Memorizzare uno stato senza alimentazione

Salve a tutti,
Mi scuso per il titolo penoso ma non so come scrivere meglio.

In pratica vorrei realizzare un progetto in cui io posso attivare o disattivare un carico tenendo memoria della selezione anche ad alimentazione staccata. Come usare un relè passo-passo ( i relè usati per accendere le luci con il pulsante invece del deviatore), ovviamente il sistema deve funzionare in corrente continua a 12v.

Mi spiego meglio il carico deve essere selettivamente attivato o disattivato, ma in caso di uno sbalzo di corrente il microcontrollore non deve rieffettuare la selezione.

memorizzare il dato su Eeprom ?

Questa è stata la prima cosa a cui pensai nella realizzazione del progetto, ma 1° mi preoccupano i cicli di cancellazione/scrittura, ma alla fine è un bit quindi avendo a disposizione su un 328 molte celle di memoria non sarebbe questo il problema, 2° non voglio che l'intero sistema resti in funzione in maniera completamente dipendente dal pin del uC, per questo ho pensato ad un SCR, ma vorrei stare sicuro che il sistema resti attivo finchè voglio io e si disattivi quando voglio io

Anche lo scr si spegnerebbe senza alimentazione
E invece non sapresti come spegnerlo a comando
Eeprom interna, o esterna, ram tamponata,
Esiste forse qualcosa in un RTC, ma adesso non ricordo i dettagli...

Definisci meglio il tuo progetto... quante volte dovresti cambiare lo stato? Di cosa si tratta esattamente? Es. vuoi controllare la luce di un "plastico" tipo domotico :wink: in parallelo al pulsante standard?
In base a quandi dati fornisci le risposte potrebbero essere più mirate, come vedi già Standardoil ne ha fornite tre, ognuna preferibile in base a diversi fattori di utilizzo

Perché non usi direttamente un relè bistabile?

Allora dovrei effettuare un sistema di "antifurto" per l'auto, ovvero staccare la pompa del carburante, ovvio che devo avere a che fare con una marea di disturbi e sbalzi per questo volevo usare qualcosa di simile ad un relè passo passo, così supponendo che il uC faccia cilecca durante la marcia questa non venga intaccata. Il comando di attivazione avverrebbe tramite RFID mentre la distattivazione tramite un bottone. I cicli di disattivazione/attivazione sarebbero almeno, nel peggiore dei casi, 4 al giorno; mi aspetto che il sistema duri almeno 5 anni.

Mi preoccupo degli eventuali cali o sbalzi di tensione perchè l'auto ha il cilindretto chiave difettoso, spesso si spegne quadro e servizi a parte il motore e pompa, inoltre, ho ideato in precedenza un computer di bordo unito ad un display nokia 5110 e quando suono il clacson, visto che il relè non ha il diodo il display si resetta, l'atmega no.

Ora pèenserete, una macchina senza cb,con problemi vari e molto vecchia perchè avrebbe bisogno di un antifurto? Su questo sorvolerei....

Standardoil:
Perché non usi direttamente un relè bistabile?

I bistabili mantengono il loro stato anche senza alimentazione? Qualche modello di riferimento?

Ma allora è differente
Lo SCR si spegnerebbe normalmente quando spegni il motore
Ti basta attivarlo,
Solo ho un dubbio, che non puoi metterlo lato 12 volt, e lato massa temo che la pompa abbia la massa alla carrozzeria
Forse un triac, usato come scr

Standardoil:
Ma allora è differente
Lo SCR si spegnerebbe normalmente quando spegni il motore
Ti basta attivarlo,
Solo ho un dubbio, che non puoi metterlo lato 12 volt, e lato massa temo che la pompa abbia la massa alla carrozzeria
Forse un triac, usato come scr

La pompa, nella "botola" del serbatorio, ovvero, dove c'è lo spinotto ha i due fili (+ e GND), ovviamente non lavorerò mai li per ovvi motivi, non sono un professionista quindi ho paura di eventuali scintille e vapori.

I cavi devo vedere fin quando vanno accoppiati.

Perchè un triac rispetto ad un scr? Inoltre non conosco bene l'assorbimento della pompa, ma l'impianto prevede un fusibile da 20A

Comunque non collegherei direttamente l'SCR alla pompa ma ci piloterei un relè automobilistico che si interpone sul positivo.

9 su 10 quel relè c'è già

Si, si trova nel vano motore ed è difficile lavorarci, per questo vorrei intercettare il cavo piazzarci un altro relè comandato da un scr.

Molti solitamente mettono un interruttore nascosto che intercetta il positivo, io al posto di quello metterei appunto il relè

I bistabili mantengono il loro stato anche senza alimentazione?

Certo, altrimenti perchè si chiamerebbero bistabili

brunello22:
Certo, altrimenti perchè si chiamerebbero bistabili

Di grazia conoscete un modello di relè bistabile per uso automobilistico?
Quindi escursione termica e tensione compatibile?

Inoltre deve "sopportare" tra i 20 e 30A

EDIT:
Ho visto che ci sono dei bistabili da montaggio su PCB che supportano fino a 5A, ma soprattutto lavorano a 12V e hanno temperature di esercizio da -40 fino a 85 °C. La pompa dovrebbe assorbire circa 3A, ma per stare sicuro utilizzarei il bistabile per il pilotaggio di un relè automotive.
Non ho molta voglia di far passare correnti alte attraverso una mille fori, preferisco usare i faston e guaina termostringente, cosa ne pensate?

Manno...
Il bistabile comincerebbe solo il relè di Potenza
Comunque è sbagliato usare un bistabile, hai visto giusto con uno scr

Va bene, vedrò di fare qualche test d'affidabilità.

Quindi consigliate, mantenimento dello stato su eeprom, e poi l'SCR controlla il relè di potenza?

NO, non ho detto questo
se usi uno SCR hai già il mantenimento dello stato

Si si, lo so e che il cavo è un po spesso e devono passarci circa 3 ampere quindi mi sembra difficile saldare tale filo direttamente sul piedino dell'integrato o sulla perfboard, nentre mi sembrava più semploce lavorare con i faston

lo SCR deve solo tenere armato il relè di potenza
fai schema di quello che vuoi fare, vah

Standardoil:
lo SCR deve solo tenere armato il relè di potenza
fai schema di quello che vuoi fare, vah

Infatti è quello che intendevo, tenere armato il relè.
Ad ogni modo, lo schema non posso mandarlo perchè non ho il pc a portata di mano, al più presto lo pubblicherò.

Up, aggiugo lo schema