[OT ITA] Lo spamm bar (Part 1)

Niente fine del Mondo!!!
Mi tocca continuare a pagare il mutuo. ]:smiley: ]:smiley: ]:smiley:

lesto: Grande cavde sei partito in quarta! Così si fa, un punto di partenza e gambe in spalla...

purtroppo non abbiamo molto tempo e dobbiamo partire quasi da zero sull'argomento :D riguardo l'autenticazione di un utente, se ho capito bene si utilizza un oggetto HttpSession, passato come parametro nelle request, per tenere traccia della sessione utente all'interno dell'applicazione, dato che HTTP chiude la connessione ogni volta. Però come si implementa questa cosa nelle pagine .jsp e nei servlet? (ovviamente intanto cerco anche su google)

EDIT: se implemento la cosa così: nel servlet che gestisce il login, quando un utente immette i dati di login corretti, viene preso dal database il suo ID (chiave primaria) e creato un oggetto HttpSession nel quale viene salvato con setAttribute("id", id) l'id appena creato. a questo punto il servlet fa il forward alla pagina del profilo personale dell'utente. Ora ogni pagina o servlet che sta dopo alla parte di login, prima di fare qualsiasi azione, prende l'oggetto session dalla request ricevuta, estrae il contenuto dell'id e controlla che quell'id sia contenuto nel database degli utenti, così facendo sono sicuro che la richiesta avviene da un utente registrato che ha fatto il login.

Tantissimi auguri per un felice anno nuovo.

Paolo. :grin:

Augurissimi :grin: :grin:

Salve mi chiamo Fabio è sono uno studente di ingegneria, per la realizzazione di uno stabilizzatore per quadcotteri mi è stata consigliate la board della ST STM32F3DISCOVERY che sembra fare proprio a caso mio. Purtroppo dopo molte ore di ricerca e tante pagine lette non sono riuscito a rispondere ad alcune semplici domande che vorrei proporvi:

1)Da quello che ho letto credo di aver capito che su tali sistemi è possibile usare molti IDE compatibili semplicemente settando opportunamente alcuni campi nel setting del progetto, ciò è vero? Se la risposta è si, quale IDE mi conviene utilizzare?

2)La board è completamente programmabile in C/C++? Se la risposta è si, come posso gestire le periferiche e le operazioni di I/O sui pin della scheda, attraverso librerie?

3)Esiste un manuale di programmazione completo visto che personalmente sia sul sito ufficiale che in vari forum non sono riuscito a trovarlo.

So che questo è un forum su Arduino, infatti inizialmente ero intenzionato ad usarlo vista la facilità di programmazione, ma discutendo con alcuni utenti del forum ho capito che Arduino, per il mio progetto, non va bene. Aspetto vostre risposte saluti Fabio

Fabio_automatico: 1)Da quello che ho letto credo di aver capito che su tali sistemi è possibile usare molti IDE compatibili semplicemente settando opportunamente alcuni campi nel setting del progetto, ciò è vero? Se la risposta è si, quale IDE mi conviene utilizzare?

Diciamo che esistono vari ambienti di lavoro, ognuno con le sue peculiarità, in linea di massima il programma è praticamente identico per tutti salvo le differenze dovute alla presenza di librerie non standard e che sono presenti solo in uno specifico ambiente di lavoro. Se usi Windows hai molte possibilità come ambiente di lavoro, se usi Linux la cosa si complica abbastanza e sei praticamente obbligato ad usare soluzioni basate su Eclipse e un paio di possibili compilatori, se leggi qualche post indietro parliamo proprio di questa cosa.

2)La board è completamente programmabile in C/C++? Se la risposta è si, come posso gestire le periferiche e le operazioni di I/O sui pin della scheda, attraverso librerie?

Si lavori in C ANSI, sconsiglio caldamente l'uso del C++, le librerie dipendono dall'ambiente di lavoro che utilizzi.

3)Esiste un manuale di programmazione completo visto che personalmente sia sul sito ufficiale che in vari forum non sono riuscito a trovarlo.

Esiste il data sheet del micro, il reference manual del core Cortex M4 e tanta altra documentazione relativa all'hardware, li trovi tutti sul sito di ST assieme a molte Application Note e vari esempi specifici per la scheda. In tutti i casi un ottimo punto di partenza per la tua applicazione è il Multipilot 32 che ti avevo già linkato, hanno pure un loro sistema di sviluppo basato su Eclipse molto ben fatto e comode librerie pronte all'uso.

astrobeed:

Fabio_automatico: 1)Da quello che ho letto credo di aver capito che su tali sistemi è possibile usare molti IDE compatibili semplicemente settando opportunamente alcuni campi nel setting del progetto, ciò è vero? Se la risposta è si, quale IDE mi conviene utilizzare?

Diciamo che esistono vari ambienti di lavoro, ognuno con le sue peculiarità, in linea di massima il programma è praticamente identico per tutti salvo le differenze dovute alla presenza di librerie non standard e che sono presenti solo in uno specifico ambiente di lavoro. Se usi Windows hai molte possibilità come ambiente di lavoro, se usi Linux la cosa si complica abbastanza e sei praticamente obbligato ad usare soluzioni basate su Eclipse e un paio di possibili compilatori, se leggi qualche post indietro parliamo proprio di questa cosa.

