Passaggio da arduino uno ad arduino due

Buongiorno a tutti, ho un semplice (o almeno spero tale) quesito da porre:
ho creato un circuito con arduino uno e scritto un programma in java che si interfaccia con esso tramite usb (con cui alimento arduino) completamente funzionante. Cambia qualcosa se utilizzo un arduino due alimentato da corrente esterna?cioè se connetto il pc tramite usb alla scheda arduino già alimentata e faccio partire l'applicazione sorgerebbero dei problemi?

O non ho capito la domanda oppure fornisci poche info.
La due lavora SOLO a 3,3V e non è in grado di fornire sui pin la stessa corrente della uno.
Non tutte le librerie che girano sulla uno sono compatibili con la due visto che la MCU è diversa.
Quindi senza sapere quale circuito controlla Arduino e come alimenti il tutto penso sia arduo rispondere.

Salvo le osservazioni fatte da Nid per tensioni, correnti, librerie, ovvero non è detto che riesci a compilare un programma per la UNO sulla DUE e potrebbe esserci grossi problemi con le eventuali shield e/o hardware esterno, non c'è nessun problema per usare la DUE collegata al PC tramite USB e l'eventuale alimentazione esterna.
L'alimentazione USB della DUE, vale per tutte e due le porte, viene esclusa quando colleghi l'alimentazione esterna, esattamente come sulla UNO o la Mega2560,

c'è una scheda due perfettamente programmata e funzionante su un dispositivo che comanda un pistone pneumatico alla chiusura di relè che hanno in input fotoresistenze. Io ho ripetuto nel mio piccolo su arduino uno un circuito con fotoresistenze e "ho fatto pratica" nella scrittura del codice java. Ora io dovrei interfacciarmi con la scheda due tramite usb e adattare l'applicazione a quei sensori. Che tipo di problemi potrei avere?