Pin Sens L298, dimensionare AMP OP

Ciao a tutti, sò che l’argomento è gia stato trattato ma anche girando per i vari post non ho trovo risposta a tutti i miei dubbi… :frowning: :frowning:

Devo realizzare un controllo con arduino per un gruppo motore dc e relativo motoriduttore.
Per fare le cose fatte bene voglio inserire il controllo della corrente utilizzata dal motore.

Il motore sarà alimentato a 24v quindi non posso usare la motor shield e poi ho la necessità di avere dei pin liberi per collegare un display.

Lo schema che ho pensato lo allego qui, chiedo il vostro parere se il dimensionamento è corretto e non rischio di friggere tutto.

Questi sono i ragionamenti seguiti per dimensionare il circuito.

R1= 0,15ohm 1w
Scelta perché la tensione ai suoi capi viene sottratta al motore e quindi per non influenzare il funzionamento scegliamo un valore di R molto basso. V=RI=0,152=0,3v
Mentre per la potenza verifichiamo P=RI2=0,15(2*2)=0,6W tenendo un po’ di margine 1w è il minimo.

Ora abbiamo una tensione che in funzione della corrente consumata da motore varia da 0v a 0,3v.
Prima di inviarla al AD di Arduino passiamo per LM358 in configurazione non invertente.

Tendo come riferimento massimo per l’AD i 5v abbiamo che il guadagno del amplificatore deve essere circa 16

Guadagno A = Vmax/(R1Imax)=5/(0,152)=16,66
Per semplicità di calcoli delle resistenza vicine all’operazionale scelgo un guadagno di 15.

R2=15K ohm e R3=1K ohm
Il guadagno nella configurazione non invertente è dato da R2/R3=15/1=15

Ultima cosa ho inserito un condensatore da 100nF in parallelo a R2 cosi da filtrare un po’ di disturbi che si possono avere in ingresso del AD.

Non dovrei aver dimenticato nulla… spero di non aver fatto troppi errori.

Aspetto i vostri commenti

Ciao e grazie a tutti!!

2 grossi problemi: 1) non ci dici i dati di targa del motore e percui non sappiamo dire se il dimensionamento é corretto. 2) il LM358 non puó dare 5V al uscita quando é alimentato a 5V. Il suo range di tensione di uscita (output swing) é da ca 0V a Vcc c-1,5V ovvero con 5V di alimentazione al massimo 3,5V. Puoi ridurre l'amplificazione per ottenere al massimo 1,1 V e usare il reference interno del ATmega328.

Ciao Uwe

Uwe ha ragione: dai calcoli appare che il motore del motoriduttore assorbe 2A, ma non dici se quello è il valore di targa.

Sotto sforzo potrebbe assorbire molto di più, anche 8A.

Ciao a tutti e grazie per le risposte!! Non ho inserito i dati di targa specifici perché si tratta di un banco prova dove testeremo diversi gruppi motore/motoriduttore. Ovviamente tutti i gruppi non dovrebbero superare i 2A di consumo, ho comunque inserito in uscita dal l298 dei fusibili per evitare problemi. Comunque il tutto va dimensionato contando il max fornibile dal l298 quindi 2A. Io ho pensato di ragionare così se avete altre idee le ascolto moltoooo volentieri. Per quanto riguarda l'operazione le nn avevo pensato a questo problema... Ma se cambio integrato tipo TLc272?? Oppure è proprio una caratteristica degli operazionali e quindi devo per forza riferirmi al reference interno?? A livello di qualità del segnale vale la pena comunque riferirsi al reference interno così da dove amplificare meno o non cambia nulla??

Grazie a tutti del supporto!!

Devi prendere un Op AMP Rail to Rail o come Ti dicevo usare il operazionale per amplificare il segnale fino 1,1V e usare il riferimento interno da 1,1V.

Ciao Uwe

Ad esempio, un LM7301, single supply, rail to rail, DIP8.

Molto più semplicemente, e anche più preciso, collega ad Aref il 3.3V di Arduino, in modo da usare questa tensione come riferimento, nello sketch dovrai settare Aref per il riferimento esterno, e ricalcola il gain del opamp per avere 3.3V con 2A, in questo modo puoi usare il LM358. Per il resto va tutto bene, ricordati che gli L298 scaldano moltissimo con corrente > 1A, devi prevedere un'abbondante aletta di raffreddamento.

astrobeed: Molto più semplicemente, e anche più preciso, collega ad Aref il 3.3V di Arduino, in modo da usare questa tensione come riferimento, nello sketch dovrai settare Aref per il riferimento esterno, e ricalcola il gain del opamp per avere 3.3V con 2A, in questo modo puoi usare il LM358.

@ astrobeed ed io, cosa ho detto? Ciao Uwe

Sì Uwe, ma se lo dici Astro la cosa sembra più valida... :) :) :)

Ciao a tutti, sono stato fuori sede per lavoro ma eccomi tornato al mio progettino. Allora modificando a 10 il guadagno dovrei riuscire ad utilizzare il riferimento a 3,3v tensione massima in ingresso 3v ma direi che mi fornisce una scala sufficientemente precisa per individuare la corrente utilizzata dai motori.

Domani o nel weekend assemblo e inizio con il codice.

Grazie del supporto.

cyberhs: Sì Uwe, ma se lo dici Astro la cosa sembra più valida... :) :) :)

Come mai lui si é fatta questa fama?? :o