Pareri su correttezza circuito

Salve, il circuito in foto è secondo voi corretto? Perchè guardando in rete ho verificato la connesisone dei singoli componenti, poi li ho uniti nel circuito completo e se qualcuno mi facesse il favore di darci uno sguardo gliene sarei veramente molto grato. Grazie.

Ha diversi errori. 1 non funziona e 2 rompi l' arduino, 3 rompi il display o l' alimentatore 5V.

Non funziona cosí che Ti inventi qualcosa e poi chiedi se é giusto. Impara l' elettronica.

Poi fai errori perché non lo sai e errori perché sei distratto.

Ciao Uwe

Ciao uwe , avevo chiesto infatti a qualcuno di verificarne la correttezza , non mi sembradi aver detto che fosse corretto! Poi non mi sono inventato niente siccome ho seguito link su internet ,puo darsi che l'ho disegnato male perché fisicamente(siccome lo ho realizzato) funziona. Potresti darmi qualche dritta o link su cosa è sbagliato invece di "farmi brutto"? Grazie.

Edit: ho collegato male la vcc esterna a 5v e alcuni led, appena posso lo modifico e lo riposto sperando che qualcuno voglia e possa aiutarmi

Eccolo link . Grazie

Ciao,

potresti spiegare un po meglio cosa vorresti realizzare con questa centralina domotica da quello che ho capito; mi sbaglio nel chiamarla centralina domotica? Per esempio i led delle varie stanze a cosa servono, quando si devono accendere.Perchè solo con uno schema così, è possibile dirti se è corretto o meno solo a livello elettrico, ma potresti accorgerti che durante la stesura del software, un determinato transistor per esempio non ti serve o non ti serve collegato nel modo che hai utilizzato e devi rigare un cablaggio, o dissaldare e risaldare dei componenti. Se dai una spiegazione anche tramite dei semplici punti del risultato finale che vuoi ottenere, credo che otterresti molte più risposte; questo è solo il mio parere naturalmente :)

Ciao fiodavid

Ciao fiodavid, ecco quello di cui avevo bisogno era una verifica solo a livello elettrico perchè a livello software il tutto funziona. Comunque si , è una centralina domotica e ho utulizzato due breadboard quindi nell'eventualità non dovrei dissaldare niente. Si occupa della gestione di tutto quello che vedi in figura (led,servo,ventole ecc) tramite pagina web (sopra il Mega c'è la shield Ethernet) oppure tramite app android appositamente sviluppata. Ritieni che le connessioni siano giuste? Grazie.

I transistori hanno bisogno di una resistenza sulla base senó mettono in corto l' uscita del Arduino. L' hai messo su un transistore ma non sugli altri 2. I transistori NPN devono essere collegati tra massa e utenza e non tra +5V e utenza. 10kOhm sono troppo grandi sia per pilotare dei transistori o MOSFET.

L'alimentazione 5V passa attraverso una resistenza 220 Ohm che penso era pensata per limitare la corrente della retroillumniazione del display che adesso é collegata direttamente. Ci sono 2 linee 5V (quelle rosse) che non sono collegate tra di loro.

Mancano i diodi di protezione sui motori. Metterei una resistenza pullup sul LDR perché quella interna é molto poco precisa (le specifiche danno valori tra 20k e 50kOhm).

Se il circuito funziona ed é corretto allora sei stato molto distratto nel disegnarlo. Che senso ha correggerti un schema elettrico che non rispecchia il circuito che hai fatto?

Questo é quello che mi disturba.

Ciao Uwe

uwefed: 1)I transistori hanno bisogno di una resistenza sulla base senó mettono in corto l' uscita del Arduino. L' hai messo su un transistore ma non sugli altri 2. 2)I transistori NPN devono essere collegati tra massa e utenza e non tra +5V e utenza. 3)10kOhm sono troppo grandi sia per pilotare dei transistori o MOSFET.

4)L'alimentazione 5V passa attraverso una resistenza 220 Ohm che penso era pensata per limitare la corrente della retroillumniazione del display che adesso é collegata direttamente. 5)Ci sono 2 linee 5V (quelle rosse) che non sono collegate tra di loro.

