Pilotaggio di un led RGB con Arduino

Salve, sono molto nuovo per quanto riguarda Arduino ed il suo mondo, ed ho da poco acquistato una mini pro da 3.3V ed avevo in mio possesso un led RGB (non a catodo comune...ma volendo...;) ) ed una batteria 18650 da 3.7V. Volevo sapere se era possibile con questa scheda pilotarlo in modo da ottenere: - le 255 sfumature di rosso, verde e blu - un accensione graduale ma veloce, come una dissolvenza di accensione e spegnimento

Nello specifico, servono altri componenti o basta la board di arduino sopra descritta? Perchè mi era stato consigliato di usare 3 mosfet, uno per ognuna delle 3 entrate red green e blu del led.

Se ci sono 3d a riguardo meglio, io ho trovato solo cose diverse da quel che cercavo...

Buonasera, essendo qui il tuo primo post, nel rispetto del regolamento, ti chiederei cortesemente di presentarti QUI ([u]spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione[/u] ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con attenzione il su citato REGOLAMENTO ... Grazie.

Guglielmo

... in merito alla tua domanda, se è UN singolo LED RGB di quelli normali, ti occorrono solo 3 resistenze per limitare la corrente sui tre colori.

In caso invece di più LED e quindi assorbimenti maggiori e necessario utilizzare i MOSFET.

Guglielmo

Un LED da 20mA puoi pilotarlo direttamente da Arduino anche se é da controllare se la parte BLU del LED RGB funzioni con 3,7V. Devi mettere delle resistenze per limitare la corrente dei LED.

Ciao Uwe

Grazie a tutti per le risposte, ho provveduto a fare il post di presentazione.

Detto questo, il led è il classico RGB che si trova su ebay con 3 anodi e 3 catodi, quindi un singolo led. tipo questo per intenderci: https://cdn.solarbotics.com/products/photos/f77d0700e12559076ef80bb237adf4b6/LED-RGB-Star43CD-IMG_4557.jpg

Detto questo, come dimensiono opportunamente le resistenze, calcolando che usero' la mini pro 3.3V con armega328? Immagino che la caduta di tensione offerta dalla board debba essere presa in considerazione, tra l'altro avevo letto che non servivano le resistenze visto che ci pensava la board arduino ad assorbire parte della tensione....ma forse sbaglio od ho letto male.

EDIT: Scusate nn mi prende l'edit per la regola dell'antiflood :| e pensavo me lo avesse preso prima.

il led rgb ha le seguenti caratteristiche: 3Watt 350 mA per ogni colore (R, G, B) tensione su Red: 1,7-3,1V tensione su green e blue: 2,8-3,5V

No, quel LED non puoi pilotarlo ne direttamente da Arduino ne con dei MOSFET. Quel led ha bisogno di un alimentatore a corrente costante da 350mA con un entrata PWM.

Inoltre DEVI montare il LED su un dissipatore senó si rompe velocemente.

Ciao Uwe

Il dissipatore c’è.
La 18650 da 3.7V nn va bene?
Pwm è una sigla che ho trovato spesso ma…che significa? (Scusate l’ignoranza)

Anghelos: il led rgb ha le seguenti caratteristiche: 3Watt 350 mA per ogni colore (R, G, B)

Alla faccia del LED RGB ... :D :D :D

Quando parlavo di LED RGB e di resistenze parlavo di questo: ... non di un oggetto che dissipa 3W ;)

Tieni sempre in mente che ogni pin di Arduino può dare al massimo, a Vcc, 40 mA (... ma quello è veramente un limite, nel normale funzionamento occorre stare al 60-70% di detto valore) ed inoltre la somma di tutti i pin e dell'assorbimento del chip, non deve superare al massimo i 200 mA (... e anche qui massimo va considerato come valore limite, ma nel normale funzionamento occorre stare al 60-70% di detto valore). Assorbimenti oltre detti limiti possono [u]danneggiare irrimediabilmente[/u] il chip.

Guglielmo

Per capire cosa è il PWM prova a guardare QUI ;)

Guglielmo

aaah la modulazione a larghezza di impulso! la feci in telecomunicazioni a suo tempo, gli do una riguardata.

Ecco, quindi avrei bisogno di 5 Volts, ma avevo letto che c'erano degli amplificatori di tensione atti proprio a questo scopo...sbaglio o gli ho magari dato un nome improprio?

la PWM in questo caso serve per creare l'effetto dissolvenza (spegnimento e accensione) ma effettivamente, come posso fare questa cosa?

Forse è il caso di dare una migliore esposizione del mio problema: innanzi tutto lo spazio, lavorerei in un tubo di alluminio nn piu' grande di 24-28mm di diametro e lungo 20cm circa. In questi 20cm devo farci entrare la batteria (per questo ho pensato ad una 18650 da 3.7V (3200mA) anche per far uscire dal cilindro di alluminio la usb per la ricarica diretta. la mini-pro serve appunto per entrare dentro al cilindro, e ci andrebbero anche un altro paio di schede: un controller bluetooth per poter modificare i colori (le intensita' ed i mix) direttamente da app su cellulare e una schedina sonora (mi è stata consigliata la wt800d) ed uno speaker per la riproduzione di suoni, vedendo le dimensioni delle schede, dovrei riuscire a farci entrare tutto.

Spero di aver fatto piu' chiarezza sul problema e sulle eventuali soluzioni.

Il problema è che, come ti ha detto Uwe, ti occorre un driver a corrente costante per LED RGB da 3W regolabile in PWM ... ovvero, un oggetto tipo QUESTO :confused:

Oppure tre di QUESTI, uno per colore.

Guglielmo

il primo che hai mostrato sembra fatto apposta, ma....

Input voltage: DC9V-24V

Quindi la mia batteria non basta..giusto?

anche il secondo va da 6 a 36V, quindi temo sia da escludere...idee?

LED da 3W

Batteria da 3,7V e 3200mAh sono 11,8Wh percui il LED ha un autonomia di 4-5 ore.

Ci sono alcuini problemi da te non ancora conosciuti: Il collegamento via onde elettromagnetiche non funziona all' interno di un tubo di metallo. Hai dimenticato il circuito di carica e di controllo scarica della batteria.

Ciao Uwe

4-5 ore va benissimo come tempistica, deve fare tanta luce per poco tempo.

Il collegamento via onde elettromagnetiche non funziona all' interno di un tubo di metallo.

uhmm intendi per il bluetooth, giusto? cmq ha diversi fori, dici che puo' andare?

Hai dimenticato il circuito di carica e di controllo scarica della batteria.

userei questo: http://www.ebay.com/itm/1pcs-TP405-5V-Mini-Micro-USB-1A-Lithium-Battery-Charger-Board-Charging-/152151592348?hash=item236cf10d9c:g:W~UAAOSwgApW~jhr

che ne dici?

Manca ancora un circuito di sorveglianza che spegne tutto il circuito quando la batteria é vuota. Le batterie al litio si rompono quando le scarichi del tutto.

Per la BT: no, buchetti non bastano per far passare le onde elettromagnetiche.

Ciao Uwe

ok, quindi nn mi resta che collegarla fuori in qualche modo (la scheda bt). il circuito di sorveglianza dovrebbe essere una specie di indicatore di carica immagino, che come va a rosso (carica in esaurimento) io dovrei avere la premura di ricaricare...giusto? esiste una board arduino che fa questa cosa ?