Nano V3.0 for Arduino - Clone

Buongiorno, sono nuvo di questo mondo e per questo ho acquistato, inconsapevole delle avventure a cui andavo in contro, un clone di Arduino.

questo in particolare: Nano V3.0 for Arduino (Works with Official Arduino Boards) - Free shipping - DealExtreme

Ho provato su diversi PC con win 7 e 10, ma purtroppo nessune è riuscito rilevarlo.

Ho capito che bisogna caricare i driver opportuni, ma per quanto abbia cercato non sono riuscito a trovare nulla.

Forse qualcuno del forum potrebbe aiutarmi

Grazie in anticipo

Buongiorno, essendo il tuo primo post nella sezione Italiana del forum, nel rispetto del nostro regolamento, ti chiedo cortesemente di presentarti QUI ([u]spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione[/u] ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con MOLTA attenzione il su citato REGOLAMENTO ... Grazie. :)

P.S.: Ti ricordo che, purtroppo, fino a quando non sarà fatta la presentazione nell’apposito thread, nessuno ti potrà rispondere, quindi ti consiglio di fare il tutto al più presto. ;)

Dal link che hai postato sembra proprio che NON SIA un CH340, che comunque ha 8+8 piedini. Quindi, se ha 8+8 piedini è un CH340, altrimenti è un FTDI.

Guarda questo LINK che è molto comodo per capire cosa devi fare.

steve-cr: Dal link che hai postato sembra proprio che NON SIA un CH340, che comunque ha 8+8 piedini. Quindi, se ha 8+8 piedini è un CH340, altrimenti è un FTDI.

Guarda questo LINK che è molto comodo per capire cosa devi fare.

Grazie per le risposte.

In effetti guardando sotto, come suggerito da nid69Ita c'è scritto:

FDTI 1042-C CN480661 FT232RL

Quindi in teoria dovrebbe essere riconosciuto sia da Windows che da Mac OS, ma puntroppo non è così su mac non riesco a vedere la porta e su Windows mi dice che il device non è riconosciuto

Sul si parla solo se è un CH340, altrimenti dovrebbe vederlo con i driver nativi. Giusto?

ANcora grazie per il supporto

Sia su Mac che su Win, per gli FTDI, occorre installare gli appositi driver (kext su mac) che si scaricano dal sito di FTDI.

Guglielmo