old

old

Che tipo di relè hai utilizzato?

Come era collegato il tutto ?

Arduino Relay Tutorial (Control 220V - 12V Devices) - YouTube ho seguito per filo e per segno questa guida, il rele è lo stesso suo con la differenza che accetta segnali da 5V e non da 12 V come il suo

Hai collegato la lampadina su breadboard? :o

Figlio mio, il Signore ha guardato in basso e ha fatto in modo di dissuaderti da qualsiasi altro esperimento bruciandoti pc e arduino. ;D

pighixxx:
Figlio mio, il Signore ha guardato in basso e ha fatto in modo di dissuaderti da qualsiasi altro esperimento bruciandoti pc e arduino. ;D

In pratica gli ha salvato la vita, invece di prendere la sua ha preso quella di Arduino e del pc :smiley:

ora mi chiedo, com’è possibile? Non riesco a spiegarmelo…

Direi che è perfettamente normale che fai esplodere la mainboard del pc con quello schema.

Intanto il tipo nel video usa 120V in DC (forse) e connette i 2 GND in comune, è comunque una fonte isolata … forse il suo portatile ha un alimentatore senza terra … quei forse già dovrebbero tenerci lontani da prove simili.
Tu hai pensato bene di farlo con il 220v AC collegando una fase al GND di arduino che è lo stesso del PC.

Se il tuo 220v AC fosse arrivato da un generatore isolato sarebbe stato pericoloso lo stesso, ma non avrebbe bruciato niente, peccato che hai usato la stessa tensione di rete che alimenta il PC che ha la terra di rete=GND in comune … insomma con quello schema hai buttato una fase 220 dentro l’USB.

Mentre usando la batteria non c’era nessun riferimento verso terra, pericoloso lo stesso perchè se tu avessi toccato la scheda in qualsiasi punto con un dito avresti preso una lecca bella forte dato che il riferimento verso terra lo avrebbe fatto il tuo corpo.

Innanzitutto non è mai buona cosa seguire i video per fare circuiti, ma si usano disegni su carta (schemi) dove si ha una visione completa e si può comprendere quello che si sta facendo.

Poi con tutti gli schemi che ci sono in rete per accendere una lampadina proprio quello sei andato a prendere che non centra nulla

Guarda bene i cavi neri del tuo 220v dove li hai collegati

No pablos, il video parla chiaramente di 12V.
Usa 12V per accendere strip led. Solo nel titolo è stato aggiunto 120V, in modo criminale.

X lucalas se non conosci l'inglese seguì almeno guide italiane. E ringrazia nostro signore Gesù cristo di non averti accolto nelle sue amorevoli braccia

pablos:
Innanzitutto non è mai buona cosa seguire i video per fare circuiti, ma si usano disegni su carta (schemi) dove si ha una visione completa e si può comprendere quello che si sta facendo.

credo che il grosso problema quì sia proprio "comprendere quello che si sta facendo".

noi si scherza, ma lucalas ti hai SERIAMENTE rischiato la pelle, non mi sorprenderebbe se anche solo avvicinandoti alla breadboard fosse partito in bell'arco fotovoltaico

Bho ... i 120 da qualche parte pare ci siano, scrive pure 120v to 12v, comunque è altamente diseducativo quel video.

E ringrazia nostro signore Gesù cristo di non averti accolto nelle sue amorevoli braccia

non è escluso che ci riprovi :slight_smile:

Io ho ascoltato il video, quando prende in mano i cavi neri parla di 12V, lo si capisce chiaramente, anche quando parla delle due sezioni diverse parla di sezione 5V e sezione 12V. Infine fa vedere le stripled accendersi, che sono a 12V in genere.
120V sono solo citati nel titolo e non so perché, forse lui stesso ha intenzione di provare :slight_smile:

Che la Madonna purissima, dall'alto dei cieli, vegli sempre su di loro e sui loro Arduino ;D

Testato:
Che la Madonna purissima, dall’alto dei cieli, vegli sempre su di loro e sui loro Arduino ;D

Per quanto riguarda gli interventi “deus ex machina” mi sa tanto che Lucalas ha esaurito tutti i punti in una volta sola, la prossima volta potrebbe non essere così fortunato da cavarsela con solo Arduino e il PC bruciati.
Con la 240 Vac non si deve “giocare” e, sopratutto, collegare le cose senza sapere esattamente quello che si sta facendo, il rischio di lasciarci le penne è più che reale.

ma già guardandolo in faccia non bisognava fidarsi!
le strip LED poi si controllano in DC e quindi magari a 120v DC va anche, ma non alternata!
con la 220 non si scherza, una volta mentre sostituivo una presa ho preso un tirone pazzesco, stavo arrotolando un filo e col ginocchio ho toccato il termosifone, mi sono riuscito a staccare ma cavoli che male!
Da allora stacco sempre la corrente quando sono vicino ai termosifoni.... :slight_smile:

Hai preso la scossa toccando un termosifone? Oppure hai fatto contatto tra la fase che avevi in mano e il termosifone?

contatto tra la fase,che stavo arrotolando e termosifone.
Io ho fatto il cavo :slight_smile:

Senza salvavita ?
A proposito ma in presenza di salvavita funzionante, la corrente la si percepisce prima che scatta ?
Purtroppo posso testimoniare solo su scosse senza salvavita :slight_smile:

Purtroppo si.
Il salvavita , è un interruttore differenziale il quale riconosce la differenza di corrente che circola nelle due fasi.
Anche se per uso domestico il differenziale è di solito 0.03 A, ti posso garantire per esperienza diretta, che se fai da ponte verso terra la botta la prendi e non è certo piacevole ma comuque di solito la cotenna è salva.

Attenzione però perche il discorso vale quando fai da ponte con la terra. Ma se tocchi fase e neutro e sei pure isolato dalle scarpe verso terra fai la fine del pollo arrosto, perche prima che intervenga qalunque cosa ne tuo corpo passerano un bel po di Ampere

Morale della favola con la 220Vac non si gioca.

Non avere il salvavita sul circuito della 220 è una grave mancanza ,costa poco e può salvarti la vita

il salvavita c'è, forse la resistenza tra il mio ginocchio, la vernice ed il termo hanno fatto scorrere poca corrente da non far scattare il differenziale che naturalmente ho controllato e funziona molto bene.
Ora sto più attento....ahahahahh.... perché voi non l'avete mai presa?
io ogni 3*2.
ogni tanto aiutavo il babbo della mia compagna che faceva l'elettricista e capitava di sentire AIIII D.. ...A!!! quante risate...ahahhah