Pilotare display (sconosciuto) con arduino

Allora, buongiorno a tutti e buone feste!

Tempo fa mi è capitato di recuperare da un vecchio lettore dvd portatile il display lcd (credo 7") con il relativo driver.
Quest’ultimo è una scheda con un ingresso per il cavo flat del display e un “connettore” con i seguenti pin:

  • 3.3V
  • GND
  • +5V
  • -17V
  • +17V
  • TF_ (al posto di “_” c’è una lettera coperta da un “foro”)
  • SDA
  • SCL
  • DET
  • Y
  • C

In più collegata ai due fili rosso/bianco uscenti dalla scocca metallica del display c’è una scheda, che credo sia l’alimentatore di quest’ultimo.
Mi chiedevo se fosse possibile usarlo con Arduino anche se non sono riuscito a trovare nessun datasheet relativo al display / driver.

IMG_4043.JPG

SDA, SCL fa pensare ad un bus I2C, è un bus pensato per far comunicare due generici microcontrollori direttamente richiedendosi operazioni sui registri a vicenda. Master inizia la comunicazione comunica a che slave è destinata, e gli dice su che registro desidera scrivere oppure da quale registro desidera leggere. Capisci bene che senza avere il summary dei registri del microcontrollore che gestisce il display è pressoché impossibile farlo funzionare.
Potresti provare ad aggirare il microcontrollore e scrivere direttamente sul display che probabilmente utilizza una porta parallela solitamente ad 8 bit, che aime anche quella senza datasheet è di difficile utilizzo, ma diciamo che risulta già più facile eseguire dei test.

E mi sa che sara' anche difficile trovare il datasheet del micro ... la sigla MT1711 che ci si legge sopra probabilmente e' una sigla "di fantasia" assegnata ad un prodotto "custom" (anche perche' come MT1711, le sigle standard mi restituiscono "small signal RF transistor", il che non mi sembra proprio ;))

Senza sapere il modello del Display é quasi imposibile riuscire a pilotarlo.
Ciao Uwe

uwefed:
Senza sapere il modello del Display é quasi imposibile riuscire a pilotarlo.
Ciao Uwe

Credo di aver trovato il datasheet del display, Toshiba LTA070B0C0A:
http://www.lcdscreen.com.ua/data/pdf/TOSHIBA%20MATSUSHITA%20(Toshiba%20Matsushita%20Display%20Technology%20Co.,%20Ltd)/LTA070B0C0A.pdf

è fattibile farlo funzionare?

Nel frattempo come faccio a testare la retroilluminazione?
Come ho detto alcuni post fa al display è collegato il suo alimentatore (inverter?) di cui allego la foto. Non ho idea di come alimentarlo e non vorrei far danni, avete qualche suggerimento? Non ho trovato informazioni sull’integrato al centro del pcb…

Più che della retro devi preoccuparti del +/- 17 Volt necessario per far funzionare il LCD vero e proprio del display, se non li applichi non solo non vedi nulla, ma rischi pure di danneggiare il display stesso, sopratutto se manca il -17V.

marco_user21:
Nel frattempo come faccio a testare la retroilluminazione?
Come ho detto alcuni post fa al display è collegato il suo alimentatore (inverter?) di cui allego la foto. Non ho idea di come alimentarlo e non vorrei far danni, avete qualche suggerimento? Non ho trovato informazioni sull’integrato al centro del pcb…

2ac84631f4731147979bb7ab16304831135b972e.jpg
Sulla scheda c’é quel integrato; cerca il datasheet e controlla quali pin vanno al connettore. cosí sai come pilotarlo.
Ciao Uwe

Credo di aver trovato il datasheet dell’integrato presente sull’inverter: MPS mp1029em
http://www.datasheet4u.com/download_new.php?id=685515 (cliccare su “download pdf” in basso sul riquadro per vedere meglio, di sicuro lo sapete già ma a me ci è voluto parecchio per capirlo :D)

Per quel poco che sono riuscito a capirci, al primo piedino partendo dal basso, corrispondono i pin n.7 e n.14 dell’integrato, ovvero “power supply in”.

E’ la prima volta che mi imbatto in questi lavori, sto sbagliando a procedere così? :roll_eyes:

Per l'inverter, la cosa e' piu semplice ... e' una configurazione tipica, come quella dei laptop, solo che li hai persino meno pin di controllo ... il connettorino piccolo a 3 pin in basso nell'immagine, avra' uno dei pin collegato alla massa (negativo), l'altro collegato all'induttanza che c'e' subito dietro il connettore (positivo) ed il terzo collegato quasi sicuramente ad una resistenza che va ad un pin dell'integrato (controllo) ... il pin di controllo in genere serve per accendere e spegnere la lampada, e se era presente un controllo di luminosita', anche per quello ...

