Monitoraggio Subacqueo PH, Ossigeno e Temperatura

Salve a tutti ho in mente l'idea di creare un monitoraggio tramite GSM di un Lago nelle vicinanze per scopi lavorativi. Volevo chiedere un'aiuto per quanto riguarda la scelta dei componenti che possano quindi essere impermeabili per monitorare i livelli di PH, Ossigeno e Temperatura.

Buongiorno,
essendo il tuo primo post, nel rispetto del regolamento (… punto 13, primo capoverso), ti chiedo cortesemente di presentarti QUI (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con MOLTA attenzione il su citato REGOLAMENTO ... Grazie.

Guglielmo

P.S.: Qui una serie di link utili, NON necessariamente inerenti alla tua domanda:
- serie di schede by xxxPighi per i collegamenti elettronici vari: ABC - Arduino Basic Connections
- pinout delle varie schede by xxxPighi: Pinout
- link generali utili: Link Utili

Subacqueo ?
Per primo non credo che le sonde sopportino pressioni rilevanti come sono presenti sott'acqua.
Per secondo onde elettromagnetiche che servono per far funzionare un GSM non penetrano l' acqua. Il modulo GSM o almeno l' antenna deve trovarsi sopra il livello dell acqua.
Ciao Uwe

Il GSM si trova all'esterno dell'acqua, è solo la piattaforma con i sensori che deve essere immersa

Magari indica a che profondità vuoi fare le misure.

Guglielmo

Curiosita' personale, cosa usi come sensore per l'ossigeno disciolto ? ... sensore di Clark elettrochimico, sensore ottico a fluorescenza, o campionatura e cella polarografica ?

La profondità è di circa 15-20 centimetri e non ho idea di che tipo di sensori usare, per questo chiedevo aiuto. Non ho mai utilizzato sensori nel campo subacqueo

Be', quelli che dovrebbero durare di piu, e che non richiedono periodiche rigenerazioni, dovrebbero essere quelli a fluorescenza ... il sensore in se e' isolato, il materiale fluorescente soltanto e' a contatto con l'acqua ... il sensore spara un'impulso ad una certa lunghezza d'onda sul materiale, attraverso una finestra, e legge la risposta ad una diversa lunghezza d'onda, siccome la percentuale di ossigeno disciolto influisce sulla fluorescenza (piu c'e' ossigeno, meno il materiale emette), il sensore puo calcolare la percentuale in base all'intensita' del riflesso ... non sono economici, ma sono i piu durevoli ... le versioni per uso fisso hanno anche un'entrata per l'aria compressa, in modo da poterli pulire con un getto di aria senza che si debba smontarli ...

Xetrak,
hai esperienza con la misura del pH? Che precisione vuoi?