Pilotare Led 3W con Arduino Micro

Ciao a tutti

Premetto fin d'ora che è una domanda molto da niubbo e mi rendo conto che ci sono molte risposte on line PIU' O MENO nella direzione che mi servirebbe, ma non riesco a capire esattamente come sia meglio procedere, quindi ringrazio fin d'ora chi avesse la pazienza di darmi qualche indicazione fosse anche qualche link particolarmente adatto allo scopo.

In pratica ho una batteria LIPO 3S da 11.1 Volt 2500 Mah a bordo di un ottocottero, vorrei poter fare lampeggiare una serie di led ad alta potenza in funzione di determinati eventi (ad esempio, raggiunta una certa quota, ed altro).

La batteria dovrebbe alimentare un Arduino Micro (e non penso ci siano problemi) più i led, IN UN MODO CHE NON SO, e che comunque sarebbero pilotati dai loro driver. Il mio problema quindi è accenderli/spegnerli, facendo fare loro dei lampeggi della durata di una frazione di secondo (ad esempio, 1 lampeggio quota stabile, 2 in discesa, 3 in salita, 5 raggiunta quota desiderata, eccetera).

Qualcuno sarebbe così gentile da dirmi come potrei connettere dal punto di vista elettrico i driver del led ad Arduino? Con un Relè? Transistor? Mosfet? Ho visto tante cose ma non riesco a capire quale sia quella giusta per me, soprattutto per la brevità del lampeggio, che dovrebbe essere nell'ordine di 1/10 di secondo o qualcosa del genere, un po' come le luci strobo degli aerei.

Grazie a coloro che volessero aiutarmi.

Ciao e benvenuto. Secondo regolamento, sarebbe buona norma presentarsi prima di iniziare a pubblicare quesiti ;)

A parte questo, hai fatto una ricerca prima? L'argomento viene affrontato molto spesso e sia sul forum che sul web esistono diverse discussioni in cui si affronta il problema di pilotare un led ad alta potenza (i led si pilotano in corrente).

Inizia col pubblicare il modello del led che vuoi usare e, se lo hai, un link al suo datasheet aiuta a capire le caratteristiche del led ed a consigliarti meglio.

Chiedo scusa, ho provveduto immediatamente!

Per quanto attiene la tua risposta sì come ho detto ho cercato ma non sono riuscito a trovare UNA risposta, solo molte indicazioni più o meno generiche e aggiungi pure una mia relativa competenza sulle tematiche legate all'elettronica per cui non riesco a capire quale sia la risposta più adatta. Infatti ho proprio precisato "se avete un linki giusto ditemelo"!

Per quanto attiene i led che monterei a bordo del mio ottocottero eccoli qui:

http://www.xled.it/prodotti/powerled/#ar02 i tipi da 3w in versione bianco e rosso

Grazie ancora per il supporto!

Come vedi, ti servono 700 mA. Sono tantini, sei sicuro che sia saggio montarli su un ottocottero? :sweat_smile: A parte questo, cercando in rete un progettino spiegato un pochino, c'è questo: http://arduinoelettronica.com/2012/02/03/due-semplici-led-driver-a-corrente-costante-e-a-basso-costo-per-power-led-parte1-lm317/

Si basa su un LM317, che è un regolatore di tensione usato in questo caso come generatore di corrente. La R di regolazione va calcolata in base alla corrente da erogare, attento alla potenza della resistenza, da scegliere con oculatezza.

Leo: pero' lui parla di "lampeggi" ... quindi piu che un driver a corrente costante, gli serve un driver ad impulsi corti, ad alta corrente ...

