pilotare servi da 6V a 6,46V? possibile?

Salve a tutti,
dovendo passare da alimentazione da banco a batterie volevo sapere se i servi analogici fatti per 4,8-6v riescono a sopportare una tensione di circa mezzo volt in più (volevo usare 4 batterie stilo)

grazie.

ps i servi sono HS311 se non sbaglio.

Non mi tornano i conti.. 1 batteria da 1V5, quindi 4 batterie sono 6V esatti. Quelle ricaricabili appena ricaricate saranno su 1V45 quindi 5V9.
Comunque se vuoi stare tranquillo, metti un diodo che abbatte 0V6 circa e sei a posto.

quando sono completamente cariche le batterie danno un pochino più di 1,5V e quindi mettendone 4 in serie il surplus si somma :wink:

un diodo?

posso chiederti come funziona la cosa? non rischio di farlo esplodere facendoci passare troppa corrente? che tipo di diodo mi consigli?

deve sopportare due servi e un piccolo stepper unipolare preso da una stampante...

nikel90:
quando sono completamente cariche le batterie danno un pochino più di 1,5V e quindi mettendone 4 in serie il surplus si somma :wink:

un diodo?

posso chiederti come funziona la cosa? non rischio di farlo esplodere facendoci passare troppa corrente? che tipo di diodo mi consigli?

deve sopportare due servi e un piccolo stepper unipolare preso da una stampante...

Io per alimentare la ricevente di bordo dei miei aeromodelli uso batteria LIPO 2 celle (7,4V) e 2 diodi in serie. Non uso servi digitali ma standard analogici (anche 9 assieme) e non ho avuto mai problemi.
Uso le LIPO perchè durano moltissimo di più delle NiMH o NiCd. Attenzione che sono anche più pericolose.

nikel90:
un diodo?

posso chiederti come funziona la cosa? non rischio di farlo esplodere facendoci passare troppa corrente? che tipo di diodo mi consigli?

Se metti un diodo classico tipo un 1N400x (viste le tensioni in gioco, vanno bene tutti, anche il 4001 che regge max 50V) collegato in serie alla linea di alimentazione sul filo positivo, con anodo verso le batterie e catodo verso i motori (non puoi sbagliare: la tacchettina bianca la metti verso i motori, indica la direzione della corrente), fa passare la corrente ma riduce la tensione di circa 0,6V. Anche se hai 4 batterie da 1V6 saresti a 6V4-0V6=5V8, quindi dentro le specifiche.

nikel90:
Salve a tutti,
dovendo passare da alimentazione da banco a batterie volevo sapere se i servi analogici fatti per 4,8-6v riescono a sopportare una tensione di circa mezzo volt in più (volevo usare 4 batterie stilo)

La tensione dei servo è riferita al valore nominale di un pacco da 4 o 5 celle NiMh, quindi 4.8 (1.2x4) o 6V (1.2x5).
La reale tensione di un pacco da 5 celle NiMh, a piena carica, è quasi 6.9V (1.38x5), 4 batterie non ricaricabile da 1.5V a piena carica arrivano a circa 6.5V quindi non ci sono problemi per alimentare direttamente i servo da 4 di queste celle.
In realtà un servo standard lavora senza problemi fino ad una tensione reale (massima in assoluto) di 7.2V, andare oltre può causare danni per corrente troppo elevata, il che non permette di alimentarli direttamente da due due LiPo in serie, 7.2 V nominali e 8.4 V a piena carica.

Ad ogni modo questo dice la HITECH:
The maximum recommended voltage for R/C applications is still a fully charged 5 cell pack or 6.75v.
Quindi puoi mettere anche 5 stilo (ricaricabili) a piena carica. (Prima delle LIPO ho sempre usato pacchi da 5 stilo senza nessuna riduzione).

quindi non rischio di bruciare tutto!

vi rigrazio!