[OT ITA] Lo spamm bar (Part 2)

...e dopo questo commento "non ho più l'autorizzazione a mettere commenti..."

Giusto per farvi capire chi è BUFALE.net

Non conosco bufale.net, io di solito leggo www.butac.it
se roba di medicina leggo anche www.medbunker.it
e leggo anche https://attivissimo.blogspot.com/ (più "generico" bufale varie e non solo)

1 Like

Era perché zoomx aveva risposto a un mio post con dei richiami a bufale.net e siccome anche io ero registrato, pur non partecipandovi (ogni tanto era anche divertente) ho "sbagliato" a esprimere una mia idea...

Quando un sito censura utenti che esprimono civilmente il proprio punto di vista, dimostra il VERO significato del termine "DITTATURA FASCISTA" ... ed ovviamente tale sito (qualunque sia) merita giusto lo sforzo necessario per metterlo in blacklist permanente ed irrevocabile e poi dimenticarsi della sua esistenza :wink:

1 Like

Peccato solo che sullo store di arduino non ci siano più le teensy... :neutral_face:

1 Like

Sono d'accordo con te. Ho trovato dei dati migliori.

Le trovi da Mouser se ben ricordo ... :roll_eyes:

Guglielmo


Io l'ho preso qui

il quale afferma che i dati provengono dal sito del ministero israeliano
https://datadashboard.health.gov.il/COVID-19/general
che però è in ebraico e intraducibile. Google translate si inchioda.
Mancano quelli con una sola dose e mi sembra strano e infatti ho chiesto ma non ho ricevuto risposta.
Hanno vaccianto tutti con 2 dosi?
Poi c'è questo

dove in effetti i non vaccinati sembrano assai. Bisogna anche vedere poi chi di questi muore.
Anche qui mancano i monodose.
Sul sito israeliano però c'è un grafico che ci somiglia molto: è quello in basso a sinistra, quello più in basso di tutti.
Ha questo titolo אנשי צוות בריאות מאומתים ובבידוד
che secondo Google significa "I membri del personale sanitario sono verificati in isolamento "
Mi sa che non è quello.
Ci sono anche un paio di report in PDF ma sempre in ebraico.
Forse il grafico è questo
Screenshot 2021-09-13 at 22-01-52 קורונה - לוח בקרה
Che si può scaricare anche in XLXS
In cui in azzurro ci sono i non vaccinati e poi mi traduce vaccinato senza impulso e con impulso.
Il titolo significa Gravemente malato - immunizzazione più o meno.
Ci sono un sacco di dati ma non trovo una dannata pagina in inglese.

... strano, da me NON ha alcun problema a tradurre tutta la pagina e tutto quello a cui la pagina porta ... :roll_eyes:

Che poi la traduzione, come spesso capita con Google, non sia ottimale ... siamo d'accordo :wink:

Guglielmo

1 Like

Sia con Chrome che con Firefox ed Edge vedo la ruota arcobaleno che gira su sfondo nero (che senza traduzione vedo per una frazione di secondo) e basta.
Bing (su Edge) invece va un po' più avanti vedo tutti i pannelli ma con il dannato circoletto rotante e solo i titoli principali tradotti. Cosa che succede anche se non traduco la pagina.

Sarà un complotto.

Noto che anche in Firefox la pagina non tradotta mi rimane appesa come con Bing. Sarà forse l'orario? Proverò magari a cambiare PC ma non è che ho tutto questo tempo.
Avevo anche letto dei dubbi sui dati israeliani ma non ricordo dove.

A me la questione tocca poco, il vaccino l'ho fatto, sul telefono ho il Green Pass e lo tengo come fosse una delle tante tesserine di fidelizzazione varie su un'app.
La discussione che seguo adesso è quella sulla terza dose. Visto come funziona con l'influenza e che questo virus a RNA muta come quello non avevo dubbi che in futuro ci sarebbe stato qualcosa ma pensavo ad un vaccino diverso che comprendesse anche le nuove varianti mentre qui si parla del vaccino così com'è. Anche perché abbiamo solo quello per adesso.
Visto che è il tema dominante ci sono parecchie ricerche di altri vaccini con altre tecnologie miranti a bloccare tutte o la maggior parte delle varianti oppure a innescare reazioni immunitarie maggiori.