Chumbaz: se li devi pilotare ad impulsi molto brevi (per essere ben visibili e non consumare troppo), la soluzione migliore sarebbe quella di usare dei mosfet, pilotati da un transistor o meglio ancora da un mosfet-driver), a sua volta pilotato da un pin di Arduino con impulsi brevi (ad esempio, dell'ordine di 10 millisecondi ogni secondo, o 5 millisecondi ogni 500 millisecondi), a corrente relativamente alta, indicativamente il doppio del massimo indicato sul datasheet (no, in quel modo non si bruciano, ma devi essere sicuro che non ci sia possibilita' che rimangano accesi, altrimenti ti salutano ;) )

Lo puoi fare, se il tuo sketch te lo permette, direttamente regolando la larghezza dell'impulso dal pin di arduino, o se non hai la certezza di poterlo fare, con un circuitino esterno (monostabile) che faccia da interfaccia fra il mosfet ed arduino ... basta anche un 555, che in quel caso potrebbe tranquillamente fare anche da driver per il mosfet.

Hai gia qualche circuito in mente ?

Questi led sono bene visibili anche se non li sovrapiloti quindi tienti sotto i 700mA

Il transistor può essere qualsiasi darlington in grado di tenere almeno 4-5Ampere o qualsiasi mosfet logic level

led_lamp1.jpg

Se deve farlo lampeggiare, lo fa lampeggiare come luce di posizione (tipo quella degli aerei) oppure in determinate condizioni e basta?
Nel primo caso va bene anche un circuitino con NE555, nel secondo un segnale gestito da un pin del micro usato.

Intendevo una cosa del genere … cosi qualsiasi sia la durata dell’impulso dal pin di arduino, al led arriva sempre un’impulso della stessa durata :wink:

I due diodi disaccoppiano l’alimentazione fra 555 e led, cosi al led puoi mandare impulsi di corrente anche da 1000 o 1500 mA senza influenzare troppo il monostabile …

Se devi impegnare comunque un pin dell'Atmega, tanto vale agganciarlo ad un pin mappato su un timer ed usare questo per la temporizzazione del lampeggio, così si risparmia un sacco di componenti. Quando devi spengere il led metti il pin in input, se lo devi accendere lo metti in output, il timer gira e si occupa del cambio di stato del pin che lampeggia poi il led.

io vi ringrazio tutti tutti tutti ma davvero sono sincero anche chi mi chiede se sono sicuro di mettere 700 Mah su un ottocottero, vorrei precisare che questa è la batteria di SERVIZIO (da 2.500 Mah comunque) che pilota luci, gimbal, trasmittente video e telemetria; per i motori, 8 per la precisione, ho su 2 batterie da 22.2V e 10A CIASCUNA :-D

e non è nemmeno uno dei droni più potenti!

Però appunto, come leggendo in giro continuo a non capire una mazza!!!!

O forse anzi sicuramente sono io che ho una competenza non solidissima su queste cose e magari un'idea sballata.

Riassumo: La batteria va al driver, che alimenta i miei led. E funzionano perfettamente. Però voglio farli LAMPEGGIARE, e in particolare lampeggiare in modi diversi in funzione di determinati eventi. Vorrei solo che Arduino funzionasse da interruttore, accendi spegni, e potessi creare dei flash stroboscopici molto brevi.

Scusate ripeto, forse sono io che ho i miei limiti, ma fate finta (chi ne ha voglia) di parlare con un niubbone che non capisce una mazza e provate a spiegarmela come se fossi in grado di capire :-D

E RIPETO: GRAZIE A CHI MI DEDICA UN PO' DEL SUO TEMPO! DAVVERO!

Allora, se vuoi che arduino faccia solo da interruttore, ovviamente ti serve un'altro circuito che poi crei i lampeggi ... se poi ci devi creare lampeggi o sequenze diverse, la cosa diventa leggermente piu complessa (nulla di trascendentale, comunque)

Per il consumo, non sono 700mA, perche' funzionano ad impulsi, quindi devi calcolare il consumo "medio" ... ad esempio, 2 lampeggi da 10ms ogni secondo, con i led alimentati ad 1,5A , hanno un consumo medio di circa 30mA (piu una decina del circuito che li pilota), e non di 1,5A ... e sono piuttosto visibili ;)

Ed ovviamente, niente driver, solo la resistenza di limitazione calcolata per la corrente massima (ad impulsi di quel tipo, il driver non avrebbe senso e sarebbe un peso in piu :) )

