Modulo Wi-Fi ESP8266

Beh appunto, se lo alimenti via USB sul Vin hai +5V che puoi usare per alimentare i relé.

zoomx: ma tu vuoi evitare il ping da LAN oppure da Internet? Perché da Internet è il modem/router che risponde al ping.

Ciao, dalla LAN

e sto anche cercando di disabilitare l'ARP o impostare una voce statica

Vuoi un consiglio? Lascia stare, intanto chi potrebbe essere interessato a trovarlo lo troverebbe lo stesso.

Però sarebbe + sicuro

Mica tanto. Ma poi al sicuro da chi? C'è gente "dubbia" che usa la tua LAN?

zoomx: Come adattatore va bene uno qualunque purché funzioni anche a 3.3V. Se ne prendi uno che supporta il segnale DTR lo puoi usare con Arduino micro, quello senza USB. Quelli con chip FTDI e quelli con chip Prolific nel passato hanno avuto problemi in quanto spesso si trattava di cloni e i driver originali rifiutavano di funzionare. Gli adattatori con CH340, lo stesso identico usato sui cloni cinesi, vanno bene ma non hanno la linea DTR. Poco male.

Per l'orario ti servirebbe un RTC oppure lo puoi prendere dalla rete come fanno gli smartphone: cerca client NTP ESP8266

Non so se i relé a 5V per Arduino funzionano anche sull'ESP. Ci sono dei relè per ESP, le schede WeMos mini hanno anche un relè su shield che si sovrappone rendendo il tutto molto compatto.

Ecco cosa vorrei fare: visto che devo realizzare due progetti simili ma non ho abbastanza componenti,acquisterò il convertitore TTL-USB per programmare il mio ESP 12-F e in più comprerò una board tipo nodeMCU o un WeMos. Una domanda: entrambe le board si programmano come arduino in C ? Sapete linkarmene una economica su ebay? Ne ho trovate di diversi tipi e non ho idea di quale prendere..

SukkoPera: Anche se l'ESP dà solo 3.3V e i relé se ne aspettano 5, di solito non ci sono problemi, grazie ai transistor/optocoupler che di solito ci sono davanti in tutte le schedine in commercio.

I relè in mio possesso sono proprio per arduino,quindi alimentati a 5V. Eventualmente posso bypassare il problema dell'uscita di questa board facendogli pilotare un transistor che a sua volta pilota il relè.. Grazie a tutti per i consigli!

EDIT: ad esempio questo sembra una gran figata: http://www.ebay.it/itm/WeMos-D1-R2-NodeMCU-WiFi-ESP8266-Development-Board-Compatible-Arduino-UNO-/162050599720

Enzo--: C'è anche questo : link

ma il firmware e' a pagamento ?

Testato: ma il firmware e' a pagamento ?

Ciao Testato, se si è già in possesso del modulo esp01 si puo' acquistare il firmware upanel a 9,90€ oppure adattatore più esp01 a € 21,90 con firmware già caricato. Io personalmente avendo diversi moduli esp01, ho acquistato solo l'adattatore a €6,90 più il firmware a €9,90 e sono veramente soddisfatto dalla stabilità di questo firmware. Bisogna solo studiare un po' all'inizio come funziona il loro codice ma una volta capito è davvero facile. Inoltre puoi personalizzare l'applicazione per android o ios, semplicemete creando un pannello personalizzato su arduino che invierà i dati sul telefono e quindi facilita molto la programmazione di un app personalizzata. Ciao Enzo

Ciao Minimanimo, ti consiglio una scheda con i pin tipo questa: sei più comodo già per le prime prove su breadboard e quando passi al circuito stampato o millefori puoi fare un lavoro migliore.
Volendo ci sono anche le librerie per Eagle casomai ti volessi fare un circuito stampato.
Per i relè si, senz’altro devi utilizzare un transistor pilota, se ti può essere utile il mio schema ne piloto 2.

Stefano

@Minimanimo le nodeMcu si programmano stile Arduino e hanno un circuito con il reset automatico stile Arduino (se non ricordo male perché c'è anche un pulsantino). Le WeMos dovrebbero essere lo stesso. Ovviamente ti puoi fare uno schema analogo con un deviatore per la linea GPIO0 che va messa a massa o a Vcc a seconda se la programmi o meno. Io aspetto un paio di adattatori per ESP01, alcune pagine indietro c'è la foto di uno di essi. Su Aliexpress le NodeMCU si trovano anche a meno di 4 euro e forse anche su eBay. Ma dalla Cina. E ci mettono oltre un mese ad arrivare. Le nodeMCU arrivano programmate con un interprete LUA e ci sono anche esempi in tale linguaggio interpretato che però io ritengo un po' inefficiente proprio perché interpretato.

