MotorI e controllo ostacoli

Ciao a tutti. Sto cercando una soluzione ad un mio problema... Ho bisogno di far girare un motore a bassa ma costante velocità... Questo motore dovrà girare praticamente di continuo senza cambi di velocità. Ho bisogno però che il motore si fermi se la rotazione incontra un ostacolo e che il codice se ne accorga... In poche parole,

  • il motore gira
  • controllo se il motore è fermo o sta girando
  • se il motore non riesce a girare lo fermo e accendo una luce
  • provo ogni X secondi a far girare il motore
  • se il motore riesce a muoversi spengo la luce e lo lascio andare

non so se mi sono spiegato... Il mio problema è, come mi accorgo se il motore è fermo o meno? è possibile con un passo-passo? altre idee?

Grazie

Ci sono due modi:

1 - inserisci un encoder sull'asse del motore che fornisca tot impulsi per giro e controlli il numero di impulsi per secondo per determinare la velocità;

2 - poiché se il motore incontra un'ostacolo va in stallo ed assorbe molta più corrente del normale, puoi misurare la corrente per determinare lo stallo.

La prima soluzione è la più elegante e ti consente di controllare anche la velocità effettiva.

>morry: So che sei un vecchio utente del forum ;) ... però non riesco più a trovare il tuo post di "presentazione" :confused: ... ... nel rispetto del regolamento, ti chiedo quindi cortesemente di presentarti QUI ([u]spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione[/u] ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con attenzione il su citato REGOLAMENTO ... Grazie. :)

Guglielmo

Avevo pensato anche io alla soluzione 1. ma mi sorge un dubbio. Ho paura per gli "ostacoli" che possa incontrare il motore. Non vorrei che, data l'alta coppia dei motori Passo-Passo questi possano averla vinta sugli ostacoli.

Inoltre vorrei evitare problemi di "usura"... vorrei evitare parti mobili (escluso il motore ovviamente) per limitare le possibili rotture... Però se non avete altre idee proverò così... :)

Inserire una frizione fra motore ed asse (o qualsiasi altra cosa il motore faccia girare) aiuterebbe … eviteresti di rovinare il motore, di rovinare gli ostacoli, potresti sempre usare l’encoder (che ovviamente andrebbe dopo la frizione), ma anche il controllo della corrente (che si alzerebbe comunque rispetto a quando il motore gira liberamente)

Inoltre una frizione se ben fatta non si rompe facilmente (e si potrebbe persino autocostruirla, in caso di necessita’ particolari, ma qui dipende da cosa deve muovere il motore)

morry: Avevo pensato anche io alla soluzione 1. ma mi sorge un dubbio. Ho paura per gli "ostacoli" che possa incontrare il motore. Non vorrei che, data l'alta coppia dei motori Passo-Passo questi possano averla vinta sugli ostacoli.

Dipende dalla taglia del motore, i stepper piccoli hanno bassa coppia e costano davvero poco