Moduli RTX lungo raggio

Ciao a tutti, chiedo aiuto per un altro problema che mi si pone.
Devo mettere in comunicazione due Arduino, uno costituisce il telecomando e uno il controllo di un rover. Ora, tutto funziona alla perfezione via bluetooth con i classici HC-05 e comunque via seriale.
Vorrei aumentare la portata, diciamo anche a due km in campo aperto (sarebbe un robot per esplorazioni, e la portata del tx video me lo consente).

Dopo aver provato vari modulini tipo APC220, sono indeciso tra due moduli: l'SX1276, che viene dato per 3km e costa attorno ai 22 dollari su internet, del quale però non so molto, e il modulo XTR-8LR100 della Aurel (ho già avuto buone risultati con altri moduli di questa casa) dalla portata di 6km, che però costa 49 euro su Futura...

La mia domanda è questa: secondo voi, è meglio stare su "moduli" economici (per dire...) e rischiare di non esserne soddisfatti (non mi piace l'idea di vedere un rover che va per i fatti suoi :smiley: ), o fare la "follia" e acquistare i moduli LoRa della Aurel, tenendo conto che in futuro potrebbero essere impiegati in qualcosa di più "sofisticato" quale un done o un uav, dove la distanza tra velivolo e radiocomando è sicuramente maggiore?

Denis

Tieni presente che sono moduli in UHF e quindi le distanze dichiarate, ammesso che siano vere, sono da considerarsi in portata ottica (rx e tx che si vedono), senza ostacoli nel mezzo.

Per ridurre drasticamente la portata basta molto poco: un muretto, una struttura metallica, ecc.

Devi considerare anche l'utilizzo di antenne con un buon guadagno altrimenti vai poco lontano.

A dichiarare prestazioni mirabolanti si fa presto; l'uso pratico sul campo è tutt'altra cosa :grin:

Ciao

Attilio

ultimo_53:
Per ridurre drasticamente la portata basta molto poco: un muretto, una struttura metallica, ecc.

Non ultimo i limiti imposti dalla legge, parliamo del libero uso, sulla potenza dei trasmettitori che pesano non poco sulla portata massima, sopratutto a terra dove è un attimo perdere il segnale.
Con un Tx video 5.8 GHz analogico, da 25 mW, il massimo permesso, con buone antenne si fanno anche 1000 metri senza degrado della qualità video, però in aria con le antenne che si vedono, a terra se si arriva a 200 metri sono tanti e basta un cespuglio per perdere il segnale video.
Stessa cosa per l'invio dei comandi e la ricezione della telemetria, con i moduli Xbee pro, versione con antenna esterna, si riesce a fare qualche centinaio di metri, sempre senza ostacoli, però basta poco per perdere il contatto.
Arrivare a 2 km senza usare apparati radio professionali, che richiedono licenza governativa per via delle potenze in gioco, è praticamente impossibile.

Intanto ringrazio per i chiarimenti, il fattore antenne devo ancora studiarlo e non sono un esperto a riguardo :smiley: voi che antenna mi consigliereste?

A questo punto mi viene in mente una soluzione un po' più "ricercata" ma che potrebbe assicurarmi coperture più ampie rimanendo a norma di legge: se facessi una specie di connessione TCP con due modulini gsm, magari utilizzando la connessione internet? (gli sms finirebbero subito :smiley: ).

Denis

Denis97:
A questo punto mi viene in mente una soluzione un po' più "ricercata" ma che potrebbe assicurarmi coperture più ampie rimanendo a norma di legge: se facessi una specie di connessione TCP con due modulini gsm, magari utilizzando la connessione internet?

Se lag lo permette...

Effettivamente...
Mi orienterò sui moduli RTX a questo punto, tipo l'SX1276. Voi che antenna mi consigliate di usare?