PCB da 12V a 5V

Ciao a tutti,
volevo un parere su questo PCB trovato in rete. Secondo voi è corretto?

Grazie.

Da 12V a 5V.pdf (66.8 KB)

Si si è corretto... l'importante è rispettare la polarità ed il pin out dei componenti ed il gioco è fatto... occhio però all'aumentare della corrente consumata in uscita aumenta la dissipazione es 12v in, 5V 1A out
Avrai ( 12V-5V )1A = 7V1A = 7W di dissipazione termica praticamente una stufetta, al che devi rimediare con un adeguato dissipatore di calore.
ciao

Grazie ratto93!!!

Di nulla !
Se posso darti un ulteriore consiglio, anzi due, per abbassare la tensione in ingresso e quindi la dispersione termica puoi mettere più diodi in serie ma cali di 0.6v per diodo (usando gli 1N4004-7), eventualmente puoi usare due regolatori in casata, tipo 7809 + 7805 avrai bisogno di un dissipatore più largo o due più piccolini ma stresi meno i componenti.
Se poi vedi che le correnti in gioco sono elevate > 5-600mA ti consiglio di valutare l'uso di integrati switching tipo LM2575 con pochi componenti hai un alimentatore ad alta resa con regolazione della tensione d'uscita o uscita fissa da 3A e che a pieno carico scalda davvero poco.
ciao ciao

Ok, ancora grazie dei suggerimenti.
Ti dico quello che devo fare: devo alimentare, con un alimentatore 12V, uno stand alone, una sonda di temperatura Ds18B20 e uno schermo LCD16x2.

ratto93:
Se poi vedi che le correnti in gioco sono elevate > 5-600mA ti consiglio di valutare l'uso di integrati switching tipo LM2575 con pochi componenti hai un alimentatore ad alta resa con regolazione della tensione d'uscita o uscita fissa da 3A.....

LM2575 non ci arriva a 3A. corrente di uscita massima 1A.

ricdata:

ratto93:
Se poi vedi che le correnti in gioco sono elevate > 5-600mA ti consiglio di valutare l'uso di integrati switching tipo LM2575 con pochi componenti hai un alimentatore ad alta resa con regolazione della tensione d'uscita o uscita fissa da 3A.....

LM2575 non ci arriva a 3A. corrente di uscita massima 1A.
LM2575 data sheet, product information and support | TI.com

Hai ragione, ho sbagliato sigla quello da 3A è il LM2576.

Se le utenze sono solo quelle allora va più che bene...

Scusate la mia ignoranza, potete dirmi quale dei 2 condensatori nella foto dovrei usare per questo progetto? Potreste anche dirmi quali sono le differenze?

Grazie a tutti

Il condensatore a sinistra è in poliestere, meno preciso di quello a destra che è un ceramico (indicato per frequenze radio).
Poiché sono entrambi da 100nF e nel tuo progetto sono usati per evitare le oscillazioni parassite, puoi usare entrambi.
digilander.libero.it/nick47/cond.htm

Grazie mille adesso ho capito! Sei stato gentilissimo ed esaustivo

Ciao Cyberhs!
Ho saldato il tutto....ma c'è un problema!
la tensione di uscita parte dai 3V e arriva fino a 0V in 2/3 secondi....mentre il 7805 scalda in maniera esagerata.
devo dire che invece di usare un Condensatore elettrolitico da 550uF 50V lo ho usato da 470uF 50V ma non credo sia questo il problema!

Secondo voi come mai? nel circuito immetto 12V e dovrei ricavarne come da titolo 5V....
idee?

Mi viene solo un dubbio....da completo ignorante!
il 7805 guardanto lo schema PCB dall'alto, va messo con la lamina di raffreddamento verso l'esterno giusto????

Devi scaricare il datasheet dell'integrato 7805 e guardare la piedinatura.

Se non ricordo male, considerando il fronte dell'integrato il corpo nero su cui ci sono scritte le sigle e considerando i piedi i terminali, l'ingresso dovrebbe trovarsi a sinistra, al centro GND e a destra l'uscita.

Però, io non mi fido mai della memoria e quindi consulto sempre il datasheet che puoi trovare cercando in rete,
LM7805, uA7805, L7805 ecc.

Ciao.

Quindi lo ho montato bene! Uff.... Dove sta il problema allora??? Secondo voi quale potrebbe essere???

dxcoco2:
Secondo voi come mai ?

Controlla bene saldature e quant'altro c'è collegato ... potrebbe esserci un corto e stai assorbendo troppo ...

Guglielmo

Ciao Guglielmo!!!! Ora provo con il tester... E quasi quasi posto anche una foto del circuito

Sotto COnsiglio di Guglielmo ho verificato....nessun corto e tutte le saldature sono corrette.
Ho notato che se metto un piccolo dissipatore sul 7805 allora continua ad erogare 3,37V...molto probabilmente nello scaldare smette di funzionare!
Quindi i problemi sono 2:

  • COme mai mi eroga 3,38V e non 5V?
  • Come mai scalda in maniera epsonenziale nel giro di 2/3 sec anche se non c'è niente di collegato alla uscita?

Posto 2 Fotine per farvi capire:



Se sei sicuro che non ci sono corti (... devi esercitarti a fare le saldature, quelle fanno ... emm ... mi hai capito vero ? :grin:) ricontrolla controlla di averlo collegato correttamente :

Se condideri che il 7805 ha :

  • Internal Thermal-Overload Protection
  • Internal Short-Circuit Current Limiting

e che : "The internal current-limiting and thermal-shutdown features of these regulators essentially make them immune to overload." ... se sei sicurissimo di come lo hai montato ... o è guasto o c'è un assorbimento troppo elevato di corrente ...

Guglielmo

P.S. : Prendere una tavoletta di legno, inchiodarci 150/200 chiodi di ferro con una testa del diametro di 2 mm a qualche cm di distanza l'uno dall'altro, prendere un bel filo di rame e ... saldarlo su TUTTE le teste dei chiodi una per una ... quando arrivi alla duecentesima hai imparato a saldare come si deve XD XD XD

Heheheh hai ragione....fanno un pò pietà!
Vedento lo schema del PCB nel primo post non ti sembra montato correttamente?

AGGIORNAMENTO MENTRE SCRIVEVO QUESTO POST:
SONO UN RINCO****ITO!
Invertivo le fonti di alimentazione! Mettevo 12V dove doveva uscire 5V

Risolto.....

dxcoco2:
AGGIORNAMENTO MENTRE SCRIVEVO QUESTO POST:
SONO UN RINCO****ITO!
Invertivo le fonti di alimentazione! Mettevo 12V dove doveva uscire 5V

Guglielmo