Modulo RCT I2C Tiny

Buon giorno a tutti ,
posto questo Thread nella speranza di avere qualche risposta che mi illumini la via.
Se la location x iniziare questa discussione non è appropriata , comunicatemelo , non voglio invadere nessun spazio.

Stavo valutando delle applicazioni con moduli RCT , mi sono imbattuto nel modulo commerciale in oggetto e del quale vorrei capire bene come funziona.
Lo schema elettrico è il seguente in allegato.
Di tale modulo non riesco a capire quale funzione abbia l'integrato AT24C32 una EEprom 64k.
Volevo chiedere a cosa serve questa memoria se il modulo ds13072 , che già al suo interno ha una memoria di 56 posizioni .
Serve come buffer ??
Se così fosse in una applicazione con Arduino come viene gestito.
Grazie x la collaborazione.

synergy 365

PS: Domanda trovate corretto questa impostazione , capire bene come funziona un determinato modulo in profondità per poi applicarlo al meglio?'

Scusate ho pasticciato con il preview, ecco lo schema

Ciao,
mi pare che tu non abbia fatto la presentazione nel forum QUI.....ti consiglio di farlo prima che passino a rimproverarti :slight_smile: :slight_smile:

tonid:
Ciao,
mi pare che tu non abbia fatto la presentazione nel forum QUI.....ti consiglio di farlo prima che passino ...

Eccomi ... :smiling_imp:

>synergy: essendo il tuo primo post, nel rispetto del regolamento, ti chiedo cortesemente di presentarti QUI (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con MOLTA attenzione il su citato REGOLAMENTO ... Grazie.

Guglielmo

P.S.: Qui una serie di link utili, NON necessariamente inerenti alla tua domanda:
- serie di schede by xxxPighi per i collegamenti elettronici vari: ABC - Arduino Basic Connections
- pinout delle varie schede by xxxPighi: Pinout
- link generali utili: Link Utili

Per primo intendi un RTC (real Time Clock) o qualcos altro che non conosco?

Su quella schedina c'é il RTC e un EEROM (Electrically Erasable Read Only Memory) . Sono 2 integrati indipendenti. Puoi usare uno o l'altro o entrambi a Tuo piacere. Hanno 2 indirizzi I2C diversi. Anche il RTC DS1307 ha 56 byte di Ram che mantengono grazie alla batteria del RTC il loro contenuto quando non é alimentato con 5V.
La RAM del DS1307 puó essere scritto o modificato quante volte vorrai mentre il EEPROm ha un limite di scritture/cancelazioni che il produttore garantishe in 1 Millione di scritture. Questo vuol dire che non si puó usare nello stesso modo come una RAM ma che si deve prevedere della logica di programmazione di minimizzare il numero di scritture.

Il AT24C32 ha 32 kBIT di EEPROM ( non 64) ovvero 4kBYTE

Ciao Uwe

Buon giorno UWE,

in merito agli indirizzzi dei due integrati, nell'ambito del protocollo I2C, non riesco a capire se sono assegnati dalla casa costruttrice , oppure li assegno in fase di programmazione ?

Se assegnati dal costruttore dove reperisco questo dato?
Se il produttore crea questo indirizzo , è lo stesso per tutta la produzione .

Scusate la banalità delle domande , ma questo mi aiuta a comprendere altri meccanismi.

Grazie x la precisazione e scusate l'errore

synergy

Tutto ciò che si connette su un bus I2C deve avere un suo indirizzo univoco. Questo indirizzo è normalmente fissato da produttore e lo trovi nel datasheet dell'oggetto che vai a collegare.

Alcuni offrono la possibilità di scegliere tra un limitato numero di indirizzi possibili (così da permettere il collegamento sullo stesso bus I2C di più devices uguali), altri impongono un indirizzo unico e fisso e quindi un solo device di quel tipo può essere collegato sul bus I2C.

QUI un breve tutorial sul funzionamneto del bus I2C.

Guglielmo

C'é uno sketch Arduino che leggegli indirizzi dei dispositivi coneesi sul I2C.
http://playground.arduino.cc/Main/I2cScanner

Come giá detto alcui dispositivi hanno un indirizzo fisso e altri hanno 1, 2 o 3 pin con i quali puoi variare i bit piú bassi del indirizzo I2C.
Con lo scanner sopraindicato puoi trovare qualsiasi dispositivo collegato.

Ciao Uwe