Misuratore di campo DVB

Buongiorno ragazzi. E' possibile realizzare un misuratore di segnale DVB con arduino? Mi basterebbe semplicemente settarlo su un canale e misurare i db del segnale. Grazie in anticipo!

fai prima ad acquistare un decoder usb, lo colleghi al pc, ed usi un pò di progrmamini gratuiti che misurano il guadagno.

un esempio: http://www.youtube.com/watch?v=rxvdFMDMsOM

Grazie AnTrea, quei programmi li conosco e li uso ma non misurano il guadagno o la potenza del segnale. Indicano l'intensità del segnale su una scala da 1 a 100.

esatto, all'antennista serve avere il valore esatto dei dbmicrovolt per decidere l'impianto a valle dell'antenna. secondo me non e' fattibile perche' parliamo di segnali di intensita' bassissima. (appunto microVolt) felice di essere smentito :)

Mi sa che hai proprio ragione Testato!

eddiweb: Grazie AnTrea, quei programmi li conosco e li uso ma non misurano il guadagno o la potenza del segnale. Indicano l'intensità del segnale su una scala da 1 a 100.

scusa! mia ignoranza! ;(

Testato: felice di essere smentito :)

Ti piacerebbe vero ? :D Invece no, hai perfettamente ragione.

Astro, test ha ragione visto che l'argomento è quello di realizzare qualcosa con Arduino, vero? Gli strumenti "Misuratori di Campo" esistono eccome, o almeno qualcosa del genere aveva l'antennista che venne in montagna da me vestito da Berretto Verde (sì, aveva anche la tintura verde e nera sul volto :stuck_out_tongue_closed_eyes:) per registrarmi l'antenna. Non ho ancora la necessaria dimestichezza ma anche gli Analizzatori di Spettro dovrebbero, dotati di opportuna antenna direttiva orientabile, aiutare a localizzare la migliore provenienza e quindi misurare tali segnali, visto che la loro scala è appunto di dBµV o dBm settabile. Ora io non conosco le esatte esigenze del nostro amico però alla fine, dopo che il Ranger mi ha spennato una cifra simile al costo dell'intera Guerra del Vietnam, senza risolvere una mi....a (santi Siciliani, come sono chiari ed espressivi XD), un paio di mesi fa io e mio nipote (lui sul tetto, io in casa, ovviamente) con un terzo amico che faceva da ripetitore vocale, proprio sfruttando la grafica del ricevitore lo abbiamo orientato in modo da ricevere (in piena montagna) un segnale di intensità 95% e qualità 83%, ottenendo un risultato accettabilissimo, p.es. ora si vedono i canali TV :D Per cui direi che la tecnica è efficace ed economica, anche se un po' rischiosa (per il nipote...)