MiniUPS

Ciao ragazzi! Volevo chiedervi se secondo voi il miniUps che voglio realizzare funzionerebbe…
Avevo intenzione di alimentare l’arduino direttamente da uno switching tipo questo
http://it.farnell.com/tracopower/tsr-1-2450/converter-dc-dc-5v-1a-sip/dp/1696320

Se alimento lo switching con un alimentatore a muro ad esempio a 12volt e in parallelo a questo metto una batteria da 9v con diodo, funzionerebbe da ups?
Allego schema

Ciao e grazie!

perche 5v? sull'ngresso a jack non si metono 5v ma almeno 9V o meglio 12V i 5V vengono direttamente da USB, con 5V il regolatore potrebbe non funzionare correttamente e ti lascio immaginare le conseguenze!

La batteria....si se manca la tensione a monte dello dello switcin subentra la batteria (ma copn le problematiche prima esposte) ma quanto dura? e sipratutto chi la tiene ricaricata? perche con il solodiodo, si entra in azione quando occore, ma nessuno la ricarica poi...

Ciao, ho più efficienza ad alimentare l'arduino direttamente dalla 5v e saltare il regolatore "di bordo" che dissipa in calore,
Inoltre sono su un atmega standalone!
Grazie mille per l'aiuto!

Il DC/DC converter da te indicato è uno step down.

A parte questo, una pila da 9V alcalina può erogare al massimo 200mAh e con un assorbimento di 400mA durerebbe 30 minuti al massimo.

Se ti accontenti di una autonomia così limitata, il tuo schema può andare usando un diodo schottky che ha una Vf di circa 0.3V, minore di quelli normali (0.7V).

Puoi anche usare un pila da 9V ricaricabile NiMH (8.4V reali) tenuta in tampone mediante un resistore di valore opportuno (dipende dalla tensione in uscita dell’adattatore di rete)