pilotare grosso numero di led con arduino

Salve sono nuovo,
da tempo seguivo i topic di questo forum per trarne spunto e/o risolvere i mei problemi, oggi però mi servirebbe una cosa un pò più particolare.

Avevo in mente di fare un progetto di questo tipo:

si tratta di un "tavolino" diviso in 150 quadrati (10x15 nel caso del video) in cui ogni quadrato ha al suo interno led di diverso colore (ognuno nel video assume circa 10 colori diversi).
Pilotandolo con arduino riesce a ricreare i giochi come snake tetri eccetera.

Avrei voluto riproporre un progetto simile, magari più "soft", con meno celle, e meno colori in modo da semplificarlo un pò.

Il primo ostacolo a cui stò cercando di trovare soluzione è il come pilotare ogni singolo led con arduino avendo quest'ultimo (arduino uno) un numero ridotto di pin.
in un post di questo forum qualcuno consigliava l'utilizzo di un integrato 595 linkando uno schema

ma non sono del tutto sicuro della riuscita.

secondo i miei piani mi ritroverei a dover pilotare un piano diviso in 5x5(25 tot)/6x6(36 tot) e per ciascuno circa 3 led di colori diversi, quindi un centinaio di led in totale:

  • dovendo usare probabilmente una decina di integrai 595 in cascata, arduino riuscirà comunque ad accendere così tanti led o mi servirà uno strumento più potente? ( avrei a disposizione un pik, ma non lo so usare, preferirei quindi lasciarlo da parte)
  • consigliate l'utilizzo dell'integrato 595 oppure pensate che ci sia una strada "più semplice"?
  • meglio utilizzare led singoli oppure rgb ad anodo/catodo comune?

dovessi riuscire a risolvere il problema della connessione hardwer poi come potrei procedere con il softwer per pilotare ogni singolo led?
vorrei riuscire a comandarli in "live" magari con le freccette della tastiera (tipo per snake o il tetris), ma anche soltanto farli accendere in un loop fisso che preimposterei io sarebbe già un gran risultato.

premetto che non sono un fenomeno, se possibile evitate termini troppo specifici, ho bisogno di un pò di tempo per adattarmi :slight_smile:
accetto qualsiasi tipo di consiglii e suggerimenti, grazie in anticipo

Ciao,
prima di tutto, essendo il tuo primo post, ti consiglio di presentarti QUI (spiegando quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) e di leggere con attenzione il REGOLAMENTO ...

... poi, spendendo un po' di più, ma semplificandoti di molto la vita, prova a guardare QUESTI LED che AdaFruit chiama NeoPixel, ma che su eBay, se fai una ricerca, trovi come "LED WS2812" a prezzi decisamente inferiori.

Mandi a TUTTI il GND e il +5 ed usi UN solo pin, assieme alla libreria che trovi nel mio link, per parlarci indirizzandoli singolarmente e, per ciascuno, regolando luminosità e colore.

Guglielmo

Usa i WS2812. e 150 LED non sono un problema. L' unica cosa "antipatica" é che Ti serve un alimentatore da 5V e 9A.
Ciao Uwe

uwefed:
... L' unica cosa "antipatica" é che Ti serve un alimentatore da 5V e 9A.

Quello gli serve comunque con la matrice che vuole fare :smiley: sia se usa i WS2812 sia se usa normali LED RGB ...
... solo che con i normali RGB diventa matto con i collegamenti e con il circuito di pilotaggio (... multiplexer, latch, ecc.) e ... dubito che risparmia :wink:

Guglielmo

Innanzitutto grazie mille per le risposte velocissime.

Guardando nel sito dei NeoPixels devo dire però che vendendo pacchi da 10 led a 4$ ( mi pare quelli più economici) per usarne un centinaio ed oltre, viene su una bella cifretta....
( ovviamente non credo di poter comprare la matrice quadrata già montata o la "striscia" di led, dovendo metterli a distanze maggiori e in modo diverso)

Anche controllando ebay devo dire che il prezzo resta comunque altino (3€ x 10led), se devo dire il vero avrei pensato che costassero mooolto meno.

Lunedì mi informerò meglio, magari chiedendo al mio professore di elettronica che mi aveva detto di avere la possibilità di usufruire di un qualche sconto scolastico in alcuni siti di fiducia dove la mia scuola si rifornisce....

