mostare a video una percentuale delle batterie di ogni componente che rimane

Scusatemi volevo sapere una maniera per poter mostrare per adesso con il monitor seriale e prossimamente con un monitor collegato ad arduino come potevo sviluppare una parte di programma che mostri la percentuale di carica rimasta delle batterie conoscendo la carica massima della batteria. Ho delle basi minime di elettronica ma queste basi non so molto come applicarle e come poterle approcciare con Arduino. Io per adesso volevo conoscera la percentuale di carica del pacco composto da 4 batterie stilo collegato alla scheda Robot_shield e prossimamente mi servirà anche sapere la percentuale di carica della batteria che andrà ad alimentare altri componenti "esterni" come ad esempio una batteria che alimenti un motore di aspirazione. Grazie cordiali saluti Luca.

Ma secondo me non si capisce bene la tua richiesta.
Il problema tuo è solo come mostrare un valore o come arrivare a quel valore ?
Se hai una variabile da 0 a 100 (percento) semplicemente la spari di continuo sulla seriale/usb esempio:

Serial.print(battPerc); 
Serial.println("%")

su un monitor tipo un piccolo lcd 16x2 la posizione la puoi fissare.

O invece vuoi sapere come calcolare e quale circuito usare ?

Per Nid, (auguri a proposito!)

se la misura è più che altro una stima (piuttosto imprecisa) della carica residua di una batteria, il metodo della misura della tensione tramite un opportuno partitore resistivo può andare.

Se, invece, è richiesta una misura precisa, le cose si complicano.

Bisognerebbe utilizzare una misuratore di Coulomb (carica) che tiene conto della corrente erogata nel tempo dalla batteria.

La MAXIM ha recentemente introdotto una famiglia di IC MAX1704x che usa un algoritmo proprietario (ModelGauge) per la msura precisa della carica residua di batterie LiIon.

http://www.lucadentella.it/max17043-libreria-per-arduino/

cyberhs:
La MAXIM ha recentemente introdotto una famiglia di IC MAX1704x che usa un algoritmo proprietario (ModelGauge) per la msura precisa della carica residua di batterie LiIon.

C'è il piccolo problema che sono disponibili solo in package TDFN e USCP, il primo è di 2x3 mm con 6 pin sotto il case, il secondo un ball grid con 9 ball sotto il case che è solo 1.2 x 1.2 mm, praticamente impossibile saldarli a livello amatoriale.

Questa foto della breakout (10$) di Sparkfun con sopra il MAX1074x rende bene l'idea delle dimensioni :slight_smile:

astrobeed:
C'è il piccolo problema che sono disponibili solo in package TDFN e USCP, il primo è di 2x3 mm con 6 pin sotto il case, il secondo un ball grid con 9 ball sotto il case che è solo 1.2 x 1.2 mm

... già ...

Guglielmo

Salve a tutti e grazie delle vostre risposte, il mio problema era quello di sapere come posso ricavare il valore della carica residua della batteria e quale circuito utilizzare. Utilizzando il partitore quanto sarebbe impreciso il valore che riuscirei ad ottenere e come potrei calcolarlo? scusate le mie domande che potranno sembrare banali ma mi sono avvicinato da non moltissimo a questo mondo. Un'ultima domanda, se con il metodo del partitore la misurazione non dovesse essere imprecisissima quale partitore mi conigliate e come dovrei montarlo? grazie mille a tutti delle vostre risposte.

Misurando la tensione della batteria non puoi sapere la carica precisa residua.

La tensione ai capi della batteria ma anche in parte la carica prelevabile da una batteria carica al 100% dipende da:

  • tipologia di batteria
  • modello / marca / fabbricante (le batteria della stassa tipologia possono essere diversi da modello a modello)
  • temperatura
  • corrente di scarico
  • etá della batteria (numero di cicli di carica/scarica fatti)
  • etá della batteria (autoscarica)

Certe tipologie di batterie tengono la tensione molto stabili per abbassarla poco prima dell'esaurimento.
qua sono alcuni esempi:

In particolare esempio per batterie grandezza stilo:

e come esempio confronto tra diverse marke di batterie Stilo alcaline:


dove vedi che una batteria dopo 1 ora (0,5Ah) di scarica a 0,5A é ancora sopra i 1,35V mentre la maggior parte sta tra a 1,25V e 1,15V

e come confronto la stessa batteria a diverse correnti di scarica dove puoi notare sia che la tensione cambia ma anche la carica prelevabile. Questo é un esempio estremo per le correnti alte prelevate ma giá una differenza di 0,1V a causa della corrente attuale (motori girano o no) fa una differenza notevole per il calcolo della carica:

Un articolo utile da cui preso alcune grafici: [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili - Hardware Upgrade Forum

Ciao Uwe

Grazie mille della risposta completa ed esaustiva e chiedo di nuovo scusa per le mie domande che per voi saranno banali. Il mio problema è che mi serve sapere il livello della batteria perché il robot quando arriva ad un livello abbastanza basso della batteria lo devo far tornare alla base di carica da solo come posso fare per fare ciò? E quale batteroe mi consigliate di utilizzare? Grazoe mille a tutti delle risposte e scusate di nuovo per le domande banali.

Ti é giá stato suggerito una soluzione da astrobeed nella 3a risposta.

Per il tipo di batteria dipende dall' progetto.

Ciao Uwe

Scusatemi se rispondo così in ritardo ma durante le feste non ho avuto la possibilità di una connessione ad internet. Grazie mille a tutti del vostro aiuto appena avrò la possibilità mi metterò all'opera con i vostri consigli. Grazie mille a tutti.