Misura bassa velocità

Ciao a tutti,
vorrei misurare una bassa velocità, dell'ordine dei 3/5 km/h, passo d'uomo, con Arduino.

Ho letto che molti utilizzano per le misure di velocità ruote foniche, encoder, sensori ad ultrasuoni ecc.
Purtroppo non posso utilizzare nessuno di questi oggetti, in quanto il progetto finale prevede che l'oggetto venga tenuto in mano e non ci siano ostacoli sul quale gli ultrasuoni possono riflettersi o contatto con il suolo per quanto riguarda le ruote foniche/encoder.

Per questo motivo avevo pensato di utilizzare degli accelerometri come l'ADXL335 oppure l'ADXL345, ricavando la velocità dall'accelerazione.

Vorrei sapere se qualcuno di voi ha mai fatto qualcosa del genere, o se (almeno in linea teorica) potrebbe funzionare.
Con un accelerometro da 1/3 G dovrei riuscire ad avere un valore abbastanza corretto...

Avete qualche idea alternativa?

Grazie mille a tutti!

Buonasera,
essendo il tuo primo post, nel rispetto del regolamento della sezione Italiana del forum (… punto 13, primo capoverso), ti chiedo cortesemente di presentarti IN QUESTO THREAD (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con molta attenzione tutto il su citato REGOLAMENTO ... Grazie. :slight_smile:

Guglielmo

P.S.: Ti ricordo che, purtroppo, fino a quando non sarà fatta la presentazione nell’apposito thread, nessuno ti potrà rispondere, quindi ti consiglio di farla al più presto. :wink:

Fatto, grazie mille non riuscivo ad accedere al post.
Grazie!

Fabio

Per misurare velocità senza l'uso di ruote personalmente userei un GPS che, all'esterno (ma se fosse previsto per uso interno gli ultrasuoni andrebbero benissimo), può sia calcolarmi la velocità che, ampliamento, dire esattamente dove sono o quanto son vicino a dei dati posti. Difetto: non é istantaneo, visto che ci deve essere uno spostamento di qualche metro per calcolare la velocità corretta

FabioBrondo:
Per questo motivo avevo pensato di utilizzare degli accelerometri come l’ADXL335 oppure l’ADXL345, ricavando la velocità dall’accelerazione.

Come?