Comunque ho provato a "decifrare" la guida al programma di utilizzo dei NeoPixel e mi pare abbastanza semplice, magari da lavorarci qualche oretta per capirne meglio il funzionamento...
unica cosa non sono riuscito a capire con precisione con quale termini è possibile scegliere un led invece che un altro.

l'alimentazione esterna non capisco il perchè dei 9A...?

comunque, posso stare tranquillo che in ogni caso, alimentazione esterna considerata, il mio arduino uno riuscirà sia con i neopixel che con gli rgb o i normali led a far funzionare un programma tipo quello di snake o tetris nel video? ( non mi interessa proprio ricreare il gioco, ma sapere se l'arduino riesce a "reggere bene" 100/120 led di cui 40/50 dovranno sempre essere accesi insieme e con tempi abbastanza precisi )

Grazie ancora per le rispsote

lucamaccio:
Anche controllando ebay devo dire che il prezzo resta comunque altino (3€ x 10led), se devo dire il vero avrei pensato che costassero mooolto meno.

QUI trovi chi li vende anche a 500 per volta ed il prezzo non è male. Stai parlando di un chip che dentro monta 3 LED e tutta la logica di controllo che ti semplifica e ti riduce enormemente i costi rispetto ad una soluzione con semplici LED RGB ...

Come t'ho scritto alla fine spendi meno :wink:

lucamaccio:
l'alimentazione esterna non capisco il perchè dei 9A...?

Ogni chip ha 3 LED e .. se sono accesi tutti assieme (es. colore bianco) assorbe fino a 60mA ... moltiplica 60mA per il numero di chip che usi e vedi che corrente assorbono ... per sicurezza moltiplica per 1.25 (25% in più) e vedi che alimentatore ti serve.

Arduino con l'assorbimento NON ha nulla a che vedere ... vanno alimentati con un alimentatore separato che con Arduino ha in comune solo il GND.

Per pilotarli parte un solo filo che va al primo chip. Ogni chip ha un entrata dei dati e un uscita .... l'uscita del primo diventa l'entrata del secondo e così via. Quindi ... il carico su Arduino è veramente trascurabile.

Il resto ... va fatto TUTTO da software ... e li ... dipende da te :grin: :grin: :grin:

Guglielmo

Sono anch'io interessato all'argomento per uno schermo pubblicitario da auto a matrice di LED.
Ma sia le soluzioni gia' fatte che il DIY con i NeoPixel sono troppo costose.
Per come costano poco gli schermi LCD per PC o TV, o tablet o Cornici digitali, faccio prima a comprarne
qualcuno di questi. Magari usati con qualche difetto che non mi interessa e schermo integro.
Se ne potrebbero anche unire piu' di uno senza i bordi.

E vero' che si perde tutto il divertimento, ma tanta fatica e tanti soldi per cosa?

qtubuntu:
E vero' che si perde tutto il divertimento, ma tanta fatica e tanti soldi per cosa?

Perdona la franchezza, ma ... con questo principio ...
... che ti sei comprato a fare Arduino e che ci stai a fare qui ? :o :o :o

Se sei un amante della "pappa fatta" e non ti DIVERTE fare queste cose (che SI, costano tanto tempo, fatica e denaro) ... la cosa non è per te. :smiling_imp:

Guglielmo

Grazie mille ancora per le risposte,
purtroppo fino a lunedì non avrò modo di iniziare il lavoro, per ora stò cercando di mettere insieme i pezzi teorici e capire quali ostacoli potrei ritrovarmi ad affrontare...

Oggi ho cercato di capire come poter pilotare singolarmente sia i normali RGB con i 595 che i NeoPixel ( che pensandoci bene alla fine 30/40€ per i led posso anche spenderceli se prima capisco che sono quelli adatti alla mia situazione), ma ancora in fatto di programma sono un pò in alto mare con entrambi...

Lunedì magari aggiornerò con le informazioni in più che riesco ad ottenere....

Per adesso, per quanto riguarda l'alimetatore "antipatico" (approssimando ai vostri dati mi servirebbe quindi da circa 5V e 10A), come mi consigliate di procedere?
Cioè ne ho trovati alcuni su internet da 5V-10a oppure 5V-8A (circa 25/30€) ,potreste mandarmi qualche link di un qualche "rivenditore di fiducia" o magari consigliarmi su quale tipo/marca/modello utilizzare?

Grazie ancora a tutti :slight_smile: