Microfono o capsula microfonica sensibile alle basse frequenze

Salve a tutti Sapete consigliarmi un microfono o una capsula microfonica molto sensibile alle basse frequenze (50-200 Hz) per catturare ad esempio il battito del cuore?

Secondo voi è fattibile captare il battito del cuore a qualche metro di distanza?

Secondo me è impossibile. Cioè, mi spiego. Potresti usare un microfono direzionale, tipo quelli a parabola che captano suoni molto deboli a decine di metri di distanza. Ma il cuore mi pare parecchio debole come suono, amplificheresti anche tutto il rumore di fondo che hai nella stanza di rilevamento. E poi il respiro a quella distanza è già più forte del rumore del cuore.

I migliori sensori di pulsossimetri che si usano in ria hanno bisogno del contatto con la pelle, va bene in qualsiasi punto del corpo ma deve stare a contatto, credo ci sia dentro un piezo, altri mezzi per misuarne la frequenza del battito sono la rilevazione elettrica, e la misurazione del movimento del torace (che però funziona al di sopra di un certo battito e in un fisico non troppo debilitato). Il microfono.. è una bella idea ma se anche riesci a ripulire tutti i rumori di fondo devi mettere in conto le eventuali aritmie cardiache che ne inficerebbero la lettura. tutto questo discorso è ovviamente orientato all'applicazione medica, se poi devi farci altro il discorso cambia. Altra strada percorribile sono i microfoni laser tipo quelli da spie, so che esistono ma non ti so dire i prezzi e ne conosco molto vagamente il funzionamento. Ciao :)

Le risposte alle domande:

  • Non è per nessuna applicazione medica
  • Posso disporre di filtri molto ripidi (di ordine elevato) per eliminare le frequenze non di interesse, fermo restando che dai 50 ai 200 hz ci saranno di sicuro disturbi sonori ambientali di vario genere e quindi sarà necessaria un’analisi del segnale

Secondo voi quale sarebbe la capsula o microfono che permetterebbe i risultati migliori? Se poi non capta nulla pazienza, ma perlomeno ho provato con il sensore più adatto.

Interessante il microfono laser ma purtroppo inapplicabile in questo caso.

Grazie

I pulsossimetri (medicali) funzionano misurando l'assorbimento della luce quando metti una parte del corpo tra un LED (rosso e infrarosso) e un dedettore (fotodiodo). Non funziona su tutto il corpo ma solo in parti sottili e buona vascolarizzazione (dita mani e piedi, lobo del orecchio con bambini anche palmo della mano e piede. Si ha problemi se le persone hanno mani fredde perché il samgue non circola bene.

Un alternativa per rilevare il battito cardiaco sono l' uso di un trasmettitore della Polar (quelli che si mettono con una cinghia sul torace) e un ricevitore tipo http://www.watterott.com/en/Polar-Heart-Rate-Module-RMCM01 Ciao Uwe