[OT] Dazi doganali esageratamente alti

Ho appena ricevuto unpacco dalla Cina: un programmatore e una scheda di Sviluppo per PIC24. Totale 35$ (27e)

Con mio sommo spavento, il trasportatore della TNT mi ha chiesto 44e di spese doganali. Sono rimasto spiazzato ed interdetto, e volevo mandare indietro il pacco, ma poi ne ho estrema necessità, quindi come ricattato, ho accettato di pagare.

Ho intenzione di sporgere denuncia alle autorità competenti, è mai possibile una sproporzione così mostruosa tra valore e dazi? Quando acquisto materiale per la mia Azienda dalla cina, su 1000e di componenti ne pago circa 200 di tasse.

Poste italiane fa pagare 5,50€ per lo sdoganamento (in certe condizioni 11€) e per gli acquisti superiori ai 22€ aggiunge l'IVA. Il dazio si paga sopra i 150€. --> http://www.poste.it/postali/estero/tariffe_sdoganamento.shtml

44 mi pare troppo, almeno che non ci fosse sul pacco nessuna indicazione del contenuto.

PaoloP:
Poste italiane fa pagare 5,50€ per lo sdoganamento (in certe condizioni 11€) e per gli acquisti superiori ai 22€ aggiunge l’IVA.

Quella è la normativa UE e vale anche per i corrieri, possono cambiare gli oneri di sdoganamento, la cifra pagata è fuori da ogni logica a meno che il costo non comprendeva la spedizione che è stata aggiunta all’iva e gli oneri di sdoganamento.
Consiglio di richiedere a TNT la distinta di sdoganamento e verificare i vari importi che hanno portato a quella cifra.

Ora sento l'ufficio TNT presso la Dogana e vedo cosa mi raccontano.

Vi tengo informati.

Secondo me sono stati scorretti... ho notato che anche la DHL se ne approfitta ( esperienza di un amico...)

Niente, sembra impossibile contattarli telefonicamente.

Ho spedito mail con richiesta di spiegazioni, ma nessuna risposta. Ora ne mando una con minaccia di denuncia per truffa, che sono assolutamente intenzionato a fare. Non per i 44e, e nemmeno tanto per me, ma perchè se tutti lasciamo SEMPRE passare, veniamo SEMPRE tutti fregati continuamente. Siatemi vicini! :)

davveControlla quello che ti ha detto astrobeed. Magari ti hanno incluso davvero le spedizioni senza dirtelo.

Ho modificato il titolo aggiungendo [OT]

BaBBuino ti inviterei anche a trovare un titolo appropriato.

x iscrizione. mi interessa sapere come va a finire

Probabile che abbiano considerato "non congruo" il valore della merce scritto sul pacco, e l'hanno stimato loro (i doganieri) e su quella stima poi ti hanno applicato tutta la solita tiritera di tasse e dazi... La stima fatta da loro, è puro far west... :zipper_mouth_face:

Solitamente fanno una stima del valore del contenuto in base alla tipologia e al peso, al che apllicano sdoganamento e IVA. mi è successo con FedEx, 7 euro di componenti e 10€ di tasse. Nella lettera era specificato che se la stima fosse stata sbagliata, bisognava mandare lo scontrino fattura al servizio clienti in modo da certificare il reale valore della merce.

A me è successa una cosa simile acquistando componenti in Canada. Valore dei componenti 27€, erano display a led a 16 segmenti gialli e verdi (praticamente introvabili). Alla fine mi sono costati 45€, il corriere s'è preso 18€. Ancora starà cambiando le gomme sul furgone per quante maledizioni gli abbiamo tirato :)

Ma quando si acquista su ebay il fornitore non specifica quante sono le spese di trasporto col Corriere? Sono quindi intese fino all'Italia e non fino a casa? Io comunque mi sono trovato benissimo con le Poste, metto in conto 30 giorni, ma alla fine arrivano in 20-25, l'ultima volta ho comprato 250 euro di materiale, nemmeno un centesimo di iva, dazi, o quant'altro, è pur vero che erano una 50ina di sensori e schedini ed il cinese li aveva impacchettati in uno scatolino così piccolo che quando l'ho visto ho pensato al bidone :sweat_smile:, quindi forse è stato per le dimensioni.

Le dimensioni non contano. Potrebbe essere un pacco con la dicitura “componenti elettronici” e dentro esserci uno smartphone da 600€; per cui se non conosco il contenuto, o lo ispezionano o applicano una tariffa “a fantasia”.

PaoloP: LE DIMENSIONI NON CONTANO.

:grin: :grin: :grin: scusate, non ho resistito !!!

P.S. alcuni su ebay hanno la buona idea di mettere sui pacchetti la dicitura toys o gift. Qualche volta serve.