Enzo--: upanel a 9,90€

Ahhhhhg Scherziamo ? Postalo qui e così diventa gratis. Queste sono le società che sfruttano e distruggono il lavoro del movimento FOSS

Ma questo firmware a pagamento che tipo di sicurezza adotta? Se io accedo da remoto con DDNS?

Questo chema di collegasmento di un ESP12 me lo ritrovo aperto fra le schede, forse il link era qui forse no. Non me lo ricordo. |500x413 Ho qualche dubbio sul collegamento della seriale. Il TX dovrebbe essere collegato ad un RX. Per cui prendetelo con le molle.

Ciao, dovrebbe essere come dici: Tx e Rx invertiti ed il collegamento è verso una periferica a 5v. Le 2 resistenze da 1 e 2 sull'RX abbassano il livello del tx da 5 a 3.3 che sta dall'altra parte :) Il tx però dovrebbe essere shiftato a + 5 con un diodo il cui K sta collegato a TXD e l'Anodo va verso l'Rx della periferica a 5v con un pullup (sul + 5) di 4.7k. In pratica l'esp forza il livello basso e l'alto è dato dalla resistenza di pullup.

Stefano

@andrea86 se sono dentro la LAN lo trovo facilmente, basta che mi metto in ascolto sulla WiFi. Oppure faccio una scansione della LAN: se mi limito alle porte più comuni dei servizi mi basta un minuto. Se voglio evitare il rilevamento da scansione posso usare il port knocking ma se mi metto in ascolto sul WiFi vedo tutto il protocollo di comunicazione.

zoomx: @Minimanimo le nodeMcu si programmano stile Arduino e hanno un circuito con il reset automatico stile Arduino (se non ricordo male perché c'è anche un pulsantino). Le WeMos dovrebbero essere lo stesso. Ovviamente ti puoi fare uno schema analogo con un deviatore per la linea GPIO0 che va messa a massa o a Vcc a seconda se la programmi o meno. Io aspetto un paio di adattatori per ESP01, alcune pagine indietro c'è la foto di uno di essi. Su Aliexpress le NodeMCU si trovano anche a meno di 4 euro e forse anche su eBay. Ma dalla Cina. E ci mettono oltre un mese ad arrivare. Le nodeMCU arrivano programmate con un interprete LUA e ci sono anche esempi in tale linguaggio interpretato che però io ritengo un po' inefficiente proprio perché interpretato.

Quindi a questo punto conviene usare una board WeMos,poichè vorrei programmare in C e non il LUA. Oppure un ESP su devboard...

zoomx: Le nodeMCU arrivano programmate con un interprete LUA e ci sono anche esempi in tale linguaggio interpretato che però io ritengo un po' inefficiente proprio perché interpretato.

Ho letto che il lua può dare problemi su applicazioni un pò più complesse. Però nulla vieta di utilizzare il C con IDE arduino es. QUI quindi è possibile programmarlo in entrambi i modi direi.... o no?

Non seguo molto questo thread ... però in merito a quest'ultima domanda posso confermare la programmazione in 'C'.

Per giocare ho comprato un po' di QUESTE ed ho seguito QUESTE indicazioni ... funzionano che è una bellezza :D

Guglielmo

Le nodeMCU vengono con il LUA a bordo ma puoi benissimo usare il core Arduino che sovrascriverà l'interprete. Questo vale per tutti i moduli ESP noti ad oggi: sono tutti equivalenti, cambiano solo i pin a disposizione e la dimensione della flash ma a parte questo si possono interscambiare.

Per programmare in LUA su ESP ci si carica un firmware apposito, non c'è una versione specifica del chip. Quindi tutti gli ESP sono programmabili sia in C che in LUA, a seconda della propria volontà.

Recentemente, grazie ad un Kickstarter, l'ESP si può programmare anche in MicroPython: https://github.com/micropython/micropython/tree/master/esp8266.

salve,

avrei bisogno di far comunicare il mio pc con arduino inviandoli dei comandi via wifi, questo modulo potrebbe fare al caso mio?

grazie.