Piezo 18mm

Salve,
alcune settimane fa ho implementato un progetto che fa uso di 8 piezo per un giochino da tavolo.
Ho utilizzato quello che avevo, cioè dei piezo da 35mm ai quali oltre la resistenza da 1M ho dovuto anche collegare un diodo zener 5v perchè mi sono accorto che se opportunamente colpito il piezo generava una tensione di molto superiore ai 5v.

Il gioco è un po' come quei martelli con cui colpire il coccodrillo che si trovano nell sale gioco.
Avendo due bambini si è scatenato l'inferno e ho dovuto subito rimediare con la produzione di un clone.

Qui il problema:
ho stupidamente acquistato quello che trovavo in zona e per la precisione:

  1. una serie di piezo da 27m e fin qui nessun problema, tensione più bassa ma sempre superiore ai 5v

  2. una serie di piezo da 18mm (effettivamente molto piccoli!!!) che però almeno alle prime prove sembrano generare tensioni molto inferiori.

Non li ho ancora provati sul progetto finale prchè devo realizzare dei pad della misura giusta, ma mi chiedo se funzioneranno a dovere come i fratelli maggiori o c'è qualche modo per renderli utilizzabili tipo amplificare il segnale o modificare la scala di lettura dei pin analogici.

Altra curiosità:
I pad hanno un filo di circa 1 metro, io monto la resistenza e il diodo sul piezo e poi da questo parte il cavo bipolare. E' corretto? O conviene attaccare il cavo al piezo e posizionare resistenza e diodo sulla millefori?

Sperando di essere tato abbastanza chiaro, vi ringrazio anticipatamente.

Date le impedenze in gioco, resistenze e condensatori sarebbe neglio posizionarle vicino ad Arduino, ma per un metro non ti dovrebbero dare problemi.

Per quanto riguarda la tensione, questa come per tutti i piezo dipende sia dalla grandezza che dalla forza con cui li si colpisce, anche dei dischetti da 18mm possono generare picchi di parecchi volt se colpiti abbastanza forte, quindi lo zener lascialo sempre.

Poi, considera che i piezo sono in pratica l'equivalente di condensatori di piccola capacita' ed alta tensione ... possono rimanere "carichi" e creare problemi nel funzionamento prolungato ... la resistenza da 1M l'hai messa in parallelo ai piezo per scaricarli, giusto ?

classico schema....
resistenza tra "positivo" e "negativo" del piezo
diodo zener idem
un polo del piezo a ground
l'altro al pin digitale

per la tensione provo a verificare con un pad di prova, martellandolo a che valori arrivo.... :smiling_imp: :smiling_imp:

Considera che i picchi di tensione sono molto brevi, quindi devi usare un'oscilloscopio per vedere l'uscita effettiva ...

sono stato impreciso...intendevo che preparo un pad simile al 35mm con resistenza e diodo, abbasso la soglia minima di rilevazione impostata nello sketch e vedo se i pin analogici lo rilevano.