Output da digital pin a 3.3V

Salve a tutti, sto provando a connettere una SD card ad un Arduino Uno, utilizzo il modulo per le schede SD della LC Studio (di cui non sono riuscito a trovare un datasheet :sweat_smile: ) ho letto su internet che le SD card funzionano a 3.3V, riguardo all'alimentazione non c'è problema: Arduino ha sia l'alimentazione a 5V che a 3.3V, però per la comunicazione? I pin digitali di arduino hanno un output a 5V, perciò la cosa più logica sarebbe fare semplicemente un partitore di tensione (usando due resistori) per ogni pin di output che mi serve, però dato che non mi va di aspettare la spedizione dei resistori (e sono troppo tirchio per comprarli :money_mouth_face:) stavo pensando: se usassi l'analogWrite al posto del digitalWrite potrei abbassare il voltaggio no? In teoria l'analog write va da 0 a 255, quindi se 255 equivale a 5V allora facendo la proporzione: 5V:255=3.3V:X da che deriva che x= 255*3.3/5 =168 Ed effettivamente mettendo analogWrite(pin,160) e usando un multimetro mi risulta che la tensione presente tra il pin e il GND è di poco più di tre (scusate la poca precisione, ho un multimetro analogico vecchio stile :cold_sweat:) Dite che funziona o mi tocca comprare i resistori? (Mi scuso per i possibili errori riguardanti l'elettronica, sono un programmatore, e fino a un paio di settimane fa se qualcuno mi parlava di tensione andavo a prendere un elastico :sob: )

NO, non va bene ... tocca che compri i resistori ! :grin:

Se ti vai a studiare l'analogWrite() scopri che in realtà quello che fa è generare un segnale in PWM la cui ampiezza è sempre 5V ma in cui cambia la percentuale di tempo ON rispetto a quella OFF al variare del valore.

Guglielmo

Quindi in pratica... la lancetta del multimetro era ferma su 3V solo perché il voltaggio cambiava così velocemente da impedire di far salire la lancetta a 5V e impedirgli di farla scendere a 0V :confused: ?

... indicava il valore medio ! :D

Attaccaci un oscilloscopio e potrai vedere il segnale ... ;)

Guglielmo

Non penso di averlo (dato che fino a 20 secondi fa non sapevo della sua esistenza e.e) comunque grazie della risposta, vedrò di decidermi ad andare alla ricerca di questi "misteriosi" resistori :D

Resistori: più comunemente noti come "resistenze" :P