Una volta individuato il positivo ed il negativo, li alimenti con un'alimentatore stabilizzato, con una tensione NON SUPERIORE a quella delle batterie dell'apparecchio originale (per evitare di fare danni, meglio un volt in meno), poi per il pin di controllo dipende se era un controllo PWM o un controllo DC ... per provare, collega un trimmer o un potenziometro da 10K fra positivo e negativo, con il cursore connesso al pin di controllo tramite una resistenza da 1K, parti alimentandolo con il cursore tutto verso massa, poi molto lentamente giri il cursore verso il positivo ... se il controllo e' in DC, ad un certo punto la lampada si accende al minimo, e ruotando ulteriormente il trimmer la luminosita' cresce in proporzione (opure, se la logica di controllo e' invertita, si accende subito al massimo, e poi ruotandolo pian piano si spegne) ... se il controllo e' in PWM, rimarra' spento fino ad un certo punto della corsa, per poi accendersi di colpo al massimo (o viceversa) ...

Ho provato a collegare l'inverter come descritto da Etemenanki ma il display continua a rimanere buio :frowning:
Sbaglio io qualcosa?

Sull'alimentatore del dvd in out ho trovato scritto 7.3v, più o meno la tensione che ho applicato ai pin(6,2v).

Apparte questo, credete sia possibile solo con il datasheet riportare in vita questo display?
Sto ancora cercando di trovare qualcosa sul "famoso" mt1711, ma purtroppo non ho ancora risultati...

Testare il retroilluminatore non significa che lo schermo si schiarisca, rimane comunque nero ... quello che puoi controllare in quel modo, e' se la lampada e l'inverter funzionano ancora (ti si dovrebbe illuminare leggermente il bordo in alcuni punti, oppure sul retro dello schermo, dovresti poter vedere se la lampada si accende o meno) ... cosa da fare in ogni caso, perche' se la lampada o l'inverter non funzionano, lo schermo non lo puoi comunque usare ...

Si, questo lo sapevo, ma come dici tu almeno sui bordi o dal retro (in plastica) dovrebbe vedersi la luce della lampada.
Probabilmente avrò sbagliato io a collegare il tutto... Ci riproverò in giornata cercando di capire qualcosa in più dal datasheet dell'ic..

Nella remota possibilità riesca ad utilizzare questo display con Arduino Uno, riuscirà a gestirlo? O è tempo perso?

EDIT:
La retroilluminazione funziona! Risolto cambiando alimentatore :slight_smile:

Ho da poco ripreso in mano questo display e mi chiedevo se potesse funzionare con una cosa del genere: http://www.ebay.it/itm/Universal-LCD-Display-Driver-Board-PS2PS3xbox360-HDMI-AV-VGA-/131678922193?hash=item1ea8ace5d1:g:7NgAAOSwk1JWcufS

Mi dispiacerebbe gettarlo perché credo che funzioni ancora:( Davvero è impossibile usarlo senza conoscere il suo datasheet? Inoltre a casa credo di avere un paio di “cosi” simili a questo ma di produttori diversi… In generale qualcuno è mai riuscito a usare un display recuperato da qualche vecchio “scarto” elettronico?

Quella e' una scheda che consente di pilotare display LVDS (dal connettore nero a 30 pin) oppure TTL (dallo ZIF a 50 poli passo 0.25) con segnali video ... se non hai gia il flat adeguato non la puoi usare (o per lo meno e' molto macchinoso cablarlo con fili saldati ... lo dico perche' l'ho gia fatto con un'altro tipo di display :P)

Ci sono inoltre diversi modelli, con i segnali messi su connettori differenti e per diversi standard (non esiste un solo standard LVDS, come connettori, ce ne sono credo 3 o 4, con cavi a 14, 20, 30 o 40 poli e 10 o 12 diverse varianti di cablaggi, alla faccia della standardizzazione), quindi prima di procurarti una di quelle schedine sarebbe meglio scoprire quale standard esattamente accetta il tuo pannello LCD, o almeno trovarne una che possa pilotare un po tutti gli standard, selezionabili con jumpers di solito ...

EDIT: dimenticavo, la maggior parte dei display LVDS funzionano con 3.3V, ma ce ne sono anche da 5V e da 12V, quindi occhio anche a quello ...