Siamo esattamente nella stessa situazione ... in "finestra" a cercare di capire che si fa con questa terza dose e ... sulle prossime annuali che sicuramente arriveranno ... :roll_eyes:

Inoltre ricordiamoci che pure quello antinfluenzale non è che abbia il massimo dell'efficienza ...

Guglielmo

Io ho un problema un po' più urgente riguardo la terza dose, la moglie è tra le prime ad averlo fatto, quindi sta per scadere il green pass.
Sarà interessante capire cosa i nostri governanti partoriranno per questi casi.
Ora si parla di farlo solo ai fragili e i medici che lo hanno fatto per primi non potranno più uscire di casa?
Sono curioso, non manca molto prima che debbano decidere, perchè un po' di tempo per organizzarsi lo dovranno pure concedere.

Maurizio

... anche io l'ho fatto abbastanza presto, parliamo di Marzo 2021, ma ... da noi hanno fortunatamente avuto subito la buona idea di rilasciare i certificati con scadenza di 12 mesi, quindi tempo ci sarebbe ... però sono quasi certo che prima della fine dell'anno, 'sta terza dose la fanno saltare fuori anche qui :roll_eyes:

Guglielmo

Anche mia moglie è nel sanitario per cui si è vaccinata prima di me. Fra l'altro fanno tamponi se si assentano a lungo prima di rientrare al lavoro.
Sul Green Pass non mi preoccuperei visto che serve anche per il lavoro, qualcosa faranno. Sarebbe più interessante capire se il livello di protezione è ancora sufficiente, hanno i volontari dei trial che lo hanno fatto l'anno scorso. Le cose si complicano con il fatto che non si sapeva cosa fare con chi aveva preso il placebo, non si poteva lasciarli senza copertura. Per cui non so come potrebbe essere formato il gruppo di controllo, probabilmente da quelli con doppia dose. Vedremo

Per vederne la durata, non penso servano i placebati del primo test, ma il campione dovrebbe essere di soggetti tutti vaccinati ma in periodi differenti per tracciare a che distanza dalla vaccinazione le infezioni aumentano.
Questo non mi preoccupa, perchè stanno già monitorando cose di questo tipo e secondo me i dati di massima già ce li hanno.
Basta anche solo monitorare tra il personale medico, che è già controllato per altre ragioni.
In questo caso, quello che interessa è abbastanza macro.

Maurizio

Ora la traduzione finalmente funziona. Cambia poco, non ho trovato i dati interessanti.

Ci sarebbe anche uno store italiano, per privati. Comunque era un modo per "sdrammatizzare" questo proliferare di notizie su vaccini, complotti e grafici.
Sembra un consiglio di amministrazione di una multinazionale che teme il fallimento solo perché le vendite sono calate del 0,001% rispetto al quadrimestre precedente....
Nonostante il fatturato in aumento del 50%.

1 Like

Chissà perché Reithera, dopo aver speso milioni in ricerca e aver trovato che funziona, lo hanno stoppato chiudendo semplicemente il rubinetto...
Poi ci lamentiamo se ce lo comprano i cinesi.

Ecco, qui mi piacerebbe sapere come hanno fatto i test.
Erano tutti ammalati?
Erano tutti sani?
Dopo averli vaccinati (con vaccino e placebo) li hanno esposti tutti al virus?
Perché altrimenti il placebo ha poco senso: io sono sempre stato sano, non mi sono mai ammalato, quindi potrebbero avermi iniettato un placebo. Significa che il vaccino è come il placebo? (naturalmente è un assurdo)

Io ho sentito dire proprio il contrario, cioè che non fosse così promettente e quindi non aveva senso procedere oltre.
Tu invece dove hai reperito l'informazione affidabile del fatto che invece funzionava?

Parliamo per assurdo, diciamo che prendiamo 2000 persone a caso, a 1000 somministriamo il placebo egli altri 1000 no.
Dopo un certo lasso di tempo vediamo chi si è ammalato e chi no.
Poi, appurato che non ci sono problemi gravi, ripetiamo il test con numeri maggiori e vediamo se il risultato cambia di molto.

Facendo così, per la cura di bella si sono accorti che i risultati non cambiavano significativamente tra quelli che avevano seguito la sua cura e quelli che invece avevano seguito una cura più tradizionale.
Questo però dopo il casino mediatico e dopo che di bella aveva reso noti nei dettagli i suoi dati.
Ti sembra un procedimento sensato? Tieni conto che ho un po' semplificato.

Maurizio

1 Like