motori DC e motorshield

Ciao oggi ho preso l'Arduino motor shield quella ufficiale, tempo fa invece presi un motore dc di cui però non avendo l'imballo :( non so le specifiche, se non che a occhio è abbastanza semplice e costa sui 4 € volevo sapere da voi se non avendo le specifiche posso comunque attaccarlo alla motorshield e Arduino senza problemi perché sono loro che gestiscono l' alimentazione e il resto oppure potrei fare danni e se per evitarli esiste qualcosa per conoscere le specifiche del motore Dc. Grazie a tutti :)

Sai almeno con che tensione funziona? Se sí potresti misurare la corrente a vuoto. Ciao Uwe

No purtroppo non la conosco, ma in teoria se io lo collego con una tensione che è inferiore a quella di cui ha bisogno faccio danni sul motore e/o sull'arduino o motorshield?? inoltre non è la motorshield che dovrebbe gestire questi aspetti?? cioè una volta che ho fatto lo sketch per farlo ruotare ecc ecc poi la motorshield dovrebbe adeguare il voltaggio e l'amperaggio giusto? quindi dovrebbe evitare di bruciarlo o al massimo se sbaglio non farlo andare come dovrebbe, oppure è meglio non usarlo per non provocare danni alle schede ?? Grazie delle risposte :)

Rikyarduino: No purtroppo non la conosco, ma in teoria se io lo collego con una tensione che è inferiore a quella di cui ha bisogno faccio danni sul motore e/o sull'arduino o motorshield?? inoltre non è la motorshield che dovrebbe gestire questi aspetti?? cioè una volta che ho fatto lo sketch per farlo ruotare ecc ecc poi la motorshield dovrebbe adeguare il voltaggio e l'amperaggio giusto?

assolutamente no. Il motorshield da la tensione di alimentaziona al motore (Meno un po che va perso sui transistori di potenza) e non limita la corrente. Ciao Uwe

Ah ok, ma allora se io dovessi prendere un motore dove sul datasheet è riportato "Il motore ha un range di tensione d'esercizio da 1,0 a 3,0 V DC e una velocità a vuoto di 6600 ± 10% RPM" dato che lo attaccherei alla motorshield che è alimentata direttamente da arduino lo brucerei ?? dato che da quanto so l'uscita della shield è da 5V, non sarebbe troppo alta per il motorino DC?? Scusatemi se faccio domande che sembrano banali ma ono alle prime armi. Grazie per tutti gli aiuti. :)

No, per i 3V va bene alimentarlo anche a 5V, specie se è pilotato in PWM

Comunque , se hai questa:

http://arduino.cc/en/Main/ArduinoMotorShieldR3

I motori vengono alimentati con la Vin , non con i 5V quindi la tensione di 8-12V , anche sottraendo le 2 tensioni VCE di saturazione è sicuramente eccessiva per un motore da 3V

Ma li alimenterei con la vin e quindi 8-12v solo se attaccassi magari una batteria da 9V al connettore per l’alimentazione esterna della motorshield altrimenti se io a quel connettore non attacco nulla e lascio la motorshield connessa solo ad arduino connesso alla usb del pc dovrei avere al massimo 5V giusto??
Vorrei inoltre chiedervi un consiglio o meglio le specifiche su che motorino prendere sia nel caso sopra descritto senza alimentazioni esterne quindi, sia nel caso collegassi una batteria da 9V ai connettori vin della motor shield, non mi serve nulla di particolarmente potente una cosa molto semplice va bene è solo per capire cosa è meglio in entrambi i casi :slight_smile:
Grazie a tutti :slight_smile:

aggiungo che vorrei usare la motorshield (ho preso quella originale di arduino )volevo sapere se attaccando una batteria da 9V alla presa Vin della shield posso prendere ad esempio un motore con range 3-9V, il problema però è che non ne trovo nessuno che con questo voltaggio mantenga anche la corrente massimo a 2A sull'uscita della shield che è il massimo che regge. Voi come fareste?? vi faccio un esempio volevo prendere questo: http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/robotica-domotica/motori/motori-dc/motore-16200-rpm che è perfetto nel voltaggio ma il problema è che sotto carico sviluppa 3,2 ampere quindi troppo per il canale, che modello potrei prendere?? grazie ancora a tutti :)

considera inoltre che 3.2A è l'assorbimento a regime cioè a quella coppia massima che il motore può sostenere per lungo periodo senza danneggiarsi, alla coppia di picco o, cioè quando il motore parte la corrente è 3 volte maggiore se il pwm è al 100% , ed è in questo momento che il ponte fà PUF!

Soluzione: Se vuoi mantenere quel motore metti un ponte che sopporta 10Ampere continui. se invece vuoi mantenere quel ponte da 2A (considera che nel L298 ne hai 2 da 2A e li puoi mettere in parallelo quindi in totale hai 4A) devi cambiare motore

Oppure puoi mantenere il ponte da 2A con quel motore e limitare la corrente nel motore modificando il motor shield per disabilitare il pwm quando la corrente nel motore misurata con SNS0 / 1 arriva a 2A che corrisponde a 3V in SNS0 / 1

Ook ho capito ti ringrazio ma diciamo che almeno per ora cambio motorino allora ma non riesco a trovarne uno che posso semplicemente collegare alla motorshield senza dovermi preoccupare di questi aspetti quali picchi ecc. Dovrei trovarne uno con range di voltaggio al max fino a 9V e con amperaggio che non mi superi i 2A sotto carico...ma dove lo trovo conoscete qualche storie online che li ha ? Tra l'altro dovrei fare solo una specie di ventolina collegando delle leggere pale al motorino usando però comunque la motorshield se avete qualche consiglio su quale motorino effettivamente prendere che avete usato o che sapete posso usare ve ne sarei gratissimo :)