Piccola critica...... spero costruttiva..........

Mi permettete di alzare una piccola critica non verso arduino ma verso la sua documentazione?
Ho visto vari video dell'inventore di Arduino, giustamente si vanta che è un prodotto tutto Italiano del quale dobbiamo andarne fieri, ma poi........
Non c'è uno straccio di documentazione in Italiano :frowning:
Allora, io con l'inglese me la cavicchio ma non sono di sicuro un genio, però quello che potrei apprendere in 2 ore in Italiano devo apprenderlo in 2 settimane perchè devo litigare oltre che con Arduino che è una cosa per me completamente nuova, anche con l'inglese.
Non parliamo poi del fatto che se durante lo sviluppo di un progetto viene fuori un problemino, bisogna sbattersi per ore e ore su internet per trovare una soluzione...........in inglese >:(
Ma noi Italiani, dobbiamo sempre essere l'ultima ruota del carro?
Voi che mi dite a riguardo?
Risparmiatemi la risposta "Fai un corso di inglese" please :-[

per come la vedo io, l'inglese è la base per le cose tecniche, come in elettronica e informatica.
a parte questo essendo una lingua ad uso internazionale ti permette di raggiungere documenti e soluzioni a problemi in maniera più precisa.
è vero che si possono tradurre i datasheet in italiano, quesllo sarebbe buono per tutti.
da notare che nelle traduzioni bisogna andarci piano, perchè spesso due termini in inglese differenti sono tradotti nella stessa parola in italiano.
sicuramente si potrebbe fare una traduzione dell'intero playground da ing a ita, farebbe avvicinare molta gente che come te non è pratico da subito con l'inglese.
non penso, usando l'inglese, di disprezzare l'italiano, ma per le cose tecniche è più preciso e copre più persone nel mondo.
ciao
benvenuto nel mondo arduino. :wink:

L'inglese è il pane quotidiano per chi studia e lavora in questi settori.
Se non conosci l'inglese sei fuori. Crudele ma è così.
Poi parliamoci chiaro, l'inglese "tecnico" è facilissimo da imparare.

QUOTO SKAXXO....

Vedila come una occasione di imparare per bene l'inglese, è semplice e molto utile, ti faccio un esempio pratico...

Devi connettere un sensore di prossimità ad arduino, in Italia questa cosa la hanno fatta 100 persone...in tutto !!! (è un esempio)

e quindi su internet troverai max 10 pagine...(non tutti scrivono su internet quello che fanno) ....

nel mondo però questo problema lo avranno affrontato un numero di persone molto maggiore e quindi..................................

A TE IL RISULTATO ....

in ogni caso....

benvenuto !!! :wink:

quoto skaxxo

Tutto ciò che gira su elettronica e informatica è tutta in inglese, comunque in giro ci sono tantissime traduzione di arduino e co fatte in italiano. E per finire c'è l'ottimo translate di google :wink:

Vi ringrazio dei commenti.
Intendiamoci, con l'inglese me la cavo, tant'è che ho portato avanti anche altre cose ben più complicate pur avendole studiate da manuali in inglese, solo che mi sembrava un po' strano che un prodotto tutto Italiano non avesse uno straccio di documentazione "Ufficiale" nella nostra lingua.
Tra le altre cose, ho letto qualche pagina più indietro che Massimo Banzi, stava scrivendo un libro tutto in Italiano su Arduino, però poi non so più se è andato a buon fine oppure no.
Ne sapete qualcosa?

Io mastico molto bene l'inglese e ne leggo tantissimi di libri ma a differenza di molti reputo indispensabile LA guida in italiano(se ovviamente l'autore è italiano) e gradirei che PRIMA venisse scritta nella nostra lingua e poi nella controparte in inglese.

@luka: http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1223919640
http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1261047372

La guida in italiano ESISTE, ma non è proprio ufficiale.
E' il getting started tradotto.
Eccolo: http://goo.gl/RuWTl

Basta cercare nel forum/google e troverete tutte le risposte.

Basta cercare nel forum/google e troverete tutte le risposte.

Adesso per favore, non farmi passare per lo scemo del villaggio ;D
Sapevo anch'io che c'è questo libro in Italiano del quale lo stesso Banzi non ne sa nulla.
Avevo letto pagine indietro che Massimo Banzi stava scrivendo lui di suo pugno un libro in Italiano su arduino e da quello che diceva anche molto specifico su alcuni argomenti.
Solo che poi non ho più visto nessun libro se non quello di cui parli tu.
Chiedevo solo se per caso qualcuno sa che fine abbia fatto :-/