Modifica motori servo...un disastro

Ciao ragazzi, da un po di giorni sto provando a modificare dei motori servo, ne ho gia scassato 1...

Il motore gira a 360 gradi, ma ho capito che non è possibile controllarlo a livello di velocità di rotazione...

Ho girato parecchio tra google e forums, ma non ci sto capendo molto, la mia domanda è:

Una volta modificati per girare a 360 gradi, è necessario l'uso di un controllore esterno per modificare la velocità di rotazione? (almeno smetto di provare e di romperli :confused: )

Vorrei realizzare una specie di rover, ma non so che tipo di spesa effettuare come spesa iniziale

Grazie in anticipo

ciao

r_o_b_93: ...Una volta modificati per girare a 360 gradi, è necessario l'uso di un controllore esterno per modificare la velocità di rotazione?...

In teoria si comanda sempre con la libreria servo. con un valore di 90 dovrebbe rimanere fermo. con valori minori gira in un senso; con valori maggiori gira nell'altro.

ciao pippo72

P.S. devo dire una risposta molto "certa" e "convinta" :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Prova a utilizzare la libreria Var Speed Servo, te la linko qui sotto. È molto facile ed intuitiva.

Var Speed Servo Library

Spero di esserti stato utile!

Ciao!

r_o_b_93:
Vorrei realizzare una specie di rover, ma non so che tipo di spesa effettuare come spesa iniziale

Prima cosa, i servo sono poco indicati per l’uso come motori per la trazione, non sono progettati per questo utilizzo, molto meglio usare dei motoriduttori.
Dato che i servo sono pensati come dispositivi con controllo della posizione, e solo indirettamente della velocità variando il relativo segnale di controllo posizione nel tempo, ne consegue che un servo modificato non offre un reale controllo della velocità di rotazione.
Con l’impulso, tipicamente a 1500 us, rimane fermo, non appena l’impulso cambia di poco comincia a ruotare, in verso orario con impulso > 1500, antiorario con impulso < 1500, e basta una variazione di poche decine di us per fargli raggiungere la velocità massima, ovvero è praticamente impossibile ottenere un reale controllo della velocità degno di questo nome.
In pratica quello che riesci ad ottenere è solo rotazione ferma e rotazione nei due sensi a velocità massima, tutto quello che c’è in mezzo è molto aleatorio e tutt’altro che affidabile e ripetibile.

ottimo, in tanto grazie dell'attenzione

motoriduttori come questi vanno bene? https://www.robotstore.it/product/134/Motoriduttore-6V-51rpm-2.4kgf-cm-0.3W-diam.-27mm.html

poi mi informo meglio, intanto gia aver trovato una strada mi fa piacere :)

grazie mille

r_o_b_93: motoriduttori come questi vanno bene? https://www.robotstore.it/product/134/Motoriduttore-6V-51rpm-2.4kgf-cm-0.3W-diam.-27mm.html

Ni, nel senso che per determinare il corretto motoriduttore da usare tocca come prima cosa determinare le caratteristiche fisiche del rover, ovvero peso massimo, velocità massima desiderata, accelerazione massima, pendenza massima che deve affrontare, non ultimo tipo e dimensione delle ruote, o cingoli, da usare. Con tutti i dati in mano è possibile determinare le caratteristiche minime del motoriduttore e identificare un modello commerciale idoneo.

a casa ho anche parecchi motori dc, (giocavo con le mini 4wd)

astrobeed: Ni, nel senso che per determinare il corretto motoriduttore da usare tocca come prima cosa determinare le caratteristiche fisiche del rover, ovvero peso massimo, velocità massima desiderata, accelerazione massima, pendenza massima che deve affrontare, non ultimo tipo e dimensione delle ruote, o cingoli, da usare. Con tutti i dati in mano è possibile determinare le caratteristiche minime del motoriduttore e identificare un modello commerciale idoneo.

ok, butto giu la bozza, visto che ancora non c'è, cosi evito di comprare cose che poi non vanno bene

grazie