Ma la maggior parte delle volte attira troppa attenzione (anche i doganieri, per quanto “quadrati” siano, ormai l’hanno capito :stuck_out_tongue: XD)

Questa storia di corrieri, specie fedex, che caricano troppi soldi con la scusa delle spese di servizio, l’avevo gia letta in passato su alcuni forum … intendo spese OLTRE quelle dichiarate come spese di spedizione … oltretutto, quando ti ha chiesto i 44 Euro, ti ha rilasciato una ricevuta ? … perche’ e’ ovvio che se ti viene richiesto un pagamento e tu paghi, ti spetta una ricevuta … altrimenti la cosa e’ parecchio sospetta …

Ancora nessuna risposta.

Mi scuso con Vanzati e con i Mod, per un post su un argomento abbastanza lontano da Arduino, ma che mi sono sentito di condividere con voi. Non ho trovato una sezione adatta tipo: 4 chiacchere o Bar sul Forum.

Allora... nella documentazione interna ci sono delle misteriose cifre:

Valore merce: 40 USD Nolo Estero 46,25 EU Nolo Interno: 19,83 EU

Calcolo delle imposizioni Tipo---Base imponibile---Aliquota---Importo A00-------76.18-----------0.00-------0.00 405-------96.01----------21.00------20.16 Totale da pagare: 20.16

Poi però su un altro foglio più esterno c'è un Timbro a inchiostro con scritto:

ATTENZIONE: MERCE GRAVATA DA CONTRASSEGNO DI EURO_44.36 (scritto a mano a penna) DA INCASSARE RISPETTANDO LA NORMATIVA.

Ora, se in qualche modo si riesce a capire che la merce è stata arbitrariamente valutata 96e (follia anche in Italia), con l'aggravio del 21% di IVA, quindi 20.16 euro, non si capuisce affatto come siano diventati quei 44 euro scritti a penna sul secondo foglio.

Se entro qualche giornoi non chiariscono, parte denuncia alla Associazione dei Consumatori e denuncia online sul sito della Polizia di Stato.

Purtroppo anch'io sono caduto vittima di un fatto simile. Acquistata batteria per il portatile a 50 euro in cina. Mio zio mi faceva il favore di ricevere i corrieri in quanto io ero al lavoro. La batteria ci mise 3 mesi per arrivare, quando arrivò, il corriere chiese 50 euro per sdoganamento. Inizialmente mio zio non voleva accettare il pacco, ha tentato di contattarmi ma senza successo. Lo spedizioniere diceva che se non veniva ritirato il pacchetto sarebbe stato messo in deposito con costi enormi. Morale della favola mio zio paga i 50 euro e mi informa di ciò. Nessuna ricevuta, nessun documento. Mi fido di mio zio e ho la assoluta certezza che i soldi sono davvero stati richiesti dal corriere. Inutile chiedere spiegazione alla SDA e Poste, nessuna risposta. Mi è servito da lezione per acquistare cose strane e/o economiche in UK (dove non ci sono dazi e spese varie) e spiegare a mio zio che pacchi con addebiti ingiustificati li poteva respingere.

Tienici informati!

La minaccia di denuncia ha sortito qualche effetto.

Un Dirigente di TNT mi ha contattato nel pomeriggio per sincerarsi dei fatti, tuttavia non è stato in grado di spiegarmi le "dinamiche" con cui si è arrivati a tale cifra spropositata, rimandandomi alla sede TNT locale presso la dogana di Milano.

Naturalmente avevo già avvertito anche questa sede e, inoltre, gli avevo mandato "copia per conoscenza" della missiva inviata alla sede principale. Il Dirigente mi ha detto di pazientare per la risposta, indicandomi come causale della mancata risposta, dei non ben precisati "scioperi" in corso, e di attendere fino a Lunedì. Probabilmente anche loro devono indagare se non ci fosse il caso di qualche autista che fa la cresta all'importo dovuto, fatto che ho indicato come possibile al Dirigente, il quale ha avuto una reazione come se si aspettasse anche lui qualcosa di simile.

Vediamo la sede doganale cosa mi risponde (se mi risponde...)

un OT nell' OT...

Il materiale che mi è arrivato dalla Cina, questa volta, è di qualità incredibile! La scheda di sviluppo per il PIC24 sembra uscita dalle linee Microchip, eppure è diversa da quella ufficiale, sviluppata in toto dalla ditta cinese, con tanto di documetazione e software proprietari.

Idem il programmatore AVR MKII, sembra un prodotto commerciale di alta qualità, tipico delle aziende americane, anche a partire dall'imballo con scatole particolarmente curate.

I prodotti cinesi non sono tutti uguali, e purtroppo questa è la Cina che mi fa paura... :(