piccole info ma essenziali

Premetto che momentaneamente il mio scopo è di: creare un quadricottero comandabile da pc creare un robottino che si sposta comandabile da pc provare ad accendere led lampade a 220

Vorrei che qualcuno mi levasse dei dubbi: sono appena entrato a far parte del mondo dell'arduino e vorrei capire la differenza tra Arduino Mega 2560 ( http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=1_119_153&products_id=1607 ) e Ardupilop ( http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=1_119_153&products_id=1169 ). prima domanda: Praticamente il mio dubbio è che con l'arduino mega 2560 che è quello con più memoria e ha un sacco di ingressi analogici e digitali, puoi comunque far girare motori/servo, quindi l'ardupilot a che serve? è programmabile anche l'ardupilot? La seconda domanda: mi fate una classifica di portata tra xbee , xbee pro e wifly ? terza domanda: ho visto che per collegare un motorino all'arduino e farlo girare in entrambi i sensi, bisgona fare un ponte ad h, ma siccome ne vorrei collegare 4, non è meglio montare un schield tipo questo: Ardumoto - Motor Driver Shield ( http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=1_119_154&products_id=1704 ) , ma quello supporta 2 motorini e se ne volessi mettere 4 posso montare uno shield sopra l'altro? quarta domanda: come posso alimentare i motorini separatamente dalla linea dell'arduino? quinta domanda: se volessi realizzare 4 ponti ad h con 4 motorini , con alimentazione separata tra arduino e motorini da dove potrei partire? cè già qualche schema su internet? sesta domanda: i servo al contrario dei motori posso collegarli direttamente all'arduino mega senza creare ponti ecc e comandarli dalle librerie?

Grazie a tutti

Per quanto riguarda il paragone tra xbee e wifi puoi consultare questa:

Spero sia quello che volevi...

p.s. Ti posso dire che xbee pro, in teoria con la giusta alimentazione e in campo aperto possono comunicare fino a 1500 metri se non erro!!!

perfect grazie!

per le altre info aspetto altre risposte!

Non me ne intendo di robotica perché non è un campo che mi appassiona però leggo dalla scheda dell'ArduPilot:

ArduPilot is a fully programmable autopilot that requires a GPS module and an infrared XY sensor such as the FMA module to create a functioning Unmanned Aerial Vehicle (UAV). The autopilot handles both stabilization and navigation, eliminating the need for a separate stabilization system. It also supports a "fly-by-wire" mode that can stabilize an aircraft when flying manually under RC control, making it easier and safer to fly.

Quindi hai già precostituite tante cose che ti servono per pilotare questo genere di velivoli.

grazie leo!

per le altre richieste qualcuno sa darmi qualche info?

grazie

millennio:
prima domanda:
Praticamente il mio dubbio è che con l’arduino mega 2560 che è quello con più memoria e ha un sacco di ingressi analogici e digitali, puoi comunque far girare motori/servo, quindi l’ardupilot a che serve? è programmabile anche l’ardupilot?

ardupilt, come già scritto è un arduino modificato apposta per fare un quadricottero, però poi non puoi usarla (se non can moolta attenzione agli schemi di come è stata progettata) per fare altro. Il vantaggio è che esiste già anche il programma

millennio:
terza domanda:
ho visto che per collegare un motorino all’arduino e farlo girare in entrambi i sensi, bisgona fare un ponte ad h, ma siccome ne vorrei collegare 4, non è meglio montare un schield tipo questo:
Ardumoto - Motor Driver Shield ( http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=1_119_154&products_id=1704 ) , ma quello supporta 2 motorini e se ne volessi mettere 4 posso montare uno shield sopra l’altro?

Ovviamente no, ogni shield deve essere comandato indipendentemente, quindi dovrai collegarli a diversi pin, e modificare anche l’eventuale libreria allegata di conseguenza

millennio:
quarta domanda:
come posso alimentare i motorini separatamente dalla linea dell’arduino?

con un’altra fonte di alimentazione :slight_smile: metti sempre GND in comunq però

millennio:
quinta domanda:
se volessi realizzare 4 ponti ad h con 4 motorini , con alimentazione separata tra arduino e motorini da dove potrei partire? cè già qualche schema su internet?

sì, il ponte H :slight_smile:

millennio:
sesta domanda:
i servo al contrario dei motori posso collegarli direttamente all’arduino mega senza creare ponti ecc e comandarli dalle librerie?

sì, anche se ti conviene comunque alimentarli separatamente, perchè se ciucciano tutta la corrente (e sono ingordi!) arduino resta senza e si resetta

Consiglio: USA motori brushless per il quadricoso!!! Li comandi via ESC che si comanda come se fosse un Servo!!
Ma assolutamente devi essere strabaravo a programmare, ti stai comentado tra interrupt, algoritmi di stabilizzazione, PID oggetti volanti e eliche assassine, e non c’è molto margine di errore, se non vuoi buttare il lavoro nel cesso.
Moolto meglio usare il lavoro di qualcun’altro, salvo masochismo. Un consiglio: dai un’occhiata al codice di multipilot, aeroquad, biropilot ecc… e ti renderai conto della complessità dell’idea

faccio di nuovo Tommaso:

@millennio Non capisco perché devi far girare i motori in tutto due i sensi. Vuoi andare sott'acqua col quadricottero?

Ciao Uwe

@uwefed Per i due sensi, perchè volevo fare un quadricottero con le ruote che va come una macchinina e vola :) e oltrettutto i motori nell'altro senso servono per la retromarcia :)

Per una macchinina non servono 4 motori ma bastano 2 percui un L293 o un L298 bastano. Considera il peso. Un robottino con le ruote é troppo pesante da farlo volar con un 4-dricottero. Ciao Uwe

uwefed: faccio di nuovo Tommaso:

@millennio Non capisco perché devi far girare i motori in tutto due i sensi. Vuoi andare sott'acqua col quadricottero?

Ciao Uwe

nei quadri ci sono 2 motori che girano in un senso e 2 nell'altro per permettere la rotazione sull'asse Y ma usando gli esc con i brushless avendo 3 fili basta che se il motore non gira dalla parte giusta semplicemente invertire 2 fili ;)

spero fosse questa la domanda :D

Non é il problema che i motori girano in un verso o in un altro. Il punto é che non é necessario invertire la direzione di marcia durante il volo. Ciao Uwe

appena avrò realizzato qualcosa pubblicherò le foto!