Misuratore Ampere / Volt / Continuità per pista Slot

Rimane il problema della frenatura in ctocto, che ti mette in corto il circuito di misura della continuità

E il problema accessorio che il regolatore, manetta di comando, chiamalo come vuoi, non è accessibile perché del giocatore non della pista

Comunque, applicare apposta una tensione o misurare la tensione già applicata non cambia molto

Per come la vedo io considerare la macchina fuori pista per tensione applicata ma corrente zero è equivalente a mettere un circuito di continuità specifico

Ieri ho avuto febbre a 38,

stanotte ho sognato un 555 astabile a vari kHz, che inietta attraverso un condensatore un segnale su un solo lato della pista La pista è disaccoppiata in ac con una induttanza adeguata

Presenza segnale ac sull'altro lato della pista significa presenza auto, oppure freno in ctocto attivo, oppure ancora disturbi dovuti alla commutazione. Ma a sua volta questo implica auto presente e in funzione

Voi dite che è colpa della febbre?

No, la febbre non c'entra, e' un normale sistema di controllo a segnale sovrapposto :D

ecco,
tenetelo presente
io da malato penso cose normali

da sano…

Quindi da applicare al negativo della pista, così da poter "tornare indietro" ad ogni pista. Chissà se può andare ad influire sul comportamento delle macchine.

Intanto comincio ordinando una Mega e tirando qualche cavo fino alla postazione della direzione gara.

Come schermo OLED sufficientemente grande cosa posso usare? Non ne ho mai usati e non so cosa offre internet.

Dato che suppongo si parli di continuita’ nel senso macchina presente / macchina assente, e dato che dovrebbe usarlo per 4 macchine insieme, anche mentre viaggiano, frenano, e cosi via, il sistema piu semplice potrebbe essere quello di usare 4 diversi circuiti, con 4 frequenze facilmente arrestabili da delle robuste induttanze in serie sui positivi delle tracce (in modo che i regolatori non interferiscano), ed iniettate una in ogni pista positiva tramite accoppiamento capacitivo … si misura sempre tramite accoppiamento capacitivo l’attenuazione di tale frequenza, e si mette all’interno delle macchine un condensatore fra le spazzole (che non interferisce con il funzionamento del motore) …

Macchina presente = frequenza piu o meno cortocircuitata dal condensatore verso massa = attenuazione alta al punto di misura

Macchina assente = frequenza NON cortocircuitata verso massa = attenuazione scarsa o quasi inesistente

:wink:

Purtroppo sarebbe meglio non toccare le macchine. Dovrei convincere la gente a mettere un condensatore e quindi aggiungere peso. Insomma non tutti sarebbero d'accordo..

... per due grammi in piu ? ...

Due grammi su una slot car da gara sono come 20 kg su una formula 1. :)

:D Delle volte neanche riusciamo a capire come mai alcune macchine, con stessi componenti e assettate alla stessa maniera hanno comportamenti differenti oppure sono più veloci. Se poi imponiamo alle persone di aggiungere un condensatore, più di qualcuno potrebbe storcere il naso. Onde evitare ciò preferirei non toccare né i modelli né i comandi.

C'e' poco da fare, allora ... per trasmissione o per attenuazione, sempre un condensatore in parallelo alle spazzole, ci si deve mettere ... magari anche solo 1u ceramico da un quarto di grammo, ma serve ...

Il problema di base è che non puoi modificare controller e auto, i proprietari sicuramente non lo permettono, quindi alla fine può solo misurare tensione e corrente sulle varie tracce, punto e basta. :)

Sarebbe un po' che lo dico...

Si, fino li ci ero arrivato persino io :D ... il mio discorso era sulla ipotetica implementazione di un sistema presenza/assenza della macchina (o per meglio dire, contatto/noncontatto delle spazzole), non sulle altre misure che poteva o meno fare ;) ... ovvio che se non si puo, non si puo ...

Ragazzi, siete una forza!! Quindi in pratica mi state dicendo che non si può fare. Chiedo un'altra volta. Che display OLED posso prendere, che sia grande? Non ne ho mai usato uno e non so cosa c'è in commercio.

ricki158:
… Quindi in pratica mi state dicendo che non si può fare.

Non proprio … ti stiamo dicendo che, per quanto riguarda il controllo di presenza dell’auto sulle tracce, modificando le auto si potrebbe, ma senza una modifica all’auto non si puo fare … mentre per quanto riguarda misure di correnti e tensioni, mi sembra ti abbiano gia detto che si puo, anche se ti servono 8 ingressi analogici, per 4 tracce, perche’ ogni parametro ha bisogno del proprio ingresso (4 per le 4 tensioni e 4 per le 4 correnti) … inoltre se vuoi anche temperatura, umidita’, eccetera, ovviamente servono ulteriori ingressi analogici …

Si intendevo il controllo sulla presenza o meno.

Senza una minima modifica all'auto, non mi viene in mente alcun altro sistema ... a parte ovviamente quello suggerito come alternativa, di far circolare una minima tensione in permanenza fra le tracce e rilevarne l'assorbimento ... ma che con le correnti ed extratensioni dovute alle manovre, avrebbe un sacco di problemi, e sarebbe estremamente difficile da implementare, specie se anche i regolatori fossero degli utenti come le auto ...

Auto presente= Tensione presente corrente presente

auto assente = tensione presente corrente assente

NON determinato (ma ininfluente) tensione assente

è il massimo fattibile, mi spiace

controllare una cosa, però...

che a causa di normative EMC non sia già obbligatorio il condensatore citato

Ci avevo pensato, ma se dicono di non volere peso extra, possibile che non ci sia (o che lo rimuovano, magari :D) ... se c'e', comunque, si puo provare ...

Se poi non fosse possibile aprire le auto, forse basterebbe costruire un circuitino con un 555 sui 500KHz o frequenza simile, collegarlo ad un sistema di rilevazione (accoppiato in modo capacitivo), e poi misurare se c'e' attenuazione e quanta collegando i capi alle spazzole dell'auto ...

oh beh...

se fosse obbligatorio, per ragioni EMC

si obbliga la verifica dell'auto, con misura esplicita, con lo stesso circuito che rileva la presenza

o meglio ancora, si aggiunge per regolamento che un auto "assente" ovvero che non risulta in pista col circuitino non avrà una eventuale vittoria omologata

se ci fosse l'obbligo...........