2)La board è completamente programmabile in C/C++? Se la risposta è si, come posso gestire le periferiche e le operazioni di I/O sui pin della scheda, attraverso librerie?

Si lavori in C ANSI, sconsiglio caldamente l'uso del C++, le librerie dipendono dall'ambiente di lavoro che utilizzi.

3)Esiste un manuale di programmazione completo visto che personalmente sia sul sito ufficiale che in vari forum non sono riuscito a trovarlo.

Esiste il data sheet del micro, il reference manual del core Cortex M4 e tanta altra documentazione relativa all'hardware, li trovi tutti sul sito di ST assieme a molte Application Note e vari esempi specifici per la scheda. In tutti i casi un ottimo punto di partenza per la tua applicazione è il Multipilot 32 che ti avevo già linkato, hanno pure un loro sistema di sviluppo basato su Eclipse molto ben fatto e comode librerie pronte all'uso.

Ti ringrazio per la risposta, riguardo al multipilot32 sono andato a guarda sul sito che mi avevi linkato ma non ho ben capito cosa devo prendere dal progetto multipilot32 (credo IDE e librerie?), scusa se posso sembrare un po' stupido ma non ho nessuna esperienza su programmazione di PIC quindi ho bisogno di essere un po' guidato passo passo. Le mie conoscenze nel campo programmazione si fermano alla realizzazione di progetti in C++ (utilizzando anche la teoria delle classi ) creati da zero utilizzando Visual studio o simili.

io su linux uso questo:

http://code.google.com/p/andrei-development/downloads/detail?name=STM32F3-Discovery_USART_printf_sensors.tar.gz&can=2&q=

è un progetto eclipse, fatto per gcc-arm, notare che usa la FPU hardware e inizializza la pintf per stampare via usart, credo sui pin PA2 e PA3

/* Connect PXx to USARTx_Tx */
    GPIO_PinAFConfig(GPIOA, GPIO_PinSource2, GPIO_AF_7);

    /* Connect PXx to USARTx_Rx */
    GPIO_PinAFConfig(GPIOA, GPIO_PinSource3, GPIO_AF_7);

occhio però che lavora a 3.3V, se domani sono abbastanza fresco monto la circuiteria per passareil segnale da 3.3V a 5V, poi in pasto all'FTDI e vediamo se funziona :)

Chiedo ancora aiuto a questo forum e cercherò di essere più chiaro possibile: Ho la necessità di programmare una scheda STM32F3discovery da alcuni di voi usata, in particolare ho la necessità di dover leggere i segnali dell'unità IMU (possibilmente già sottoforma di acc. velocità e angoli della scheda rispetto al piano terrestre ) e generare dei segnali PPM su 4 uscite della scheda da mandare a degli ESCs. Per far ciò ho bisogno di capire quale IDE di sviluppo utilizzare e quale libreria di alto livello utilizzare, cioè vorrei sapere precisamente quale ambiente di sviluppo utilizzare e un link da dove poterlo scaricare e quale libreria utilizzare e da dove poterla scaricare. Come libreria mi aspetto una libreria di alto livello (munita di appropriata documentazione che spieghi come usare le funzioni e le struct in essa implementata) cioè che attraverso delle semplici funzioni mi permetta di gestire la maggior parte della scheda senza doverla programma in basso livello con la gestione dei registri CPU e cose del genere. Come già risposto da alcuni utenti del forum la scheda è completamente programmabile in C e che i manuali di programmazione si trovano sul sito della ST, bene chiedo gentilmente di spiegarmi dove sono questi manuali perchè personalmente ho trovato solo delle AP (munite di semplici commenti che non permettono di capire nel dettaglio cosa fanno effettivamente gli applicazioni già implementate) e un manuale di bassissimo livello che prevede linguaggio assembly. Un altro utente invece mi aveva consigliato di usare il software della multipilot32, bene ho sfogliato tutto il sito linkato e non ho trovato i link per scaricare ne l'IDE di sviluppo ne la libreria ne un manuale che spiegasse come usare la libreria stessa, quindi chiedo gentilmente di fornire proprio i link di queste 3 cose che ho chiesto. Inoltre non riesco a capire come adattare tale codice per la mia scheda cioè cosa devo modificare al software della multipilot32. So che forse sono domande troppo pretensioso e che questo non è il forum adatto (Forum per la STM32f3discovery non ne ho trovati), ma sono completamente alle prime armi della programmazione di PIC e voglio cimentarmi in questo fantastico mondo, pensavo che la STM32F3 avesse una facilità di programmazione simile ad arduino, che è molto intuitivo nell'utilizzazione delle sue librerie (ma putroppo non ha la potenza che richiede la mia app), ma mi sono trovato completamente spiazzato e perso. Spero che una buona anima abbia la voglia e il tempo per darmi delle risposte precise e non vaghe. Saluti Fabio P.s. uso S.o. Windows P.S.2 ho letto i post precedenti che mi hanno creato solo tanta confusione

su windows ci sono un'infinità di ambienti, quasi tutti a pagamento... astro aveva detto il suo preferito, ma non ricordo il nome, guarda qualche pagina indietro. Sul sito STM trovi il link alle librerie ufficiali con degli esempi con tanto di progetti già settati per 3 o 4 ambienti, tra cui trovi gli esempi per i sensori.

