendo questo schema http://arduino.cc/en/Main/Standalone perchè visto che nell' ultimo sketch caricato usavo anche l' lcd volevo vedere se funzionava.. invece collegandolo non si accende neanche l'lcd mentre esso si accende collegato ad arduino alimentato a usb senza nemmeno il 328. Arduino da i 5v anche senza il processore? devo dedurre che si sia bruciato anche quello?

zanot: grazie della risposta istantanea, avevo sbagliato a caricare il link della foto, eccolo http://imageshack.us/photo/my-images/199/img3234mm.jpg/

povera bestiolina ma buona foto bene a fuoco.

Ciao Uwe

cece99: Io potrei anche procurare quel chip, ma la vedo dura saldarlo.... Io taglierei le piste col taglierino e bypasserei il chip danneggiato con un convertitore sub-seriale tradizionale (2 euro)

dove lo trovo un convertitore usb-seriale "tradizionale" a 2 euro? tra l' altro sono anche io di vicenza, conosci qualche posto in cui potrei trovarlo?

A casa mia XD se vuoi, un giorno ti posso prestare il mio così fai delle prove visto che dalla cina ci mette 1 mese.... Poi possiamo anche vedere se l'Atmega328 'è bruciato...

ho tagliato le piste del mega16u2, ora rimane acceso sono il led on di arduino ma dopo poco l' atmega328 inizia a scaldare parecchio circa in mezzo in corrispondenza dei pin 7,8,9 del chip..penso che farò un quadretto con questo arduino in modo da evitare di fare danni al prossimo! Se sostituissi l' atmega328 potrei programmare questo arduino con un altro tramite collegamento seriale o isp? anche se ora manca il mega16u2? praticamente usare questo arduino "rotto" come standalone ma lasciando tutto nel suo alloggiamento

Secondo me la tia idea a senso... Si, l'Arduino lo potresti programmare con un altro convertitore usb-serialeperò c'è da vedere se l'Atmega 328 funziona, prova così: mettilo su una breadboard e metti 5v e gnd sui rispettivi pin del chip, se si scalda anche fuori da arduino probabilmente si è rotto.

ho messo +5 sul pin 20 e il negativo sul 22, dai pin 7 e 8 escono 3,2v

Direi che hai fatto flambè...