Etemenanki: Allora, se vuoi che arduino faccia solo da interruttore, ovviamente ti serve un'altro circuito che poi crei i lampeggi ... se poi ci devi creare lampeggi o sequenze diverse, la cosa diventa leggermente piu complessa (nulla di trascendentale, comunque)

Per il consumo, non sono 700mA, perche' funzionano ad impulsi, quindi devi calcolare il consumo "medio" ... ad esempio, 2 lampeggi da 10ms ogni secondo, con i led alimentati ad 1,5A , hanno un consumo medio di circa 30mA (piu una decina del circuito che li pilota), e non di 1,5A ... e sono piuttosto visibili ;)

Ed ovviamente, niente driver, solo la resistenza di limitazione calcolata per la corrente massima (ad impulsi di quel tipo, il driver non avrebbe senso e sarebbe un peso in piu :) )

quindi alimento il led DIRETTAMENTE da Arduino? In effetti vuole solo 3,2 Volt, non è che sia sta gran cosa; io vorrei che facesse da interruttore E da lampeggiatore, alla fine è la stessa cosa no?

Grazie per il tuo contributo

Assolutamente NO ! ... non si alimenta MAI un carico di potenza direttamente dalle uscite di una MCU (anche perche' nell'esempio che ti ho fatto, il consumo medio e' di 15mA, ma la corrente impulsiva richiesta dai led e' di 1,5A ...

Arduino pilotera', a secondo di quello che vuoi fare, o un "interruttore" di potenza, costituito da un mosfet, che a sua volta pilotera' i led (se i lampeggi li fai generare direttamente ad Arduino tramite il tuo sketch), oppure un circuito esterno che genera i lampeggi e pilota il mosfet (se Arduino lo usi solo per accendere e spegnere il circuito esterno) ... ma sempre in entrambi i casi ci sara' bisogno di un circuito esterno.

Tieni presente che se riesci a far generare i lampeggi al tuo sketch, il tutto finira' per pesare molto di meno che se dovessi aggiungerci un secondo circuito, e considerando che su quei "cosi" contano pure i grammi ... ;)

Se vuoi un circuito di esempio, oggi provo a disegnartene uno.

La batteria a che tensione e', 3,7 o 7,4 ?

ah ecco mi sembrava impossibile!

La batteria di servizio è una LIPO a 3 Celle quindi 11.1 volt e sì, se hai il tempo di farmi vedere come Arduino possa alimentare direttamente il Mosfet ti mando un buono per 10 pizze a scelta :-D

Ho necessità che sia Arduino a COMANDARE i flash, perché la mia idea come scrivo sopra è collegare ad Arduino un sensore altimetrico e poi fissare una quota, ad esempio 50 metri; se il drone sta salendo = 1 lampeggio, in discesa 2, alla quota stabilita 5, eccetera.

Per quanto attiene il peso tutto il drone comprensivo di batterie e telecamere siamo sui 10kg, e ho ancora il 50% di potenza libera, userò comunque il Nano ma sui grammi posso scialare qualcosina...

GRAZIE!

Chumbaz: ... siamo sui 10kg ...

:fearful: :fearful: :fearful:

... ti stai costruendo uno di questi ? :P XD

http://www.youtube.com/watch?v=L75ESD9PBOw

hahahahahahhahaha no!

questo è quello con cui volo attualmente http://www.youtube.com/watch?v=-wxfmgAt8hY

quello che sto costruendo è il 40% più ampio come diametro e il 100% più potente :-D

Capisco ... lo riempi di led di potenza, lo fai volare di notte e lo riprendi, poi chiami "misteri" e gli proponi il filmato dell'UFO che passava di li, mentre per caso provavi la telecamera ... XD :P ]:D :grin:

Bello, comunque, specie i led verdi di potenza ;)

grazie... e considera che i bianchi frontali sono stati sostituiti con 9 ultraluminosi da 1 w che abbagliano di giorno da 1500 :-D