Non devi lavorare con i registri grazie alle librerie ufficiali, ma comunque non è certo un getGyroX()... diciamo che se hai esperienza con I2c troverai la cosa intuitiva

pensavo che la STM32F3 avesse una facilità di programmazione simile ad arduino

ahahha no. :grin: anzi direi che è assi più complessa di un PIC, in oltre essendo nuova è difficile trovare codice di esempio.

Se ti riferisci alla cartella del firmware della scheda quella l'ho trovata con tanto di esempi sui vari IDE, purtroppo dagli esempi è utopistico capire cosa fanno le varie istruzioni senza una documentazione che ti spiega il tutto. Gli AP dicono solo cosa deve fare il generale il programma e non mi basta per prendere dimestichezza con la libreria. P.s. mai usato il protocollo 12c

gli esempi io li ho trovati molto semplici, più di così puoi aprire i file delle librerie che sono documentate da dio (parametri di ingresso, di uscita, cosa fa etc..)

Lesto è proprio quello che cerco: La documentazione. Dal sito ho questa cartella "STM32F3-Discovery_FW_V1.1.0", se è la stessa che hai tu potresti dirmi gentilmente dove si trova la documetazione. Di solito quando lavoro con librerie di terzi trovo sempre un file Htlm molto pratico, esiste anche in questo caso?

non credo che esista, io non l'ho mai trovato.

Ma intendevi aprire il file main.c e leggermi il codice???

sì, io faccio così

Fabio_automatico: Di solito quando lavoro con librerie di terzi trovo sempre un file Htlm molto pratico, esiste anche in questo caso?

Guarda che la documentazione c'è ed è pure fatta molto bene, la libreria a cui devi fare riferimento è la CMSIS, per la documentazione basta aprire il file index.html che si trova nella cartella "\STM32F3-Discovery_FW_V1.1.0\Libraries\CMSIS", oppure vai sul sito ufficiale della libreria. La cosa bella della CMSIS è che è hardware indipendent, questo vuol dire che le funzioni sono sempre le stesse per tutti i micro supportati, ovviamente compatibilmente con le risorse hardware disponibili. Ovviamente il prerequisito per poter utilizzare questi micro è la conoscenza del C ANSI altrimenti non vai da nessuna parte e non è certo compito del produttore darti un manuale di programmazione C.

Astro avevo già trovato ieri quel file HTML in cui sono riportate la documentazione della libreria. Purtroppo ho notato che la libreria lavora ad un livello basso di programmazione non molto semplice da capire non conoscendo tutti i protocolli di comunicazione, anzi non ne conosco nemmeno uno in verità me li sto studiando ora per il mio progetto, e non sono riuscito a trovare la gestione dei GIOP(ad esempio la dichiarazione della struct associata ad ogni porta e le funzioni su tali struct per inizializzarli etc. utilizzate invece negli esempi). Spulciando però tra le varie cartelle e i vari file .c e .h sono arrivata a questa cartella "STM32F3Discovery_FW_V1.1.0\Libraries\STM32F30x_StdPeriph_Driver". Leggendo un po' il codice credo che in essa siano definite delle funzioni più user friendly per la gestione dei vari componenti montati sulla scheda,ad esempio dei GIOP, mentre nella cartella Utility credo siano implementate delle funzioni per la lettura dei dati dall'IMU, Confermi questa mia deduzione? Inoltre secondo te quale IDE free per Windows è il migliore da usare? P.s. Io so lavorare in C sinceramente non ho mai trovato come termine L'ANSI C cosa cambia dal C puro?

From wikipedia

Before there was an official standard for C, many users and implementors relied on an informal specification contained in a book by Dennis Ritchie and Brian Kernighan; that version is generally referred to as "K&R" C. In 1989 the American National Standards Institute published a standard for C (generally called "ANSI C" or "C89"). The next year, the same specification was approved by the International Organization for Standardization as an international standard (generally called "C90"). ISO later released an extension to the internationalization support of the standard in 1995, and a revised standard (known as "C99") in 1999. The current version of the standard (now known as "C11") was approved in December of 2011.

Fabio_automatico: Inoltre secondo te quale IDE free per Windows è il migliore da usare?

Lascia perdere quelli free, perdi solo tempo, usa l'MDK ARM con la licenza trial da 30 giorni, lo installi su una macchina virtuale usa e getta e quando scade il trial lo reinstalli su una nuova macchina virtuale e così via.

P.s. Io so lavorare in C sinceramente non ho mai trovato come termine L'ANSI C cosa cambia dal C puro?

L'ANSI C è il C standard per eccellenza, in pratica è il K&R con qualche aggiunta e standardizzato.