6)Mancano i diodi di protezione sui motori. 7)Metterei una resistenza pullup sul LDR perché quella interna é molto poco precisa (le specifiche danno valori tra 20k e 50kOhm).

8)Se il circuito funziona ed é corretto allora sei stato molto distratto nel disegnarlo. Che senso ha correggerti un schema elettrico che non rispecchia il circuito che hai fatto?

Questo é quello che mi disturba.

Ciao Uwe

Allora Uwe , grazie della risposta:

1)Nell'immagine che ho linkato mi sembra che la resistenza sulla base è presente (su tutti i transistor / mosfet); 2)Li ho collegati in quest amaniera perchè ho seguito questo link , proverò a collegarli come dici e ti farò sapere; 3)Ho utilizzato 10k perchè sia qui link che qui link vengono utilizzate resistenze da 10k; 4) Hai ragione , ho sbagliato e provvedo a correggere; 5)Non sono collegate tra loro perchè ho problemi ad utilizzare l'LCD con alimentazione esterna, quindi ho utilizzato quella interna solo per il display e alimentatore esterno per il resto; 6) Siccome avevo seguito questa guida link non li avevo inseriti. Sono necessari? In caso li aggiungo. 7)Anche qui , hai ragione fisicamente c'è ma nello scherma non l'ho riportata;

8-) Ho sbagliato nel farlo e me ne scuso, ovviamente vorrei farlo uguale a quello realizzato. Grazie dell'aiuto!

2)Li ho collegati in quest amaniera perchè ho seguito questo link , proverò a collegarli come dici e ti farò sapere;

Come ti ha fatto notare @Uwe, il modo corretto di collegare un Bjt NPN e' il seguente Perche' in questo modo sei indipendente dall'alimentazione dei Led ( o altro ), potresti anche pilotarne più di uno ( in serie ) e dargli 12V ( sempre con opportune resistenze )

3)Ho utilizzato 10k perchè sia qui link che qui link vengono utilizzate resistenze da 10k;

Il link "Arduino con transistor" lasciamolo perdere, l'altro ( quello con il Mosfet ) se guardi bene, vedrai che la resistenza non e' in serie al GATE, ma va' verso massa. In pratica e' un resistenza di PullDown, tiene cioè il GATE a livello basso (LOW) in assenza di segnale. E' come la R2 del disegno precedente

Quindi, se usi un Bjt, tra Arduino e la base del transistor ci va' una resistenza di valore minore dei 10K che hai messo tu. Il valore esatto è legato al guadagno del Transistor, alla corrente che scorre sul collettore, etc etc etc Diciamo che valori tra 1500 e 4700 Ohm vanno quasi sempre bene Non sarebbe male anche inserire la resistenza R2, di un valore 47k-100K, proprio per non avere mai la Base del Bjt senza una definita polarizzazione. Riguardo al Mosfet in teoria la resistenza tra Arduino e il gate potrebbe anche essere omessa, ma se ne mette in genere una da 100 Ohm per proteggere il pin di Arduino.

6) Siccome avevo seguito questa guida link non li avevo inseriti. Sono necessari? In caso li aggiungo.

In quella guida il Mosfet comanda una lampada ( carico resistivo ), ma tu ci colleghi un motore ( carico induttivo ) e allora il diodo serve. Altrimenti rischi di bruciare il Mosfet

5)Non sono collegate tra loro perchè ho problemi ad utilizzare l'LCD con alimentazione esterna

Questa non l'ho capita. L'LCD deve funzionare comunque, o ti da' problemi di disturbi ? A proposito, mancano in qua' e la dei condensatori ( da 0,1 µF ) vicino ad ogni periferica , servono proprio per eliminare un sacco di problemi di disturbi. Meglio ancora, vicino a quelli che consumano un po' di piu' ( motori, servo ) metterci anche un elettrolitico. Fà da riserva di energia sugli spunti di corrente

Grazie delle risposte. Provvederò ad acquistare condensatori e diodi e ad aggiornare lo schema. Grazie.

|500x350

E ccolo con le modifiche? Adesso dovrebbe andare? Grazie mille!