Percorso Corrente

Ciao a tutti,

chiedo scusa, dato lo schema allegato al post, non capisco per quale motivo se accendo singolarmente i led noto in ognuno di essi una certa luminosita (quello con la resistenza da 10k molto fioco perchè passa 1mA e quello con la resistenza minore un po piu luminoso)

MA

quando li accendo contemporaneamente la loro intensita luminosa cambia?

Nella lettura analogica è normale che io legga una tensione equivalente diversa poichè ho due resistenze in parallelo ed una in serie dopo. Ma la corrente passante su ogni diodo non dovrebbe essere uguale?

Grazie per la risposta

Caso 1: LED superiore accceso: hai un partitore 10K a 4,7K alimentato da ca 2,8V Caso 2: LED inferiore acceso: Hai un partitore di 1K e 4,7K alimentato da ca 2,8V Caso 3: entrambi i LED accesi: Hai un partitore di 10K e 1Kohn paralello e 4,7KOhm in serie alimentato da ca 2,8V

Hai 3 Parttori diversi e percui 3 correnti diverse e 3 tensioni derivanti dalla corrente sulla resistenza da 4,7kOhm

Non circola 1mA nel LED ma ca 0.19mA e rispettivamente 0,35mA. La corrente che circola nel casp dei2 LED accesi: sono troppo stanco a quest ora per calcolarla.

Studuiati la legge di OHM e le 2 leggi di Kirchhoff (maglia e nodo).

Ciao Uwe

Ciao uewfed,
intanto scusami la corrente era di 0,19mA avevo fatto i calcoli ma sn andato a memoria sbagliando…

ti volevo chiedere una cosa, la legge di ohm ovviamente la conosco e anche kirkoff per le maglie
ma nel caso N.3 da te descritto, avendo due VCC (come fossero due generatori a 5V) la R equivalente è 1/ la somma degli inversi delle resistenze?

Forse no…
seguendo un link che spiega le leggi di Kirch con piu nodi e piu generatori, per calcolare la I che passa sui vari LED (sempre nel caso 3 intendiamo) posso modellizzare cosi come nell’allegato??